Proverbi 14:31 Chi opprime il povero.. .send (en.) = INVIARE ( il mandante Berlusconi o GRILLO o pd f Wi-Fi ); EnVoyeR, envoyage, envoyé, – #L1 la dolce vita gita bit _ voyage à la carte, voyage à forfait = viaggio a 4 mani; invogliare (it.)

send (en.) = INVIARE ( il mandante Berlusconi o GRILLO o pd f Wi-Fi ) 

senden, schicken, verschicken (de.) = 
invia, spedire 

EnVoyeR, envoyage, envoyé, – #L1 la dolce vita gita bit _ voyage à la carte, voyage à forfait = viaggio a 4 mani; invogliare (it.)

manDare, in viaggio, inviato, viaggiare à la carte, viaggio tutto compreso = viaggio a 4 mani;  invogliare (it.) 

  • #ITALIA_ALATA_BIBLIOTECA 

 Proverbi 14:31  Chi opprime il povero offende colui che l’ha fatto,
ma chi ha pietà del bisognoso, lo onora

《 Dittatura sanitaria, VIRUS, BUNKER e trucchi trump”s”, BANCARI°, in #5G gates, muezzin (fr.) = chi dice alle armi per gli isLaMici.  – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/08/07/dittatura-sanitaria-virus-bunker-e-trucchi-trumps-bancari-in-5g-gates-muezzin-fr-chi-dice-alle-armi-per-gli-islamici/ 》 

__ 

《 Capo I – PATROCINIO A SPESE DELLO STATO NEI GIUDIZI PENALI» per i non abbienti” Legge n. 134 del 29 Marzo 2001 – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/08/07/capo-i-patrocinio-a-spese-dello-stato-nei-giudizi-penali-per-i-non-abbienti-legge-n-134-del-29-marzo-2001/ 》 

__ 

En.

send (en.) = INVIARE ( il man Dante

 (Http://en.wiktionary.org/wiki/send)

 Pronuncia

 – IPA: / sɛnd /

 Etimologia

 Dall’inglese medio senden, dall’inglese antico sendan, dal proto-germanico * sandijaną, dal proto-indoeuropeo, causativo di * sent-.

 Verbo

 invia (invia, invio participio presente; participio passato e passato inviato)

 1. (Transitivo) Per fare in modo che qualcosa (come un oggetto o un messaggio) vada da un posto all’altro.
 Ogni giorno alle due manda fuori la sua segretaria a comprargli un caffè.
 per inviare un messaggio o una lettera

 2. (slang) Per eccitare, deliziare o emozionare (qualcuno).
 – 1947, Robertson Davies, The Diary of Samuel Marchbanks, Clarke, Irwin & Co., pagina 183,
 Il treno ha avuto un ottimo fischio che mi ha mandato, proprio come Sinatra manda i calzini.

 – 1957, Sam Cooke, “You Send Me”,
 Tesoro mi mandi / so che mi mandi

 – 1991, P.M.  Dawn, “Set alla deriva sulla beatitudine della memoria”,
 Baby mi mandi.

 3. Per portare a una certa condizione.
 – 1913, D.H.Lawrence, Sons and Lovers, capitolo 9
 “Suppongo,” sbottò Clara all’improvviso, “lei vuole un uomo.”
 Gli altri due tacquero per qualche istante.
 “Ma è la solitudine a farla scoppiare”, ha detto Paul.

 4. (intransitivo) Per inviare un agente o un messaggero per trasmettere un messaggio o per fare una commissione.
 – Bibbia, 2 Re vi.  32
 Vedi come ha mandato questo figlio di un assassino a portarmi via la testa?

 Vedendo quanto fosse malata, mandammo subito a chiamare un medico.

 5. Per causare essere o accadere;  donare;  infliggere;  garantire;  a volte seguito da una proposta dipendente.
 – c.  1604-1605, William Shakespeare, “All’s VVell, that Ends VVell”, in Mr. William Shakespeares Comedies, Histories, & Tragedies: Published Second to the True Originall Copies (First Folio), London: Printed by Isaac Iaggard, and Ed [  reparto] Blount, pubblicato 1623, OCLC 606515358, [atto I, scena i]:
 Dio lo mandi bene!

 – 1611, The Holy Bible, […] (King James Version), stampato a Londra: di Robert Barker, […], OCLC 964384981, Deuteronomy28 20 ::
 Il Signore ti invierà maledizioni, vessazioni e rimproveri.

 – 6 luglio 1814, [Walter Scott], Waverley;  oppure, sono passati sessant’anni.  In Three Volumes, volume (specificare), Edinburgh: Printed by James Ballantyne and Co. for Archibald Constable and Co .;  Londra: Longman, Hurst, Rees, Orme e Brown, OCLC 270129598:

 6. (nautico) Per lanciare.
 –
 La nave manda avanti così violentemente da mettere in pericolo i suoi alberi.

 7. (arrampicata, transitivo) Per effettuare una libera salita di successo (cioè non fare affidamento sugli attrezzi) di una via di arrampicata sportiva.
 Alla fine ha inviato il 12a dopo ore di tentativi falliti.

 Sinonimi
 – (fai andare qualcosa da qualche parte) emetti, trasmetti, posta

 Traduzioni (fai andare qualcosa da qualche parte)
 – Francese: envoyer
 – Tedesco: senden, schicken, verschicken
 – Italiano: inviare, mandare, rimandare, restituire
 – Portoghese: enviar, emitir, mandar (colloquiale), despachar
 – Russo: посылать
 – Spagnolo: enviar, mandar, remitir

 Traduzioni (portare a una certa condizione)
 – Italiano: rendere

 sostantivo

 invia (plurale invia)

 1. (telecomunicazioni) Un’operazione in cui vengono trasmessi dati.
 2. (nautico) Forma alternativa di scend
 –
 il morso del mare

 3. (Scozia) Un messaggero, specialmente uno inviato a prendere la sposa.
 SENDNoun

 INVIA (plural)

 1. (Regno Unito, istruzione) Acronimo di bisogni educativi speciali e disabilità

 __

 __ 

__ 

De. 

senden, schicken, verschicken (de.) = 
invia, spedire 

senden = Spedire

 (Http://de.wiktionary.org/wiki/senden)

 verbo

 Inflessione

 Separazione delle parole
 invia · den, simple past: send · de · te, sand · te, participle II: ge · sent · det, sent · inviato

 pronuncia
 IPA [ˈzɛndn̩]

 significati
 [1] transitivo: trasmettere qualcosa
 [2] transitivo: trasmette un programma

 origine
 Invia parola di eredità dal medio alto tedesco, che è stato usato al passato sia con che senza dieresi, al vecchio alto tedesco condannato.  In origine era una derivazione dal verbo germanico * sinþan “viaggiare” che significa “viaggiare per fare”.

 Sinonimi
 Invia [1]
 [2] invia, trasmette

 Esempi
 [1] Inviaci il tuo feedback.
 [2] Inviare un flusso radio a Internet da soli non è così difficile […]

 Traduzioni
 – Inglese: [1] invia;  [2] trasmissione
 – francese: [1] inviato;  [2] diffuso, trasmittente
 – Italiano: [1] inviare, spedire;  [2] diffondere, trasmettere, emettere
 – Russo: [1] слать, посылать;  [2] передавать
 – Spagnolo: [1] enviar;  [2] emitir

 Invia nome, n, toponimo

 Word break
 Invia, nessun plurale

 pronuncia
 IPA [ˈzɛndn̩]

 significati
 [1] una città in Baviera, Germania

 Esempi
 [1] Senden si trova nel sud-est della Germania.

 __

__ 

schicken = Spedire

 (Http://de.wiktionary.org/wiki/schicken)

 verbo

 Inflessione

 Word break
 invia, passato semplice: invia, participio passato: invia

 pronuncia
 IPA [ˈʃɪkn̩]

 significati
 [1] invia qualcosa o qualcuno da un posto all’altro
 [2] riflessivo: corrisponde agli standard morali
 [3] regionale: sufficiente
 [4] Intensivo: succede
 [5] fai qualcosa di più veloce

 origine
 [4] dal medio alto tedesco inviare (organizzare)

 Sinonimi
 [1] invia
 [2] appartengono insieme
 [3] abbastanza, abbastanza
 [4] succedere, succedere, succedere
 Affrettati [5]

 Parole opposte
 [1] prendi, prendi
 [5] oziare, passeggiare

 Esempi
 [1] Non posso dirglielo direttamente.  Le mando una lettera d’amore.
 [2] Non è appropriato dire una cosa simile!
 [2] “È arrivato con la barba lunga e sporco, e poiché sapeva cosa era appropriato in questi casi, ha fatto finta di essere senza fiato.”
 [3] Ora sta trasmettendo!
 [5] Invia te stesso!

 detti
 [1] manda qualcuno nel deserto

 Traduzioni
 – Inglese: [1] inviare, consegnare
 – Francese: [1] inviato
 – Italiano: [1] mandare, inviare
 – Portoghese: [1] enviar
 – Spagnolo: [1] enviar, mandar

 Forma declinata

 Word break
 Spedire

 pronuncia
 IPA [ˈʃɪkn̩]

 Caratteristiche grammaticali
 – Genitivo singolare maschile della forte inflessione dell’aggettivo chic
 – Accusativo singolare maschile della forte inflessione dell’aggettivo chic
 – Neutro singolare genitivo della forte flessione dell’aggettivo chic
 – Dativo plurale della forte flessione dell’aggettivo schick
 – Genitivo singolare maschile della debole inflessione dell’aggettivo chic
 – Maschile singolare dativo della debole inflessione dell’aggettivo chic
 – Accusativo singolare maschile della debole inflessione dell’aggettivo schick
 – Genitivo femminile singolare della debole inflessione dell’aggettivo chic
 – Dativo singolare femminile della debole inflessione dell’aggettivo schick
 – Neutro singolare genitivo della debole inflessione dell’aggettivo chic
 – Neurale singolare dativo della debole flessione dell’aggettivo aggettivo
 – Plurale della debole inflessione dell’aggettivo chic
 – Genitivo singolare maschile della inflessione mista dell’aggettivo chic
 – Dativo singolare maschile dell’inflessione mista dell’aggettivo schick
 – Accusativo singolare maschile dell’inflessione mista dell’aggettivo schick
 – Femminile genitivo singolare della flessione mista dell’aggettivo chic
 – Dativo singolare femminile della flessione mista dell’aggettivo schick
 – Genitivo singolare neutro dell’inflessione mista dell’aggettivo schick
 – Dativo singolare neutro dell’inflessione mista dell’aggettivo chic
 – Plurale dell’inflessione mista dell’aggettivo chic

 __

__ 

verschicken = Spedire

 (Http://de.wiktionary.org/wiki/verschicken)

 verbo

 Panoramica della coniugazione:

 Separazione delle parole
 ver · schi · cken, passato semplice: ver · schi · ck · te, participio II: ver · schickt

 pronuncia
 IPA [fɛɐ̯ˈʃɪkn̩]

 significati
 [1] Transitivo: invio di qualcosa da un luogo a un altro con un fornitore di servizi
 [2] Transitivo: invia qualcuno da qualche parte, ad esempio per rilassarsi

 origine
 [1] Derivazione al verbo inviare con la derivata (derivazione morfema) “continue, away”

 Sinonimi
 [1] invia, invia, invia
 [2] invia, invia, invia

 Counterwords
 [2] deportare

 Esempi
 [1] Invia questo tubo di cartone per posta.
 [1] Se invii questo pacco come trasporto aereo, i costi di spedizione aumenteranno.
 [1] Al posto del tubo di cartone, il tirocinante ha inviato una casseruola.
 [2] Uno che era stato mandato in Ungheria all’epoca e che ora ha 50 anni ha recentemente ritrovato il suo diario.
 [2] I bambini austriaci furono mandati a riposare da genitori adottivi svedesi.
 Per inciso, la Svizzera sarebbe stata un’opzione in esilio, anche perché era uno dei 2.000 bambini che erano stati “mandati” in Svizzera per rilassarsi dopo la guerra.

 Traduzioni
 – Inglese: [1] spedizione, economia: nave, posta, inoltro, posta, invio;  [2] invia
 – francese: [1] inviato, merci: expédier;  [2] inviato
 – Italiano: [1] spedire, inviare;  [2] mandare
 – Portoghese: [1] enviar, mandar
 – Spagnolo: [1] enviar, mandar, remesar

 __

__ 

__ 

Fr. 

EnVoyeR, envoyage, envoyé, – #L1 la dolce vita gita bit _ voyage à la carte, voyage à forfait = viaggio a 4 mani; invogliare (it.)

manDare, in viaggio, inviato, viaggiare à la carte, viaggio tutto compreso = viaggio a 4 mani;  invogliare (it.) 

EnVoyeR = manDare 

 (Http://fr.wiktionary.org/wiki/envoyer)

 etimologia
 (XII secolo) Dal latino invio.  Le forme del futuro e del condizionale furono influenzate da quelle del vedere nel diciottesimo secolo.
 verbo

 send \ ɑ̃.vwa.je \ coniugazione transitiva (pronominale: inviare)

 1. Fai partire qualcuno o porta qualcosa da qualche parte.
 – Ma il duca di Mayenne gli fece dire di predicare più moderatamente, se non che lo avrebbe mandato, cucito nei pantaloni, a predicare nel fiume.  (Jean-Baptiste-Joseph Boulliot, Biographie ardennaise o Histoire des Ardennais che si sono distinti per i loro scritti, le loro azioni, le loro virtù e i loro errori, Paris, 1830, vol.1, p. 254)
 – Per sette anni la Cina è stata tagliata fuori dal mondo esterno, ed è solo ora che abbiamo ricevuto alcuni microfilm.  Si dice che la Settima Sinfonia di Shostakovich sia stata inviata in America su microfilm, ma nessuno ci ha ancora fornito informazioni sulla penicillina tramite microfilm.  (Robert Payne, Journal de Chine, tradotto dall’inglese da Henri Morisset, Librairie Stock, 1950, pagina 129)

 2. (Assolutamente) Vai a controllare qualcuno.
 – È malato, non lo mandi a casa?
 – Manda qualcuno a chiedere qualcosa.
 – Devo dirti che dall’annuncio di Date [Un libro che sta per essere pubblicato], non ho smesso di inviare a Émile-Paul [Un editore]?  (Marcel Proust, lettera a Jacques-Émile Blanche, 16 gennaio 1921, in: Jacques-Émile Blanche, modelli Mes, appendici, II; Éditions Stock, Parigi, 1984, pagina 252.)

 3. Nomina per un’assemblea.
 – Parigi manda tanti deputati alla Camera.

 4. (religione) Per dispensare benefici o danni agli umani, parlando di destino, provvidenza, divinità, ecc.
 – Il buono e il cattivo che Dio, quel Cielo, quel destino ci manda.
 – Dio ci ha inviato delle prove per garantire la nostra fede in lui.

 5. (analogia) Spingere, lanciare, lanciare da sé, parlare principalmente di cose.
 – La luce che il sole ci invia.

 6. (familiare) Lanciare con forza.
 – Ma quando Habib, infuriato da un montante che lo ha quasi fatto cadere a terra, si è ripreso e si è precipitato brutalmente verso il bell’uomo, la lotta ha assunto una forma sorprendente.  (Francis Carco, Signori, quelli veri, Les Éditions de France, Parigi, 1927)
 – Invia una conchiglia, un razzo.

 7. (Per estensione) (sport) Apri una partita con un primo colpo.
 – Dai, sono io che mando … (Maëster, Suor Marie-Thérèse des Batignolles, On Earth as it is in Heaven …, Fluide Glacial, 2004, ISBN 978-2858154012)

 8. (Figurato) Porta vivacemente.
 – Manda una buona parola, una vanga affilata.

 9. (pronominale) (popu) Bevanda;  mangiare.
 10. (pronominale) (volgare) Possedere sessualmente.
 – Sono libero … Niente importa tranne il mio capriccio … Mi mando un ragazzo quando mi piace … E questo non ha altra importanza … (Victor Méric, Les Compagnons de l’Escopette, Éditions de l’Épi  , Parigi, 1930, pagina 158)
 – Ma Giulio Cesare si inviò indifferentemente centurioni, patrizi romani e regine d’Egitto […].  (Umberto Eco, Chronicles of a liquid society, traduzione di Myriem Bouzaher, Grasset, 2017)

 traduzioni (far partire qualcuno o portare qualcosa da qualche parte.)
 – Tedesco: senden, schicken, versenden, verschicken
 – Inglese: invia
 – Spagnolo: enviar
 – Italiano: inviare
 – Portoghese: enviar, mandar
 – Russo: послать, отправить

 traduzioni (Nominato per un’assemblea.)
 – Tedesco: entsenden

 traduzioni (dispensare benefici o danni agli esseri umani, parlare di destino, provvidenza, divinità, ecc.)
 – Tedesco: widfahren lassen

 traduzioni ((vulnerabile) Possedere sessualmente.)
 – Tedesco: vernaschen (popu)
 – Italiano: farsi

 __

 __

envoyage = in viaggio

 (Http://fr.wiktionary.org/wiki/envoyage)

 nome

 envoyage \ ɑ̃.vɔ.jaʒ \ masculine

 1. (Estrazione del carbone) Sinonimo di aggancio.
 – Scriviamo da Pedestrian al Journal de Charleroi: […] C’erano 36 metri di corda intrecciati sul serbatoio e sulla gabbia;  il salvataggio è stato molto difficile, perché la gabbia è stata fermata tra due mandate.  (Gazzetta ufficiale 18 maggio 1873, pagina 3175, 3a colonna)

 __

 – # L1 la dolce vita gita bit

 __

envoyé =  inviato

 (Http://fr.wiktionary.org/wiki/envoy%C3%A9)

 etimologia
 Dal participio passato di inviare.
 nome

 inviato \ ɑ̃.vwa.je \ masculine (per una donna diciamo: inviato)

 1. Persona che viene inviata da qualche parte da qualcuno.
 – Si tengono riunioni inutili tra gli inviati delle nazioni.  (Paul Nizan, The Watch Dogs, 1932)
 – In poche parole, ha spiegato la sua missione, ha detto come è stato mandato da Monsieur, e ha salutato, secondo il loro grado e le avances che gli hanno fatto, l’ammiraglio ei vari lord inglesi.  (Alexandre Dumas, Le Vicomte de Bragelonne, 1847, Michel Lévy frères, pagina 242)
 – L’entusiasmo degli inviati delle Potenze di venire a inviare le loro congratulazioni alla corte delle Tuileries era stato estremo.  (Albert Mansfeld, Napoleone III, Parigi, 1861, volume 2, pagina 301)

 traduzioni
 – Tedesco: Gesandter
 – Inglese: inviato

 forma flessa

 inviato \ ɑ̃.vwa.je \

 1. Participio passato maschile singolare di mandare.
 – Non avevano diritto all’auspicio, cioè il presagio inviato dagli dei e consultato da alcuni magistrati, né l’imperium, cioè il potere più alto che comprende la giurisdizione e il comando militare.  (Jean-Philippe Feldman, The American Battle for Federalism: John C. Calhoun and the Cancellation, 2015)

 __

 __

 viaggiare à la carte

 (Http://fr.wiktionary.org/wiki/voyage_%C3%A0_la_carte)

 etimologia
 Frase composta da viaggio e mappa.
 frase nominale

 à la carte travel \ vwa.ja.ʒ‿a la kaʁt \ masculine

 1. (turismo) Pacchetto di viaggio composto da elementi scelti dal cliente tra le possibilità offerte da un tour operator.

 traduzioni
 – Inglese: pacchetto di viaggio

 __

 __

 viaggio tutto compreso = viaggio a 4 mani

 (Http://fr.wiktionary.org/wiki/voyage_%C3%A0_forfait)

 etimologia
 Frase composta da viaggio e pacchetto.
 frase nominale

 viaggio tutto compreso \ vwa.ja.ʒ‿a fɔʁ.fɛ \ masculine

 1. (turismo) Un insieme di servizi (trasporto, alloggio, ristorazione, visite, escursioni, intrattenimento, ecc.) Offerti a prezzo fisso da un organizzatore di viaggi o vacanze.

 sinonimi
 – tasso fisso
 – viaggio organizzato

 traduzioni
 – Inglese: tour incluso, pacchetto

 __

 __

 viaggio

 (Http://fr.wiktionary.org/wiki/voyage)

 etimologia
 Dal francese antico, esso stesso dal latino viaticum, da viaticus (“relativo al viaggio”) a via (“via”).
 nome

 voyage \ vwa.jaʒ \ masculine

 1. L’atto di spostarsi lungo un percorso più o meno lungo per spostarsi da una città all’altra, da un paese all’altro, da un luogo a un altro.
 – Questo viaggio così lento e così doloroso ci ha lasciato bei ricordi;  l’eccessiva velocità del mezzo toglie ogni fascino alla strada: si viene trascinati via come in un turbine, senza avere il tempo di vedere nulla.  Se ci arrivi subito, potresti anche rimanere a casa.  Per me, il piacere di viaggiare è andare e non arrivare.  (Théophile Gautier, Voyage en Spain, Charpentier, 1859)
 – La tête en l’air, che ha seguito alcuni corsi di botanica a Oxford, si stava preparando a diventare pastore quando le si presentò un’occasione imprevista: le fu offerto di partire, come compagna del capitano Robert Fitz-  Roy, ventisei anni e dal carattere difficile, in un lunghissimo viaggio di studio.  (Jean d’Ormesson, È una cosa strana alla fine del mondo, 2010, ISBN 978-2-221-12336-2)
 – Teneva Pépé per mano e Jean la seguiva, tutti e tre spezzati dal viaggio, disorientati e persi nel mezzo della vasta Parigi, (…) (Émile Zola, Au Bonheur des Dames, 1883 – Éditions Gallimard, 1980  , pagina 29 ISBN 2070409309)

 2. Ellisse di diario di viaggio, relazione di eventi e di ciò che uno ha visto, scoperto o imparato durante il viaggio.
 – Una raccolta di viaggi.

 3. Qualsiasi andare e venire da un luogo all’altro.
 – I suoi affari lo costringono a fare viaggi quasi giornalieri nella sua casa di campagna a Parigi.
 – Mi ha fatto fare diversi viaggi inutilmente.
 – Questo cameriere prende tale prezzo per viaggio.

 4. Viaggio, sballati.
 – Una sera al Club, Piet mi chiede se ho mai fatto un viaggio.  “Certo, vecchio,” gli rispondo.  Ho sentito parlare di LSD, quello che chiamano un “viaggio”.  Piet sorride.  Vedo che non mi crede.  (Kai Hermann e Horst Rieck, Moi, Christiane F., 13 anni, tossicodipendente, prostituta …, 1978. Tradotto dal tedesco da Léa Marcou. 1981. pagina 61)

 sinonimi
 – viaggio

 traduzioni (Action of moving)
 – Tedesco: Reise
 – Inglese: viaggio, viaggio, viaggio, escursione
 – Spagnolo: viaje, travesía, excursión
 – Italiano: viaggio
 – Portoghese: viagem, travessia, excursão, viagem
 – Russo: путешествие

 forma flessa

 viaggio \ vwa.jaʒ \

 1. prima persona singolare dell’indicativo presente di viaggio.
 2. terza persona singolare dell’indicativo presente di viaggio.
 3. congiuntivo presente in prima persona singolare di voyager.
 4. terza persona singolare del congiuntivo presente di viaggiare.
 5. seconda persona singolare dell’imperativo di viaggiare.

 __

 __

 Si.

 invogliare

 (Http://it.wiktionary.org/wiki/invogliare)

 verbo

 coniugazione

 1. Rendere desideroso, stimolare qualcuno a qualcosa

 sillabazione
 in |  vo |  glià |  ri

 PRONUNCIA

 (IPA): / invoʎˈʎare /

 etimologia

 da voglia

 otherwiseimi
 – attrarre, attrarre, incentivare, stimolare, stuzzicare, tentare, invitare, affascinare, sedurre, lusingare, allettare, indurre

 infastidito
 – stancare, allontanare, disgustare, dissuadere, distogliere, frenare, respingere, nauseare

 parola derivata
 – invogliarsi

 termini correlati
 – incoraggiare

 __

Paypal ID COMMERCIANTE

7B2EBC6MSJ2VG 

__  

Sostieni Il TUO RE GESÙ 
E il BLOG che ILLUMINA 

https://www.paypal.me/ItaliaAlata

__

Su Facebook la Pagina Ufficiale 

Proverbi 19:17  Chi ha pietà del povero presta al SIGNORE,
che gli contraccambierà l’opera buona.

__ 

http://ci paghiamo anche i MILITARI DEL SIGNORE
Categorie Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close