ESASPERANO PER AVERE LA SCUSA DI ARRESTI E OMICIDI da IMPUNITI GLI ACAB DI SEMPRE

ESASPERANO PER AVERE LA SCUSA DI ARRESTI E OMICIDI da IMPUNITI GLI ACAB DI SEMPRE 

PSICHIATRIA = SATANISMO CON COERCIZIONE DI DROGHE CHIMICHE
 
__ 

L’abolizione della famiglia non significa porre fine all’amore e alle cure.  Si tratta di estenderlo a tutti |  openDemocracy 

《 SIGNIFICA SANATISMO 》

Family abolition isn’t about ending love and care. It’s about extending it to everyone | openDemocracy

https://www.opendemocracy.net/en/oureconomy/family-abolition-isnt-about-ending-love-and-care-its-about-extending-it-to-everyone/

__

《 ATTENTATO ALLA FAMIGLIA DISTRUZIONE DELLA DIGNITÀ con targa e target GENDER SATANISMO, Art. 612-bis CP Atti persecutori – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/05/17/attentato-alla-famiglia-distruzione-della-dignita-con-targa-e-target-gender-satanismo-art-612-bis-cp-atti-persecutori/ 》 

__

PSICHIATRIA = fare soldi con DROGHE COSTOSE DAVVERO 

La PSICHIATRIA ha un’apparenza – sulla base della quale, in modo fuorviato e distorto, viene vista, considerata, stimata, tributata, apprezzata, seguita, rispettata – e un’essenza, da cui scaturisce la sua pratica reale, il suo concreto operato e il suo effettivo relazionarsi con le persone (più o meno psichiatrizzate), 

dottor Jekill e mister Hyde.

__

Video a Roma 05/2020 

La dittatura sempre più feroce – l’abuso di potere  delle forze dell’ordine – pandemia inesistente 
 
https://youtu.be/DQBkKGk7lJ0 

__

《 D I RITI UMANI sui BAMBINI 11. Convenzione sui diritti dell’infanzia New York, 20 novembre 1989 – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/05/17/d-i-riti-umani-sui-bambini-11-convenzione-sui-diritti-dellinfanzia-new-york-20-novembre-1989/ 》 

__

La PSICHIATRIA ha un’apparenza – sulla base della quale, in modo fuorviato e distorto, viene vista, considerata, stimata, tributata, apprezzata, seguita, rispettata – e un’essenza, da cui scaturisce la sua pratica reale, il suo concreto operato e il suo effettivo relazionarsi con le persone (più o meno psichiatrizzate), 

dottor Jekill e mister Hyde.

__ 

Valeria Soru 

“CHE  CAZZO LI PIAZZIAMO A FARE I NOSTRI”
Ebbene, queste parole inequivocabili sono state pronunciate dall’ex capo di gabinetto del ministero della giustizia Baldi, a significare il METODO.
Un capo di gabinetto con accesso a tutti i dossier più delicati, tra cui nomine e potere disciplinare.
Eppure il M5S era contrario alle correnti della Magistratura ma la proposta di legge anti-correnti che puntava a introdurre il sorteggio per le elezioni al Csm  è svanita dal tavolo con il Conte 2, al PD non piaceva.
Il giornalista del Fatto Marco Lillo  spiega le dinamiche di queste inquietanti  vicende. 

__

《 Il gioco del mito col dito degli altri, SI SA GIÀ QUALE PIEGA. Buon Senso e buon costume, da legalizzare, Licenziamento in BLOCCO con APERTURA NUOVE GRADUATORIE E APP, APPLICAZIONI IN TEMPO REALE – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/05/17/il-gioco-del-mito-col-dito-degli-altri-si-sa-gia-quale-piega-buon-senso-e-buon-costume-da-legalizzare-licenziamento-in-blocco-con-apertura-nuove-graduatorie-e-app-applicazioni-in-tempo-real/ 》 

__

Articolo n.115
Accordo per commettere un reato. Istigazione.

  1. Salvo che la legge disponga altrimenti , qualora due o più persone si accordino allo scopo di 

commettere un reato, e questo non sia commesso, nessuna di esse è punibile per il solo fatto 

dell’accordo.

  1. Nondimeno, nel caso di accordo per commettere un delitto, il giudice può applicare una misura di

sicurezza .

  1. Le stesse disposizioni si applicano nel caso di istigazione a commettere un reato , se la 

istigazione è stata accolta, ma il reato non è stato commesso .

  1. Qualora la istigazione non sia stata accolta, e si sia trattato d’istigazione a un delitto, l’istigatore 

può essere sottoposto a misura di sicurezza .

__

Art. 243.

Intelligenze con lo straniero a scopo di guerra contro lo Stato italiano.

Chiunque tiene intelligenze con lo straniero affinché uno Stato estero muova guerra o compia atti di ostilità contro lo Stato italiano, ovvero commette altri fatti diretti allo stesso scopo, è punito con la reclusione non inferiore a dieci anni.,Se la guerra segue, si applica la pena di morte (1); se le ostilità si verificano si applica l’ergastolo.,(1) La pena di morte per i delitti previsti dal codice penale è stata abolita dal D.Lgs.Lgt. n. 224/1944.

__

Violence, physical violence (en.)  

Violenza, violenza fisica DOVE NON POSARE IL  CAPO 

 Synonymo.fr 
 Sinonimo di violenza
 agitazione agressivité animazione contrapposizione déchaînement excès force fougue fureur impétuosité intensité irascibilité mal révolte sévices tempête

 Sinonimi di violenza
 Agitatore aggressività animosità forza malvagia furiosa impetuosità intensità rabbia tempesta violenza
 violenza contrari

 Ci sono 16 sinonimi di violenza
 Dizionario

http://www.synonymo.fr/synonyme/violence

 _

 _

 Reindirizzamenti “violenti” qui.  Per il cacciatorpediniere britannico, vedi HMS Violent (D57).

 Stime degli anni di vita adeguati alla disabilità dalla violenza fisica, per 100.000 abitanti nel 2002. [1]
 Nessun dato
 <200  200-400  400-600  600-800  800-1000  1000-1200  1200-1400  1400-1600  1600-1800  1800-2000  2000-3000  > 3000
 La violenza è “l’uso della forza fisica in modo da ferire, abusare, danneggiare o distruggere” [2] Vengono anche utilizzate definizioni meno convenzionali, come la definizione di violenza dell’Organizzazione mondiale della sanità come “l’uso intenzionale della forza o del potere fisico  , minacciati o effettivi, contro se stessi, un’altra persona o contro un gruppo o una comunità, che si traducono in o hanno un’alta probabilità di provocare lesioni, morte, danni psicologici, perdita di spazio o privazione. “[3]

 A livello internazionale, la violenza ha provocato la morte di circa 1,28 milioni di persone nel 2013 rispetto a 1,13 milioni nel 1990. [4]  Delle morti nel 2013, circa 842.000 sono state attribuite all’autolesionismo (suicidio), 405.000 alla violenza interpersonale e 31.000 alla violenza collettiva (guerra) e all’intervento legale [4].  In Africa, su ogni 100.000 persone, circa 60,9 muoiono ogni anno di morte violenta. [5]  Per ogni singolo decesso dovuto alla violenza, ci sono dozzine di ricoveri, centinaia di visite al pronto soccorso e migliaia di appuntamenti con i medici. [6]  Inoltre, la violenza ha spesso conseguenze per tutta la vita per la salute fisica e mentale e il funzionamento sociale e può rallentare lo sviluppo economico e sociale.

 Nel 2013, l’assalto da parte dell’arma da fuoco è stata la principale causa di morte a causa della violenza interpersonale, con circa 180.000 morti di questo tipo.  Lo stesso anno, l’assalto per oggetto acuminato provocò circa 114.000 morti, mentre i rimanenti 110.000 morti per violenza personale furono attribuiti ad altre cause. [4]

 La violenza in molte forme può essere prevenibile.  Esiste una forte relazione tra livelli di violenza e fattori modificabili in un paese come povertà concentrata (regionale), disuguaglianza di reddito e di genere, uso dannoso di alcol e assenza di relazioni sicure, stabili e nutrienti tra bambini e genitori.  Le strategie per affrontare le cause alla base della violenza possono essere relativamente efficaci nella prevenzione della violenza, sebbene la salute mentale e fisica e le risposte individuali, le personalità, ecc. Siano sempre stati fattori decisivi nella formazione di questi comportamenti. [7]

 Contenuti

 1 tipi
 1.1 Violenza autodiretta
 1.2 Violenza collettiva
 1.3 Guerra
 1.4 Violenza interpersonale
 1.5 Violenza mirata
 1.6 Violenza quotidiana
 2 fattori
 2.1 educazione dei figli
 2.2 Psicologia
 2.3 Media
 2.4 Violenza lenta
 3 Prevenzione
 3.1 Violenza interpersonale
 3.2 Violenza collettiva
 3.3 Giustizia penale
 3.4 Sanità pubblica
 3.5 Diritti umani
 3.6 Contesto geografico
 4 Epidemiologia
 4.1 Violenza auto-diretta
 4.2 Violenza interpersonale
 4.3 Violenza collettiva
 5 Storia
 5.1 Gli angeli migliori della nostra natura
 6 Società e cultura
 6.1 Effetti economici
 6.2 Religione
 7 Vedi anche
 8 riferimenti
 9 fonti
 10 collegamenti esterni
 TypesEdit

 Tipologia di violenza [3]
 L’Organizzazione mondiale della sanità divide la violenza in tre grandi categorie: [3]

 violenza auto-diretta
 violenza interpersonale
 violenza collettiva
 Questa categorizzazione iniziale distingue tra la violenza che una persona infligge a se stessa, la violenza inflitta da un altro individuo o da un piccolo gruppo di individui e la violenza inflitta da gruppi più grandi come stati, gruppi politici organizzati, gruppi della milizia e organizzazioni terroristiche.  Queste tre grandi categorie sono ciascuna ulteriormente suddivisa per riflettere tipi più specifici di violenza:

 fisico
 sessuale
 psicologico
 emotivo
 In alternativa, la violenza può essere principalmente classificata come strumentale o reattiva / ostile. [8]

 Violenza autodiretta Modifica

 La violenza auto-diretta è suddivisa in comportamento suicidario e abuso di sé.  Il primo include pensieri suicidi, tentati suicidi – chiamati anche para suicidio o autolesionismo deliberato in alcuni paesi – e suicidi compiuti.  L’auto-abuso, al contrario, include atti come l’automutilazione.

 Violenza collettiva

 Questo articolo ha uno stile di citazione poco chiaro.  (Febbraio 2017)

 eps per contrastare eventuali effetti negativi a breve e lungo termine (ad es. scarsa concentrazione, sensazione di depressione, livelli elevati di ansia).  Adottando misure immediate per mitigare gli effetti del trauma che hanno subito, le ripercussioni negative possono essere ridotte o eliminate.  Come primo passo, i giovani devono capire perché potrebbero sentirsi in un certo modo e capire come la violenza che hanno subito possa causare sentimenti negativi e farli comportare in modo diverso.  Perseguire una maggiore consapevolezza dei propri sentimenti, percezioni ed emozioni negative è il primo passo che dovrebbe essere preso come parte del recupero dal trauma che hanno vissuto.  “La ricerca sulle neuroscienze mostra che l’unico modo in cui possiamo cambiare il modo in cui ci sentiamo è diventare consapevoli della nostra esperienza interiore e imparare a fare amicizia con ciò che sta accadendo dentro di noi”. [28]

 Alcuni dei modi per combattere gli effetti negativi dell’esposizione alla violenza giovanile sarebbero provare varie attività di consapevolezza e movimento, esercizi di respirazione profonda e altre azioni che consentano ai giovani di liberare le loro emozioni represse.  L’uso di queste tecniche insegnerà la consapevolezza del corpo, ridurrà l’ansia e il nervosismo e ridurrà i sentimenti di rabbia e fastidio. [29]  Nel tempo questo tipo di attività aiuterà queste giovani vittime della violenza ad avere un maggiore controllo sui propri sentimenti e comportamenti ed evitare modi malsani di far fronte.  Un altro modo per aiutare i traumi alle vittime della violenza giovanile è attraverso l’arte.  Ciò può essere ottenuto dando loro l’opportunità di impegnarsi nel disegno, nella pittura, nella musica e nel canto, il che darà loro uno sbocco per esprimere se stessi e le loro emozioni in modo positivo. [30]

 I giovani che hanno subito violenze beneficiano di una stretta relazione con una o più persone. [28]  Questo è importante perché le vittime del trauma devono avere persone sicure e affidabili con cui possano relazionarsi e parlare delle loro orribili esperienze.  Alcuni giovani non hanno figure adulte a casa o qualcuno su cui poter contare per avere assistenza e conforto.  Le scuole nei quartieri poveri in cui è diffusa la violenza giovanile dovrebbero assegnare consulenti a ciascuno studente in modo che ricevano una guida regolare.  Oltre alle sessioni e ai programmi di consulenza / terapia, è stato raccomandato che le scuole offrano programmi di tutoraggio in cui gli studenti possono interagire con gli adulti che possono avere un’influenza positiva su di loro.  Un altro modo è quello di creare più programmi di vicinato per garantire che ogni bambino abbia un posto positivo e stabile dove andare quando la scuola non è in sessione.  Molti bambini hanno beneficiato ora di organizzazioni formali che mirano ad aiutare il tutor e fornire un ambiente sicuro per i giovani, specialmente quelli che vivono in quartieri con più alti tassi di violenza.  Ciò include organizzazioni come Becoming a Man, CeaseFire Illinois, Chicago Area Project, Little Black Pearl e Rainbow House “. [31] Questi programmi sono progettati per aiutare i giovani a trovare un posto sicuro in cui andare, a prevenire la violenza, offrendo  consulenza e tutoraggio per aiutare a fermare il ciclo della violenza. Se i giovani non hanno un posto sicuro dove andare dopo le ore di scuola probabilmente si metteranno nei guai, riceveranno voti bassi, abbandoneranno la scuola e useranno droghe e alcol.  giovani che non hanno influenze positive nella loro vita e hanno bisogno di protezione. Ecco perché questi programmi sono così importanti per i giovani di avere un ambiente sicuro piuttosto che ricorrere alle strade. [32] Ad esempio, Derek è cresciuto tra la violenza in  Chicago negli anni ’80 ed era persino un ex leader di una banda. Gli ci vollero trent’anni in una banda e il tempo in prigione per rendersi conto che era sulla strada sbagliata. Ha creato un programma di boxe chiamato “Boxing Out Negativity” che fornisce ai giovani un alto crimine  aree come  posto giusto per liberare la loro rabbia ed energia.  Li aiuta in modo positivo e li tiene lontani dalla strada. [33]  Con l’aiuto di programmi per aiutare le vittime della violenza giovanile c’è una maggiore opportunità per questi giovani di cambiare la propria vita.

 Violenza intima del partner Modifica

 Articoli principali: violenza domestica e violenza da partner intimi
 La violenza intima del partner si riferisce al comportamento in una relazione intima che provoca danni fisici, sessuali o psicologici, tra cui aggressività fisica, coercizione sessuale, abuso psicologico e comportamenti di controllo. [3]

 Le indagini a livello di popolazione basate sui rapporti delle vittime forniscono le stime più accurate della prevalenza della violenza intima dei partner e della violenza sessuale in contesti non conflittuali.  Uno studio condotto dall’OMS in 10 paesi in via di sviluppo [34] ha scoperto che, tra le donne di età compresa tra 15 e 49 anni, tra il 15% (Giappone) e il 70% (Etiopia e Perù), le donne hanno riferito di violenza fisica e / o sessuale da parte di  compagno.

 La violenza intima tra partner e violenza sessuale comporta gravi problemi di salute fisica, mentale, sessuale e riproduttiva a breve e lungo termine per le vittime e i loro figli e comporta costi sociali ed economici elevati.  Questi includono lesioni sia fatali che non fatali, depressione e disturbo post traumatico da stress, gravidanze indesiderate, infezioni a trasmissione sessuale, incluso l’HIV. [35]

 I fattori associati alla perpetrazione e all’esperienza della violenza da parte del partner sono i bassi livelli di istruzione, la storia della violenza come perpetratore, una vittima o un testimone della violenza dei genitori, l’uso dannoso di alcol, atteggiamenti che accettano la violenza, nonché discordia coniugale e  insoddisfazione.  I fattori associati solo alla perpetrazione della violenza da parte dei partner sono la presenza di partner multipli e il disturbo antisociale della personalità.

 Una recente teoria chiamata “The Criminal Spin” suggerisce un reciproco effetto volano tra i partner che si manifesta con un’escalation nella violenza. [36]  Una rotazione violenta può verificarsi in qualsiasi altra forma di violenza, ma nella violenza intima del partner il valore aggiunto è la rotazione reciproca, basata sulla situazione unica e sulle caratteristiche della relazione intima.

 La strategia di prevenzione primaria con le migliori evidenze di efficacia per la violenza da partner intimi è la programmazione scolastica per adolescenti per prevenire la violenza all’interno delle relazioni di appuntamenti [37].  Stanno emergendo prove dell’efficacia di diverse altre strategie di prevenzione primaria, quelle che: combinano la microfinanza con la formazione sulla parità di genere [38], promuovono le capacità di comunicazione e relazione all’interno delle comunità;  ridurre l’accesso e l’uso dannoso dell’alcol;  e cambiare le norme culturali di genere. [39]

 Violenza sessuale Modifica

 Articolo principale: violenza sessuale

 Incontro delle vittime di violenza sessuale nella Repubblica Democratica del Congo.
 La violenza sessuale è qualsiasi atto sessuale, tentativo di ottenere un atto sessuale, commenti o avanzamenti sessuali indesiderati o atti al traffico, o altrimenti diretto contro la sessualità di una persona usando la coercizione, da qualsiasi persona, indipendentemente dal loro rapporto con la vittima, in qualsiasi contesto.  Include lo stupro, definito come penetrazione fisicamente forzata o altrimenti forzata della vulva o dell’ano con un pene, altra parte del corpo o oggetto. [40]

 Indagini a livello di popolazione basate su segnalazioni di vittime stimano che tra lo 0,3 e l’11,5% delle donne ha riferito di aver subito violenza sessuale [41].  La violenza sessuale ha gravi conseguenze a breve e lungo termine sulla salute fisica, mentale, sessuale e riproduttiva per le vittime e per i loro figli, come descritto nella sezione sulla violenza intima dei partner.  Se perpetrata durante l’infanzia, la violenza sessuale può portare a un aumento del fumo, [42] abuso di droghe e alcol e comportamenti sessuali rischiosi nella vita futura.  È anche associato alla perpetrazione della violenza e all’essere vittima di violenza.

 Molti dei fattori di rischio per la violenza sessuale sono gli stessi della violenza domestica.  I fattori di rischio specifici della perpetrazione della violenza sessuale comprendono credenze in onore della famiglia e purezza sessuale, ideologie del diritto sessuale maschile e deboli sanzioni legali per la violenza sessuale.

__ 

《 NUOVI MILITARI non del sistema satanico presente da almeno 2000 anni – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2019/09/06/nuovi-militari-non-del-sistema-satanico-presente-da-almeno-2000-anni/

__ 

《 Discernimento: TRUMP non si chiama SALVATORE E NON COMPIE GLI ANNI A NATALE CHE È IL 2 MARZO DA SOFONIA 1:10 – ITALIA ALATA

https://italiaalata.wordpress.com/2020/05/15/discernimento-trump-non-si-chiama-salvatore-e-non-compie-gli-anni-a-natale-che-e-il-2-marzo-da-sofonia-110/ 》 

__

《 Deuteronomio 16:19 Non pervertirai il diritto, non avrai riguardi personali e non prenderai nessun regalo, perché il regalo acceca gli occhi dei savi e corrompe le parole dei giusti. PAROLA DAL SIGNORE 21/03/2020. – ITALIA ALATA 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/03/21/deuteronomio-1619-non-pervertirai-il-diritto-non-avrai-riguardi-personali-e-non-prenderai-nessun-regalo-perche-il-regalo-acceca-gli-occhi-dei-savi-e-corrompe-le-parole-dei-giusti-parola-dal-signor/ 》  

__

 in voca Re cova REVOCA ZION
Codice Civile

Art. 1723. (Revocabilita’ del mandato)
Codice Civile

Il mandante puo’ revocare il mandato; ma, se era stata pattuita l’irrevocabilita’, risponde dei danni, salvo che ricorra una giusta causa. Il mandato conferito anche nell’interesse del mandatario o di terzi non si estingue per revoca da parte del mandante, salvo che sia diversamente stabilito o ricorra una giusta causa di revoca; non si estingue per la morte o per la sopravvenuta incapacita’ del mandante.

__

Art. 1725.(Revoca del mandato oneroso).

La revoca del mandato oneroso, conferito per un tempo determinato o per un determinato affare, obbliga il mandante a risarcire i danni, se e’ fatta prima della scadenza del termine o del compimento dell’affare, salvo che ricorra una giusta causa. Se il mandato e’ a tempo indeterminato, la revoca obbliga il mandante al risarcimento, qualora non sia dato un congruo preavviso, salvo che ricorra una giusta causa. 

__ 

L’abolizione della famiglia non significa porre fine all’amore e alle cure.  Si tratta di estenderlo a tutti |  openDemocracy 

《 SIGNIFICA SANATISMO 》

Family abolition isn’t about ending love and care. It’s about extending it to everyone | openDemocracy

https://www.opendemocracy.net/en/oureconomy/family-abolition-isnt-about-ending-love-and-care-its-about-extending-it-to-everyone/__

Dizionario Giuridico
Revoca per giusta causa (mandato)

Che cosa significa “Revoca per giusta causa (mandato)”?
Se è stata pattuita l’irrevocabilità del mandato, il mandato può revocarlo senza andare incontro a responsabilità per danni solo in presenza di fatti che ledono in maniera incontrovertibile il vincolo fiduciario, tali da rendere impossibile una prosecuzione del rapporto.
Articoli correlati a “Revoca per giusta causa (mandato)”
Art. 1723 Codice civile – Revocabilità del mandato
Art. 1725 Codice civile – Revoca del mandato oneroso
Art. 1726 Codice civile – Revoca del mandato collettivo
Art. 1727 Codice civile – Rinunzia del mandatario
“Revoca per giusta causa (mandato)” nelle consulenze legali
Consulenza legale Q201923944 (Articolo 1725 Codice civile – Revoca del mandato oneroso)
«Per rispondere al quesito: in primo luogo bisogna capire se il mandato è oneroso o meno; in secondo luogo se è stato pattuito come irrevocabile o…»
Consulenza legale Q201720122 (Articolo 2634 Codice civile – Infedeltà patrimoniale)
«Il tema oggetto del quesito trova la sua disciplina sia nelle norme dettate dal codice civile proprio in materia di società in nome collettivo sia nel codice penale…»
Vedi tutte le consulenze
HAI UN DUBBIO O UN PROBLEMA SU QUESTO ARGOMENTO?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta ENTRO 5 GIORNI a soli € 29,90

Nome e Cognome

Email

Regione di residenza

https://www.brocardi.it/dizionario/2097.html

__

Dizionario Giuridico: 
REVOCA 

Che cosa significa “Revoca”?
È in generale qualsiasi atto con cui un soggetto priva dei suoi effetti giuridici un negozio originariamente da egli posto in essere.
Ad esempio, ai sensi dell’art. 1723 del c.c. la revoca si qualifica come causa estintiva del mandato.
Articoli correlati a “Revoca”
Art. 587 Codice civile – Testamento
Art. 679 Codice civile – Revocabilità del testamento
Art. 680 Codice civile – Revocazione espressa
Art. 681 Codice civile – Revocazione della revocazione
Art. 682 Codice civile – Testamento posteriore
Art. 684 Codice civile – Distruzione del testamento olografo
Art. 685 Codice civile – Effetti del ritiro del testamento segreto
Art. 1328 Codice civile – Revoca della proposta e dell’accettazione
Art. 1329 Codice civile – Proposta irrevocabile
Art. 1335 Codice civile – Presunzione di conoscenza
Art. 1411 Codice civile – Contratto a favore di terzi
Art. 1412 Codice civile – Prestazione al terzo dopo la morte dello stipulante
Art. 1722 Codice civile – Cause di estinzione
Art. 1734 Codice civile – Revoca della commissione
Art. 1958 Codice civile – Effetti del mandato di credito
Art. 2207 Codice civile – Modificazione e revoca della procura
Art. 235 Codice di procedura civile – Irrevocabilità
Art. 5 bis Testo unico sull’agricoltura – Conservazione dell’integrità aziendale
Art. 9 Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica – Gestione delle partecipazioni pubbliche
Art. 7 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Trattazione unitaria delle domande di regolazione della crisi o dell’insolvenza
Art. 12 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Nozione, effetti e ambito di applicazione
Art. 14 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Obbligo di segnalazione degli organi di controllo societari
Art. 46 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Effetti della domanda di accesso al concordato preventivo
Art. 53 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Effetti della revoca della liquidazione giudiziale, dell’omologazione del concordato e degli accordi di ristrutturazione
Art. 55 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Procedimento
Art. 70 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Omologazione del piano
Art. 71 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Esecuzione del piano
Art. 72 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Revoca dell’omologazione
Art. 73 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Conversione in procedura liquidatoria
Art. 82 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Revoca dell’omologazione
Art. 83 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Conversione in procedura liquidatoria
Art. 122 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Poteri del tribunale concorsuale
Art. 123 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Poteri del giudice delegato
Art. 131 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Deposito delle somme riscosse
Art. 134 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Revoca del curatore
Art. 171 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Effetti della revocazione
Art. 213 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Programma di liquidazione
Art. 216 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Modalità della liquidazione
Art. 220 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Procedimento di ripartizione
Art. 235 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Decreto di chiusura
Art. 275 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Esecuzione del programma di liquidazione
Art. 283 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Debitore incapiente
Art. 299 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Effetti dell’accertamento giudiziario dello stato d’insolvenza
Art. 318 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Sequestro preventivo
Art. 319 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Sequestro conservativo
Art. 366 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Modifica all’articolo 147 del Testo unico in materia di spese di giustizia
Art. 373 Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – Coordinamento con le norme di attuazione del codice di procedura penale
“Revoca” nelle consulenze legali
Consulenza legale Q202025473 (Articolo 156 Codice civile – Effetti della separazione sui rapporti patrimoniali tra i coniugi)
«L’art. 2 della L. n. 184/1983 prevede tra l’altro, per quanto qui specificamente interessa, che il minore temporaneamente privo di un ambiente familiare idoneo possa…»
Quesito Q202025473 (Articolo 156 Codice civile – Effetti della separazione sui rapporti patrimoniali tra i coniugi)
«Padre e madre di famiglia si separano nel gennaio 2014; con la sentenza il Tribunale dispone l’affido degli unici due figli minori ai servizi sociali con collocazione presso…»
Consulenza legale Q202025427 (Articolo 723 Codice civile – Resa dei conti)
«La situazione che viene descritta è quella di una ordinaria comunione , la quale si caratterizza soltanto per il fatto che i beni che ne costituiscono oggetto sono tutti…»
Vedi tutte le consulenze
“Revoca” nelle notizie giuridiche
La sospensione della pena non è revocabile se sopraggiunge una nuova legge – 12/01/2020
L’avvocato è responsabile se non informa il cliente della prescrizione del diritto di cui è titolare – 13/12/2019
Divorzio: l’assegnazione della casa coniugale va chiesta espressamente – 15/05/2019
La proposta e l’accettazione del contratto – 11/01/2019
Revoca della sanzione sostitutiva: quando è possibile? – 04/06/2018
Trasferimento per assistere un famigliare disabile: se il famigliare muore, il trasferimento può essere revocato – 15/05/2018

HAI UN DUBBIO O UN PROBLEMA SU QUESTO ARGOMENTO?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta ENTRO 5 GIORNI a soli € 29,90

Nome e Cognome

Email

Regione di residenza

Dichiaro di aver letto e compreso le condizioni generali del servizio e autorizzo al trattamento dei miei dati (leggi informativa)

https://www.brocardi.it/dizionario/915.html

 __ 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close