La “cultura dell’annullamento”, queste nuove “fatwa” di sinistra by CHARLIE HEbdo

La “cultura dell’annullamento”, queste nuove “fatwa” di sinistra 

La « cancel culture », ces nouvelles « fatwas » venues de la gauche

LAURE DAUSSY · 4 SETTEMBRE 2020 

https://charliehebdo.fr/2020/09/societe/la-cancel-culture-ces-nouvelles-fatwas-venues-de-la-gauche/

PUBBLICATO NELL’EDIZIONE DEL 1467 DEL 2 SETTEMBRE 

La buona vecchia censura, lo sappiamo: veniva da parole o opere giuste e troncate. Ecco ora la supercensura: quella che viene da sinistra, in nome del “buono”. Ma soprattutto non si tratta più solo di cancellare le parole, ma la persona stessa, simbolicamente, quando la sua parola viene giudicata “offensiva”. Questa è chiamata “cultura dell’annullamento”. Tutto è fatto in modo che questo individuo perda il lavoro o non possa più modificare o produrre nulla. Una sorta di “scomunica” laica e moderna, che sta devastando gli Stati Uniti e punta il naso in Francia.

Gordon Klein è professore all’Università della California a Los Angeles (Ucla). Alla fine dell’anno scolastico riceve una mail da uno studente che gli chiede di posticipare gli esami per studenti neri, a causa del “recente trauma” che devono aver subito dopo la morte di George Floyd. La risposta dell’insegnante, ironica: ”  Conosci i nomi dei compagni di classe che sono neri?” […] Ci sono studenti che possono essere di genitori misti, metà neri, metà asiatici? Cosa mi suggerisci di fare con loro? Una concessione completa o solo metà?  “E per finire con una citazione di Martin Luther King:” Ricorda MLK ha detto che le persone non dovrebbero essere giudicate in base al “colore della loro pelle”. 

Pensi che la tua richiesta andrebbe contro l’avvertimento di MLK?  Gli studenti si sono subito arrabbiati. 

L’insegnante, lui stesso autore di un libro contro la discriminazione e specialista in studi afroamericani, è accusato di razzismo. 

Una petizione, firmata da oltre 20mila persone, chiede che venga ”  licenziato il prima possibile  “. Il preside obbedisce e sospende l’insegnante per tre settimane. ”  Il decano ha preferito sacrificarmi per paura di questa cultura della cancellazione  ” , si lamenta. Alla fine sarà “cancellato” e tornerà alla facoltà. 

Questa “cultura dell’annullamento”, il cui termine è apparso uno o due anni fa negli Stati Uniti, può essere tradotta come “cultura della cancellazione” o “cultura della cancellazione”.  È l’ultimo avatar della censura non di destra ma di sinistra, “in nome del bene”, in nome delle lotte dei movimenti femministi e antirazzisti o per i diritti delle persone LGBT.  Inizialmente c’era la “cultura del richiamo”, chiamata anche “nome e vergogna”: “nome e vergogna”.  Questo può essere stato utile, per portare alla luce atti, commenti sessisti o razzisti.  La “cultura dell’annullamento” è il livello successivo: non sono solo le parole, ma, simbolicamente, l’intera persona che deve essere “cancellata”.  “Quando si ritiene che una persona abbia fatto commenti ‘offensivi’, viene spinta a presentare petizioni, cyberstalking.  Non va invitato, letto o ascoltato, la sua produzione non è più degna di interesse.  È come se tutta la sua vita passata fosse ormai segnata dalle parole che ha detto “, spiega Laurent Dubreuil, insegnante negli Stati Uniti e autrice di La Dictature des identités.  Sottigliezza, chi lo usa raramente assume questa censura: “Quando si suppone che siamo dalla parte del bene, facciamo sparire la parola stessa censura”, analizza.  Piuttosto orwelliano.  Di fronte a questa eccitazione, un collettivo di 150 intellettuali, tra cui lo scrittore Salman Rushdie, la giornalista femminista Gloria Steinem o lo scrittore Kamel Daoud, ha messo in guardia contro questa deriva, all’inizio dell’estate, in una colonna pubblicata su Harper’s  Magazine, poi sul quotidiano Le Monde.

 LEGGI ANCHE: Il ritorno del codice Hays
 Ultimi esempi fino ad oggi, Adolph Reed, professore emerito all’Università della Pennsylvania, marxista, sostenitore di Bernie Sanders e nero, che doveva intervenire con la sezione di New York dei Democratic Socialists of America per spiegare che la sinistra americana era secondo lui  troppo concentrato sui dibattiti sulla “razza” e sulle questioni abbandonate delle disuguaglianze sociali.  Rabbia da parte di alcuni membri del partito: “Come potremmo dare voce a un uomo che minimizza il razzismo in un momento di pandemia e protesta?  Dopo la minaccia di hackerare il suo intervento su Zoom, gli organizzatori hanno preferito annullarlo.  Quanto a David Shor, consulente politico, è stato semplicemente licenziato all’inizio di giugno dal suo datore di lavoro, Civis Analytics, una società di consulenza politica vicina ai Democratici.  Colpa sua?  Ritwittando – non ne è nemmeno l’autore – lo studio di un ricercatore che ha dimostrato che le manifestazioni razziali portano paradossalmente a un aumento del voto repubblicano.  Le sue clausole risolutive gli vietano di parlare, quindi non ne sapremo di più.

 La “cultura dell’annullamento” vuole mettere a tacere le opinioni divergenti.  È in questa veste che il direttore delle pagine “Opinion” del New York Times, James Bennet, è stato licenziato dopo la pubblicazione di una colonna di un senatore repubblicano – dichiaratamente criticabile – che chiedeva l’invio dell’esercito  contro le manifestazioni.  Qualche settimana dopo, è stata la giornalista Bari Weiss, incaricata di dare voce nel suo giornale alle opinioni del centrosinistra o della destra, a rassegnare le dimissioni, convinta di non poter più fare il suo lavoro.  Nella sua lettera, sottolinea che, ora, è Twitter e il suo oltraggio “svegliato” (“consapevole”, “risvegliato”) a determinare la linea editoriale del giornale.

 Quanto agli artisti “cancellati”, è in gioco tutta la loro produzione passata e futura, perché “la cultura dell’annullamento” va di pari passo con una visione essenzialista in cui una persona è tutt’uno con le sue parole.  Questo è il caso del creatore della serie di Harry Potter, J. K. Rowling, che è diventata persona non grata da quando ha fatto commenti ritenuti offensivi nei confronti delle persone transgender.  Ricordiamo che ha deplorato la cancellazione della parola “donna” a favore di “persone che hanno il ciclo”, come richiesto da alcuni attivisti transgender che ritengono che anche uomini transgender e “non binari” possano avere il ciclo.  La conseguenza: diversi dipendenti della sua casa editrice si rifiutarono di lavorare al suo prossimo romanzo.  E alcuni dei suoi fan si chiedono se dovremmo leggere di nuovo Harry Potter.  Da lì alla scuola dei maghi vista come la tana della transfobia, c’è solo un passo.

 LEGGI ANCHE: J. K. Rowling alla scuola dei temerari
 Se la “cultura dell’annullamento” imperversa soprattutto negli Stati Uniti, questo potrebbe essere spiegato, paradossalmente, dall’assoluta libertà di espressione sancita dalla Costituzione americana.  Questa è l’analisi della ricercatrice Nathalie Heinich: poiché nulla limita per legge questa libertà di espressione, sono le persone che si mobilitano.  “In Nord America, la libertà di espressione può essere frenata solo dalla mobilitazione pubblica”, spiega in una colonna pubblicata su Le Monde.  Ma la sua importazione in Francia è tanto più “assurda” e “testimonia solo l’ignoranza o la negazione della nostra cultura giuridica”, spiega.

 Queste ostracizzazioni, però, trovano difensori, anche nel nostro Paese.  “Annulla cultura” è anche, e forse prima di tutto, questo: un immenso stanco di una giustizia a due velocità, un’immensa fatica nel vedere onorati razzismo e sessismo quando i neri stanno insieme.  hanno ucciso la polizia e le statistiche di stupri e femminicidi continuano ad aumentare ”, difende la ricercatrice Laure Murat in un altro articolo pubblicato su Le Monde.  La “cultura dell’annullamento” si basa su questa logica: per molto tempo, le vite di persone vittime di razzismo o sessismo sono state distrutte senza che la società ne fosse mossa, e talvolta senza che la giustizia se ne impossessasse.  La “cultura dell’annullamento” vuole invertire la rotta: ora sono gli aggressori a essere “cancellati”.  Ma questa giustizia parallela diventa rapidamente arbitraria: quando e come finisce l’ostracismo?  Nessuno sa.  Dopo quanti Pater e Ave o autoflagellazioni?

 Soprattutto, questo risolve la domanda?  “Solo perché abbiamo cancellato un essere umano non cambia le relazioni sociali.  Coloro che utilizzano questo processo evocano sempre il razzismo o il sessismo “sistemico”, ma non tengono assolutamente conto dell’aspetto strutturale di questi problemi “, stima lo storico Nicolas Lebourg, cofirmatario insieme a Jean-Michel Ribes e  di Belinda Cannone da una rubrica apparsa di recente su Marianne e che mette in guardia dal “cancellare la cultura”.

 Anche Charlie viene “cancellato”
 Alcuni, tuttavia, vorrebbero vedere la “cultura dell’annullamento” più potente di quanto non sia: potrebbe essere più complessa.  Ad esempio, la mobilitazione delle femministe per impedire che l’ultimo film di Polanski venga proiettato, o per bloccare l’ingresso ai teatri per gli spettatori, è “cancellare la cultura”.  Ma ha avuto un impatto?  Polanski – accusato di stupro, e tra l’altro non solo accusato di osservazioni “offensive” – ​​è ben lungi dall’essere in pericolo di “cancellazione”, come hanno dimostrato le sue 12 recenti nomination a Caesar.  Si tratta di personalità meno conosciute, e paradossalmente esse stesse attiviste femministe, che si ritrovano vittime della “cultura dell’annullamento”.  È il caso, ad esempio, di Marguerite Stern, all’origine dei collage contro i femminicidi.  Accusata di transfobia, dice di essere stata “cancellata dal suo stesso movimento” da altri attivisti.  Minacciata di morte, ora confida che non andrà più a una manifestazione femminista, “per paura che le spezzeremo la faccia”.

 LEGGI ANCHE: Quando femministe e attiviste trans si scontrano sui social media
 Può “cancellare la cultura” portare alle dimissioni in Francia, come abbiamo visto negli Stati Uniti?  Questo è stato il caso di questa vicenda molto esplosiva della LOL League.  Mentre era importante denunciare questo fenomeno di molestie di gruppo sui social media, denunciare commenti chiaramente sessisti e misogini, le conseguenze per i loro presunti autori avrebbero potuto essere anche peggiori.  Durante la notte, circa 15 di loro sono stati licenziati in un’atmosfera mediatica surreale.  Oggi, diversi ex membri della LOL League sono ancora “banditi”: ancora disoccupati, due anni dopo, o costretti a cambiare lavoro.

 Queste ostracizzazioni, va sottolineato, non sono appannaggio della sinistra, tutt’altro.  Regolarmente, le campagne di estrema destra prendono di mira le femministe o le personalità che vogliono anche “cancellare”.  Così, la giovane Mennel, velata partecipante allo spettacolo The Voice, su TF1, andrebbe cancellata dal programma per le osservazioni, dichiaratamente riprovevoli, fatte qualche anno prima?

 Queste ostracizzazioni, sia chiaro, non sono appannaggio della sinistra
 È soprattutto nelle università che si sviluppa la “cultura dell’annullamento”: ricordiamo l’annullamento della visita della filosofa Sylviane Agacinski all’Università di Bordeaux, sotto la pressione di diverse associazioni studentesche, o addirittura  cancellazione della commedia Les Suppliantes, di Eschilo, alla Sorbona, accusato di “faccia nera”.  Va anche ricordato che l’opera teatrale tratta dal libro di Charb Letter to the Crooks of Islamophobia Playing the Racists ‘Game è stata anche oggetto di numerose richieste di cancellazione da parte dei sindacati studenteschi di sinistra.

 Una cosa è certa, prendere in giro le religioni oggi è chiaramente uno dei temi che suscita una sistematica “cancellazione”, essendo il credo religioso divenuto identità intoccabile.  Lo stesso giornale Charlie è in quanto tale “cancellato” con un certo numero di persone impegnate a sinistra.  Non è raro che rifiutino di rispondere alle interviste.  Senza dubbio scoprono che i cartoni animati non sono abbastanza “svegliati”.  Sui social network, una battuta sul velo può valere la pena di essere “cancellata”.  È quello che è successo a Dora Moutot, una giovane instagrammer femminista che si è ritrovata cyberstalked per aver osato fare questa battuta: “Mi chiedevo: visto che molte donne indosseranno ancora la maschera per molto tempo, ragazzi  dello Stato Islamico sono molto contenti?  Sono forzatamente “velate” queste troie !?  Aveva scritto.  Da allora, diverse giovani femministe le hanno confessato in privato che non la seguono più né le piace, per paura di perdere le proprie adepte.

 LEGGI ANCHE: Molestato sui social network per una battuta su Daesh
 Ma l’esempio più eclatante di questo è sicuramente quello della studentessa delle superiori Mila.  “Il Corano è una religione di odio, l’Islam è una schifezza”, ha detto in una storia su Instagram.  Gli ha procurato oltre 30.000 messaggi di minacce di morte.  Ha dovuto lasciare la scuola per quattro mesi perché è stata minacciata nel suo liceo.  Ha letteralmente dovuto spazzare via la sua vecchia vita: cambiare stabilimento, scomparire dai social network, cambiare casa, per essere al sicuro.  Niente più minacce jihadiste, quando la minaccia dell’ostracismo è all’opera.  ●

 ALTRI ARTICOLI SU QUESTO ARGOMENTO
 MEDIATOC
 LA PRIMA PAGINA DI CHARLIE FA I GIORNALI (FINALMENTE QUASI)
 Una settimana molto speciale, Médiatoc molto speciale.  La consegna di oggi riguarda quindi il modo in cui la stampa ha parlato di Charlie questa settimana.  Con una menzione speciale il culo finto a una foto AFP che, pur mostrando la nostra prima pagina, nasconde convenientemente i cartoni animati.
 L’EDITORE 4 SETTEMBRE 2020
 FEMMINISMO
 Molestato sui social media per uno scherzo su DAECH
 Illustrazione di ipersensibilità sui social quando si parla di religione: una giovane instagramer, nota peraltro per aver lanciato un account “sexo” seguito da 500.000 iscritti, si è trovata molestata e chiamata a essere “cancellata”  (boicottato) per aver preso in giro … Daesh.
 LAURE DAUSSY 23 LUGLIO 2020
 POLITICA
 GILLES FINCHELSTEIN “IL DIVIDIO SINISTRO-DESTRO È IL MIGLIOR DIVIDERE IN UNA DEMOCRAZIA”
 La democrazia è in pericolo?  Per preservarlo, Gilles Finchelstein, direttore generale della Fondazione Jean-Jaurès, legato al PS, chiede di restituire tutto il suo vigore alla divisione destra-sinistra.  Questo deve riportare l’uguaglianza al suo posto, ma anche ridefinirla.  Un anno prima delle elezioni presidenziali pubblica Identity Trap, riflessioni (preoccupate) a sinistra, destra e democrazia (Fayard)
 LAURE DAUSSY GIUGNO 1, 2016
 ALTRI ARTICOLI DA LAURE DAUSSY
 POLITICA
 DARMANIN ALL’INTERNO: ANCHE I POLIZIOTTI HANNO VERGOGNA
 La nomina di Gerald Darmanin al posto di primo poliziotto in Francia è decisamente non unanime.  Anche all’interno della polizia, molte persone si interrogano sul loro nuovo leader.  Il primo poliziotto in Francia che poteva essere ascoltato dalla polizia.  Ammetti che la situazione è a dir poco grottesca, addirittura ributtante.  Le femministe hanno gridato la loro rabbia per questa scelta di nominare un m
 LAURE DAUSSY 15 LUGLIO 2020
 POLITICA
 SU VK, LASCIANO VIA I “RIFUGIATI” DI ESTREMA DESTRA
 Dieudonné cancellato da Youtube, Henry de Lesquen cacciato da Facebook.  Chiaramente, i tempi sono duri per i razzisti e gli antisemiti di estrema destra.  Molti di loro, tra cui Alain Soral, sono già migrati verso i cosiddetti siti alternativi, come VK, per VKontakte, l’equivalente di Facebook in Russia.  E lì lasciano andare, poiché non c’è quasi moderazione.  Per la prima volta, l’8 luglio
 LAURE DAUSSY 3 LUGLIO 2020
 POLITICA
 MATRIMONI FORZATI: “SE NON TI SPOSI, TUA MADRE SI AMMALERÀ”
 L’argomento non viene mai menzionato dai media, eppure ogni giorno in Francia una donna rischia un matrimonio forzato.  Alcuni lottano per sfuggirgli, rischiando allo stesso tempo di essere vittime di “delitti d’onore”.  Ma d’altra parte, sempre più associazioni stanno osservando che alcune giovani donne seguono la scelta dei genitori, nel nome della tradizione.  L’indirizzo rimane
 LAURE DAUSSY · 21 NOVEMBRE 2018
 NEWSLETTER
 DA CHARLIE
 VEDERE
 PIÙ LETTO
 La copertina a cui non sfuggirai
 Gli spazzini del 7 gennaio 2015
 Quando si tratta di ebrei, è meno grave
 Ci nascondono tutto, non ci dicono niente
 Sondaggio Ifop: la libertà di espressione è importante, ma …

 TUTTI I DISEGNI
 DA CHARLIE 

《 QUERELA PUBBLICA POPOLARE VS IMPOSIZIONI DI MORTE, STAMPATE NEL MIO NOME, JESUS. – ITALIA ALATA 

STRATEGIA DEL SIGNORE 

  1. MONETA E ACCETTAZIONE TOTALE DEL POPOLO 
    STAMPATE IL CORRISPETTIVO DI 2000 EURO IN ALTRA VALUTA 
  2. GRUPPI DI  OCCUPAZIONE DEI MEDIA PER SCUOLA DI GIUSTIZIA 
    VALORI CRISTIANI VS MORTE CERTA 
  3. SOLO CRISTO PUÒ SALVARE. 
  4. GRANO E AGRICOLTURA OVUNQUE 
  5. GIARDINI AGRICOLI 
  6. DIRE CHE L’EX ORGANIZER DEL MOVIMENTO 5 STELLE È IL CRISTO 
    CHE IL NATALE SANTO È IL 2 MARZO 
    CHE È REGISTRATO SOTTO IL NOME DI BUFFA ANDREA SALVATORE E CHE GESÙ HA UN BLOG ITALIA ALATA WordPress
  7. CHE LA CHIESA CATTOLICA È SATANISMO CON LA PROVA DELLE STATUE E DEI ROSARI 
  8. CHE GLI UFFICI SONO DA TE 100 ANNI NELLE MANI DEI MASSONI PEDOFILI/OMOSESSUALI GENDER 
  9. Il PATRIMONIO È L’UNICA PROVA CONTRO I BUROCRATI IN SANITÀ PUBBLICA E MAGISTRATURA CON MILITARI 
  10. L’ORO DEL TEMPIO CHE È DI GESÙ A GARANZIA DELLA NUOVA MONETA 
  11. GIUSTIZIA DEI CRISTIANI 
  12. SOLO PER AUDACI E VALOROSI I COMPITI PIÙ DURI. OGNUNO SECONDO PROPRIA FORZA IN CRISTO E SPIRITO SANTO DUNQUE UN SOLO CORPO MILITARE  

https://italiaalata.wordpress.com/2020/09/29/querela-pubblica-popolare-vs-imposizioni-di-morte-stampate-nel-mio-nome-jesus/ 》 

__

《 Ezech 2e3; SIgnoraGGIO, PODESTÀ, POTERE, Psicopolitica del denaro 2010 – Maurizio Mottola – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/08/22/ezech-2e3-signoraggio-podesta-potere-psicopolitica-del-denaro-2010-maurizio-mottola/ 》 

__

《 Datemi il controllo della moneta di una nazione e non mi importa di chi farà le sue leggi; inizio del Novecento = Give me control of a nation’s money supply, and I care not who makes its laws; early twentieth century. – ITALIA ALATA 

Rothschild mostrò che questi risultati finanziari non erano da paragonare a quelli che si potevano ottenere con la Rivoluzione Francese, a condizione che i 12 presenti si unissero per mettere in pratica il piano rivoluzionario che egli aveva studiato.

Questi 25 punti sono:

  1. Usare la violenza e il terrorismo, piuttosto che le discussioni accademiche.
  2. Predicare il “Liberalismo” per usurpare il potere politico.
  3. Avviare la lotta di classe.
  4. I politici devono essere astuti e ingannevoli, qualsiasi codice morale lascia un politico vulnerabile.
  5. Smantellare le esistenti forze dell’ordine e i regolamenti. Ricostruzione di tutte le istituzioni esistenti.
  6. Rimanere invisibili fino al momento in cui si è acquisita una forza tale che nessun’altra forza o astuzia può più minarla.
  7. Usare la Psicologia di massa per controllare le folle. “Senza il dispotismo assoluto non si può governare in modo efficiente.”
  8. Sostenere l’uso di liquori, droga, corruzione morale e ogni forma di vizio, utilizzati sistematicamente da “agenti” per corrompere la gioventù.
  9. Impadronirsi delle proprietà con ogni mezzo per assicurarsi sottomissione e sovranità.
  10. Fomentare le guerre e controllare le conferenze di pace in modo che nessuno dei combattenti guadagni territorio, mettendo loro in uno stato di debito ulteriore e quindi in nostro potere.
  11. Scegliere i candidati alle cariche pubbliche tra chi sarà “servile e obbediente ai nostri comandi, in modo da poter essere facilmente utilizzabile come pedina nel nostro gioco”.
  12. Utilizzare la stampa per la propaganda al fine di controllare tutti i punti di uscita di informazioni al pubblico, pur rimanendo nell’ombra, liberi da colpa.
  13. Far si che le masse credano di essere state preda di criminali. Quindi ripristinare l’ordine e apparire come salvatori.
  14. Creare panico finanziario. La fame viene usata per controllare e soggiogare le masse.
  15. Infiltrare la massoneria per sfruttare le logge del Grande Oriente come mantello alla vera natura del loro lavoro nella filantropia. Diffondere la loro ideologia ateo-materialista tra i “goyim” (gentili).
  16. Quando batte l’ora dell’incoronamento per il nostro signore sovrano del Mondo intero, la loro influenza bandirà tutto ciò che potrebbe ostacolare la sua strada.
  17. Uso sistematico di inganno, frasi altisonanti e slogan popolari. “Il contrario di quanto è stato promesso si può fare sempre dopo…Questo è senza conseguenze”.
  18. Un Regno del Terrore è il modo più economico per portare rapidamente sottomissione.
  19. Mascherarsi da politici, consulenti finanziari ed economici per svolgere il nostro mandato con la diplomazia e senza timore di esporre “il potere segreto dietro gli affari nazionali e internazionali.”
  20. L’obiettivo è il supremo governo mondiale. Sarà necessario stabilire grandi monopoli, quindi, anche la più grande fortuna dei Goyim dipenderà da noi a tal punto che essi andranno a fondo insieme al credito dei dei loro governi il giorno dopo la grande bancarotta politica.
  21. Usa la guerra economica. Deruba i “Goyim” delle loro proprietà terriere e delle industrie con una combinazione di alte tasse e concorrenza sleale.
  22. Fai si che il “Goyim” distrugga ognuno degli altri; così nel mondo sarà lasciato solo il proletariato, con pochi milionari devoti alla nostra causa e polizia e soldati sufficienti per proteggere i loro interessi.
  23. Chiamatelo il Nuovo Ordine. Nominate un Dittatore.
  24. Istupidire, confondere e corrompere i membri più giovani della società, insegnando loro teorie e principi che sappiamo essere falsi.
  25. Piegare le leggi nazionali e internazionali all’interno di una contraddizione che innanzi tutto maschera la legge e dopo la nasconde del tutto. Sostituire l’arbitrato alla legge. 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/09/29/datemi-il-controllo-della-moneta-di-una-nazione-e-non-mi-importa-di-chi-fara-le-sue-leggi-inizio-del-novecento-give-me-control-of-a-nations-money-supply-and-i-care-not-who-makes-its-laws-early/ 》 

__ 

《 Tso, l’hanno fatto a me, Gesù, un ex organizer del m5s in Mazara terra di approdo VATICANO e PEDOFILIA – Giovanni 15:18 – ITALIA ALATA  

https://italiaalata.wordpress.com/2020/07/11/tso-lhanno-fatto-a-me-gesu-un-ex-organizer-del-m5s-in-mazara-terra-di-approdo-vaticano-e-pedofilia-giovanni-1518/ 》  

__  

《 Chi era Andrea Salvatore Buffa – ITALIA ALATA  

Il Cristo è nato a Palermo il 02 Marzo 1973, cresciuto a PetroSINO a casa di mia Madre Maria Lombardo in via Vita 12 91020 Trapani (chiodi) 
 
https://italiaalata.wordpress.com/2019/10/08/chi-era-andrea-salvatore-buffa/

__ 

《 #EX_ORGANIZER_M5S #BUFFA_ANDREA_SALVATORE LA DENUNCIA BOICOTTATA DALLA POLIZIA POSTALE DI TRAPANI, MARSALA, TORINO, NICE IN FRANCIA – ITALIA ALATA

https://italiaalata.wordpress.com/2020/03/20/ex_organizer_m5s-buffa_andrea_salvatore-la-denuncia-boicottata-dalla-polizia-postale-di-trapani-marsala-torino-nice-in-francia/

__ 

《 Curriculum di #GESÙ prima della PERSECUZIONE – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/03/17/curriculum-di-gesu-prima-della-persecuzione/ 》 

__

《 L’ #ANTICRISTO PERFETTO È PEDOFILIO/OMOSESSUALE CHE È TRA VATICANO, POLITICA, MAGISTRATURA, SCUOLA, MILITARI. – ITALIA ALATA  

https://italiaalata.wordpress.com/2020/07/06/l-anticristo-perfetto-e-pedofilio-omosessuale-che-e-tra-vaticano-politica-magistratura-scuola-militari/ 》 

__ 

《 LA STRATEGIA SERIA È COSTRINGERE LA TV A DIRE CHE JESUS HA UN BLOG ITALIA ALATA E NON GRIDA PER LE PIAZZE ECC. – THE SERIOUS STRATEGY IS TO FORCE THE TV TO SAY THAT JESUS ​​HAS A BLOG (ITALY WINGED) ITALIA ALATA AND DO NOT SHOUT IN THE SQUARES ETC. – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/06/06/la-strategia-seria-e-costringere-la-tv-a-dire-che-jesus-ha-un-blog-italia-alata-e-non-grida-per-le-piazze-ecc-the-serious-strategy-is-to-force-the-tv-to-say-that-jesus-%e2%80%8b%e2%80%8bhas-a-blog/ 》 

__

《 Mia MADRE SANTA MARIA SOTTO SEQUESTRO; Lettere Private di PERSECUZIONE E TENTATO OMICIDIO rese PUBBICHE. – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/08/01/mia-madre-santa-maria-sotto-sequestro-lettere-private-di-persecuzione-e-tentato-omicidio-rese-pubbiche/ 》 

__

Contatti web di GESÙ = JESUS’s web contacts

《 JESUS’S web contacts – ITALIA ALATA 
    
https://italiaalata.wordpress.com/2019/08/24/by-jesuss-web-contacts/ 》 

__ 

《 ESASPERANO PER AVERE LA SCUSA DI ARRESTI E OMICIDI da IMPUNITI GLI ACAB DI SEMPRE – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/05/17/esasperano-per-avere-la-scusa-di-arresti-e-omicidi-da-impuniti-gli-acab-di-sempre/ 》 

__

《 VACCINI: CORRUZIONE SANITARIA DI MEDIA E POLITICA, LA LEGGE IN CONFLITTO DI INTERESSE – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/09/08/vaccini-corruzione-sanitaria-di-media-e-politica-la-legge-in-conflitto-di-interesse/ 》 

__

《 Gli anti Cristo al comando di satana – ITALIA ALATA

https://italiaalata.wordpress.com/2019/07/29/gli-anti-cristo-al-comando-di-satana/

__ 

《 Ponti che crollano per la presenza di sale dovuta all’uso di SABBIA DI MARE per guadagni di Estorsione BENE Pubblico – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/07/05/ponti-che-crollano-per-la-presenza-di-sale-dovuta-alluso-di-sabbia-di-mare-per-guadagni-di-estorsione-bene-pubblico/ 》 

__

《 Microchip #N666 Apocalisse e TruMp – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/04/18/microchip-n666-apocalisse-e-trump/ 》 

__ 

《 L’INCHIESTA ai GAP STRUTTURALI ALLA FUNZIONE GIURIDICA – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/07/05/linchiesta-ai-gap-strutturali-alla-funzione-giuridica/ 》 

__

《 Stalking, Cyberstolking, TSO, #Cyber_PERSECUZIONE E, in banca senza il contante? – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/07/04/stalking-cyberstolking-tso-cyber_persecuzione-e-in-banca-senza-il-contante/

__

《 Genesi 43:20-21 denaro del Peso Esatto, mONeTA Pesata Vs Signoraggio, miraggio popolare, aggiotaggio di caste ” L’ onta ” a (ha) interessi Esodo 22:25; – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/07/05/genesi-4320-21-denaro-del-peso-esatto-moneta-pesata-vs-signoraggio-miraggio-popolare-aggiotaggio-di-caste-l-onta-a-ha-interessi-esodo-2225/ 》 

__ 

 《 PERSECUZIONE dei CRISTIANI DA I ROMANI agli americani con La Queen di EnGLAND (gladio l e) – ITALIA ALATA  

https://italiaalata.wordpress.com/2020/04/14/persecuzione-dei-cristiani-da-i-romani-agli-americani-con-la-queen-di-england-gladio-l-e/ 》 
__ 

《 Dottrina militare Responsabilità di comando Guerra Giusta Fragging Diritto internazionale umanitario (DIU) Prigioniero di guerra – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/04/14/dottrina-militare-responsabilita-di-comando-guerra-giusta-fragging-diritto-internazionale-umanitario-diu-prigioniero-di-guerra/

__

《 Processo di Norimberga #e20 – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/04/12/processo-di-norimberga-e20/ 》 
__

《 Totalitarismo _PEDOFILO soverchiante nelle Istituzioni e IN GIUSTIZIA coi militari froci e #salvini sboldrini – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/03/07/totalitarismo-_pedofilo-soverchiante-nelle-istituzioni-e-in-giustizia-coi-militari-froci-e-salvini-sboldrini/

__

__ 

《 Chi è la POLIZIA di macron o di salvini/berlusconi? ” L’ Accesso è stato vietato ai bordi del mare ” , la Compagnie acqua rouge, ITALIA ALATA   

https://italiaalata.wordpress.com/2020/03/22/chi-e-la-polizia-di-macron-o-di-salvini-berlusconi-l-accesso-e-stato-vietato-ai-bordi-del-mare-la-compagnie-acqua-rouge/ 》  

__  

《 I TERRORISTI sono i medici Poi _PSICHIATRIA è SATANISMO AL 100X1000, acab made on egland #LGBT – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/03/16/i-terroristi-sono-i-medici-poi-_psichiatria-e-satanismo-al-100×1000-acab-made-on-egland-lgbt/ 》 

《 CORONA BUSINESS VIRUS – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/02/24/corona-business-virus/ 》 

__

《 Acab = i militari di satana – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/03/16/acab-i-militari-di-satana/

__

Da Gesù Cristo in persona, seguitemi sul blog e sul link photos con 

Le #DENUNCIA_QUERELA/E quotidiane

su gli Articoli del Blog di GESÙ  

https://wordpress.com/posts/italiaalata.wordpress.com

Gli screeshot PROVE DELLE NOSTRE DENUNCE PUBBLICHE 

https://photos.app.goo.gl/9WnUxjNgAQSWXKu19

E VI ricordo che il mistero 
 #SALVINI è   OMOSESSUALE, .. GOVERNO LADRO 

CHE PIOGGIA ACIDA DI PEDOFILIA GENDER SATANISMO E I CORAZZIERI? 

__

《 CYBERSTOLKING,  PROVE DI BOICOTTAGGIO AD UN EX ORGANIZER DEL M5S, in ESILIO IN FRANCIA da 4 anni almeno  
https://photos.app.goo.gl/TopnUz3G5jgpGgwR6 》 

__

Categorie Senza categoria

11 pensieri riguardo “La “cultura dell’annullamento”, queste nuove “fatwa” di sinistra by CHARLIE HEbdo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close