THE VIRUS BUSINESS GAME "Gold finghers" Dire 33, in medicina te dice strano?

THE VIRUS BUSINESS “Gold finghers”
Dire 33, in medicina te dice strano?
I “Gold finghers” in Italia mani di seta o guanti bianchi
Cioè MENZOGNA E DELIRI per vendita di morte

Giu Cesco

Nel bugiardino dell’antinfluenzale come reazione avversa c’è la polmonite. CAPITO?

__

Aggiornamento del 25 Marzo

CIÒ CHE DENUNCIO E IN FACEBOOK SUI TAGs #F_ARMA_CIA,  #FIBROMIALGIA, #FIBROMIALGIAnote, #ITALIA_ALATA_SALUTE ecco da un PENTITO medico con morale 

《 IL VIRUS, CHIRURGICAMENTE DA UN PENTITO DI MAFIA IL Salvatore Rainò Medico Chirurgo – ITALIA ALATA 
https://italiaalata.wordpress.com/2020/03/25/il-virus-chirurgicamente-da-un-pentito-di-mafia-il-salvatore-raino-medico-chirurgo/ 》 
#LETTURA_CONSIGLIATA 

dottor Salvatore Rainò:

Nel mio pieno possesso delle facoltà psichiche e mentali, alla luce dei Titoli di Studio che possiedo, per il ruolo di persona che riscuote la fiducia di moltissime persone di massimo livello culturale, morale e sociale, ho il dovere di assumere una posizione, senza esitare, in merito alla tragica situazione sociale determinata dal coronavirus.

1) I virus del gruppo corona sono noti da molto tempo e mutano spontaneamente anche con velocità esorbitante

2) La loro mutazione, se da un lato potrebbe rappresentare un pericolo, d’altro canto è la prova schiacciante che, come per altre entità virali e batteriche, non ha senso alcuno parlare di immunità stabile e permanente, quindi non ha senso parlare di un vaccino (per lo stesso motivo, non esiste il vaccino per il raffreddore, che pure può essere impegnativo per persone già debilitate)

3) Anche altre misure farmacologiche, che vanterebbero efficacia sull’attività virale, hanno un senso limitato, nella misura in cui non si valorizzino tutti gli elementi contenuti in questo documento

4) La monotematicità che correla direttamente l’eventuale positività per il tampone virale alla temibile evoluzione in forme gravi respiratorie è fallace e induce in una serie di gravi errori interpretativi, la cui ricaduta principale è la serie di misure varate per il contenimento, che sta inducendo in Italia una forma irreversibile di catastrofe legata a decisioni politiche e amministrative sbagliate e irresponsabili

screenshot_20200401-211122

5) Sull’onda dell’ignoranza e dell’emotività incontrollata, si stanno attribuendo al coronavirus le morti in pazienti con positività per coronavirus, mentre queste persone muoiono per altre cause

6) Le regole di diffusione del contagio di qualunque malattia, regole ben note ai veri esperti del settore, non giustificano l’andamento e la diffusione che ora vengono attribuiti allo spostamento del virus (non è il virus che si sposta, ma sono le condizioni individuali, sociali e ambientali che materializzano la sindrome ad esso attribuita)

7) Le aree dove la situazione è più grave sono le stesse dove il 5G, di documentata dannosità per le difese immuni, è stato installato a pieno regime (ogni tentativo di obiezione al 5G, per quanto improntato a documentate conoscenze scientifiche, in qualunque veste sia stato effettuato, è stato ignorato e stroncato dittatorialmente)
8)Nelle zone più colpite dall’epidemia, vi era già un “sottaciuto” rialzo di mortalità per malattie infettive, indipendenti dal virus incriminato

9) Numerose fonti scientifiche allarmano sull’uso di antipertensivi ACE-inibitori, farmaci diffusissimi, di prima scelta per il trattamento dell’ipertensione, che facilitano l’evoluzione grave della sindrome da coronavirus

10) Numerose altre fonti scientifiche spiegano che l’abuso spropositato degli antinfiammatori, di vario genere, adesso ai massimi storici, con vario meccanismo svolge il ruolo di grave concausa ad aggravare la prognosi degli infettati

11) Il tampone effettuato per il rilievo di positività al virus è stato intrinsecamente concepito per dare più dell’80% di positività (in Igiene e Medicina Preventiva, test così sensibili non devono essere indicati per screening, pena il rischio di instaurare situazioni fantasmatiche che creano una psicosi assolutamente non adeguata alla realtà)

12) Fonti scientifiche dimostrano che le vaccinazioni eseguite massivamente nei mesi precedenti all’epidemia hanno inserito frazioni virioniche che danno falsa positività al test, nel senso che queste persone non hanno contratto il virus, ma ne sono divenute vittime, direttamente e indirettamente, per incongrue ed abusive, quanto discusse, misure sanitarie di massa

13) Altre fonti scientifiche provano che l’immunità delle persone vaccinate è compromessa dalle stesse vaccinazioni, che aprirebbero la strada al più facile contagio di altre forme di vita invisibili patogene

14) Gli organismi del sistema dominante sono responsabili di aver diffuso false informazioni, mistificanti, che hanno tolto la ragione ed impediscono di prendere decisioni assennate e allineate con i sacri crismi del sapere scientifico reale, diverso da quello ondeggiante legato alle varie pressioni del momento

15) A tale fenomeno di plagio e di influenza, in cattiva fede e in buona fede, si sono prestate quasi tutte le figure, universitarie, ospedaliere, amministrative e politiche istituzionali, dimentiche che al di fuori di esse vi sono note ed autorevoli figure alternative, in grado di essere più illuminanti e soprattutto libere, e di poter fornire una disamina dei fatti molto diversa da quella attuale, che, esaminata correttamente, risulta erronea

16) E’ evidente che la popolazione, considerata nella sua totalità, non mostra minimamente di avere la cultura, la forza e la lucidità per capire che cosa stia accadendo, ma tale stato può cambiare da un momento all’altro, per la più piccola variabile, inscenando situazioni reattive violentissime, i cui segni prodromici sono già identificabili (da un momento all’altro, le persone che dormono una affianco all’altra, che si vedono costrette a indossare il mascherino e tenersi a distanza di sicurezza tra di loro, in pubblico, esploderanno, e sarà una fine violenta per i dispositori e per gli esecutori)

17) L’uso del mascherino, che è diventato un totem, anche violento e fonte di altre patologie, nonché causa di maggior gravità dei meccanismi del contagio anche per coronavirus, deve essere bandito immediatamente, tranne che in situazioni molto speciali in prima linea

18) Lo stesso dicasi per l’uso dei guanti e degli indumenti di prevenzione, che divengono essi stessi, usati in modo erroneo, fonte di diffusione di tutte le malattie infettive

19) Vi è stata una assoluta sottovalutazione dell’importanza dei comportamenti effettivamente preventivi, come l’apporto di alcune vitamine e di princìpi naturali, l’adozione di comportamenti sani, come quello di condurre vita all’aria aperta, mantenere un assetto emozionale propositivo ed armonioso, mentre si è gettata la popolazione in rituali fobico-ossessivi, che comportano già da soli, il rischio di malattia psicofisica abnorme

20) Ancora una volta, si evince facilmente che la popolazione è stata vittima di manovre spietate e ciniche che sono inquadrate nello stile sempre più menomante, in trend crescente, che non garantisce i sacri principi della Costituzione, dei Diritti umani e che pone i cittadini nelle condizioni di suicidarsi o estinguersi per la serie interminabile di inganni, di vessazioni e di privazioni di libertà (negli ultimi giorni, vi è un terribile incremento dell’uso di farmaci psichiatrici)

21) Per non parlare delle curiose, misteriose e apparentemente inspiegabili coincidenze politico- amministrative, sulle quali non spetta a me soffermarmi, che cadono proprio in questo periodo, come se in una stanza della “vita” ci sia il pandemonio del coronavirus, mentre, in un’altra stanza della stessa “vita”, vi siano orribili macchinazioni a danno della popolazione ignara

22) Questo è il mio appello accorato: si verificheranno tali reazioni da parte del popolo “disilluso”, che, per la pietà che provo nei confronti di coloro che diverranno vittima di tali reazioni, prego chiunque di fare il massimo sforzo per tornare indietro. Il Perdono, secondo le indicazioni di Papa Celestino, potrà sanare un periodo storico altrimenti apocalittico

23) Tutte le affermazioni da me rilasciate sono frutto di fonti chiare e inoppugnabili, a disposizione di tutti, nonché sono più che sufficienti ad autorizzare il sottoscritto, nelle sue vesti ufficiali, di fronte alla impareggiabile gravità attuale, ad assumere ogni posizione che egli ritenga necessaria, come Cittadino, come Medico, come Pubblico Ufficiale, come Scienziato, come Personalità Giuridica e Filosofica tra le più accreditate del nostro panorama contemporaneo.
Italia, 22 marzo 2020.

Salvatore Rainò
Medico Chirurgo
Specialista in Allergologia ed Immunologia Clinica
Specialista in Medicina Interna
Omeopata Unicista
Gruppo di COEMM & CLEMM Official Page LAB
COEMM & CLEMM  

__

Aggiornamento virus del 1 Aprile 

 

 

Aggiornamento virus del 23 Marzo

PER STARE BENECoronavirus, i consigli dell’Oms: “Se potete, uscite di casa per fare attività fisica”Passeggiate e corse, se fatte con buon senso, sono un “presidio sanitario”
di Redazione – 22 Marzo 2020 – 13:16

 

__

__

Carlo Somigliana

si muore delle malattie … o delle medicine che si assumono per curare le malattie?

Tra i commenti

Francesco Paolo Ruggeri

Le medicine non curano , ti spengono solo gli allarmi – sintomi , scatenando l’effetto Placebo di auto guarigione che, agisce in positivo , in funzione del n. di patologie presenti, silenti-evidenti e , danni-avvelenamenti da farmaci utilizzati ! !

__

Giolindo Mattone

Facciamo parlare gli scienziati veri.

Riassunto:

1) questa è una epidemia inventata. Il virus circola almeno da ottobre ed è già mutato diverse volte; checché ne dica la Lorenzin, i virus non strisciano e saltellano nell’aria, e non sono grossi come pantegane, nè sono tecnicamente esseri viventi;
2) l’80% dei tamponi da falso positivo e su quel responso si basa la limitazione di libertà degli individui;
3) la mortalitá da covid-19 è pressoché nulla;
4) i morti CON il covid-19 sono morti di cancro, diabete, malattie cardiovascolari, epatiche… E sono morti all’età media di 80 anni, e questo significa che il covid-19 non ha alterato in alcun modo l’aspettativa di vita;
5) l’emergenza sanitaria, è dovuta ad anni e anni di sprechi e tagli alla sanità. Sprechi come i milioni di euro buttati nel cesso per comprare milioni di vaccini contro Sars e H1N1 che nessuno ha fatto; inquinamento e stile di vita, patologie pregresse ed età sono i fattori di rischio per eventuali complicanze; i milioni per comprare gli inutili vaccini si sono sempre trovati, per tenere i reparti ospedalieri aperti e potenziati, e comprare respiratori no, quei soldi non si sono mai trovati;
6) il covid-19 esisterà sempre;
7) il vaccino sarà (come tutti i vaccini), una truffa colossale essendo che i covid non causano immunitá naturale (raffreddore e influenza non danno immunitá infatti) e per giunta mutano in continuazione; chiunque ne parli o creda all’immunità di gregge come evento scientifico è un IDIOTA;
8) i guanti aiutano a diffondere i germi, e in più impediscono ai virus e batteri buoni presenti sulla pelle di difenderci;
9) le mascherine per i sani non servono a nulla e comunque vanno cambiate ogni 2/3 minuti, soprattutto se malati;
10) rimanere in casa, senza Sole, senza attività fisica, mangiando schifezze, fumando… indebolisce solo le difese immunitarie;
11) ogni anno muoiono 650.000 persone in Italia, e il covid-19 non sta alterando questo dato;
12) la Borsa non ha chiuso. L’economia si. Questo significa che quando finirà questa pagliacciata mediatica, i super ricchi si saranno comprati migliaia di aziende a un tozzo ti pane. I ricchi saranno ancora più ricchi, i poveri sempre più poveri;
13) il punto 12) si sará reso possibile grazie a corruzione e incompetenza delle autorità, complicità dei media, e alla creduloneria delle masse…

G5

Eliseo Libranti

LA COPERTURA COL 5G DI MONZA SI RIFERISCE ALL’AUTODROMO, IL PARCO DOVE È SITA LA PISTA DI FORMULA UNO, ZONA SCARSAMENTE POPOLATA MA BERGAMO DI CUI SI CITANO I QUARTIERI CITTADINI DOVE SONO PRESENTI IN NUMERI MASSICCI I NODI DI RICEZIONE E TRASMISSIONE IN 5G, VARESE CITTA,
SONO I SITI DA CUI PROVENGONO TUTTI I DECEDUTI, I QUALI COME EFFETTI CHE LI HA CONDOTTI AL DECESSO C’È LA “COTTURA” DEI POLMONI.
IL 5G ELETTROMAGNETICA L’AMBIENTE DA RENDERLO UN FORNO A MICRO ONDE A CIELO APERTO?
IN RETE ABBIAMO VISTO IMMAGINI SFUGGITE AL REGIME CINESE DI PERSONE CHE CADEVANO PER TERRA COME SE COLPITE DA UN CECCHINO.
SARÀ STATO QUESTO IL MOTIVO PERCUI IN ITALIA LA STAMPA DI REGIME HA FATTO DIRE AI CAGNOLINI AL GUNZAGLIO DELLA STAMPA ITALIANA CHE IL CEPPO DEL CORONA VIRUS NOSTRANO È DIVERSO DA QUELLO CINESE?

https://www.5gnews.it/2019/12/08/tim-copertura-5g-lombardia-milano-brescia-monza/amp/

__

Massimo Parisotto

Genti è ufficiale siamo in dittatura . “Svegliamoci”
Il discorso di mezzanotte di Conte scatena la rivolta:

https://www.liberoquotidiano.it/news/politica/21457312/giuseppe_conte_coronavirus_discorso_mezzanotte_pieni_poteri_senza_voti_rivolta_democrazia_rischio.html

__

Mirco Andreoli

È incredibile quanta idiozia giri e come la gente sia convinta che una singola persona da sola possa contaminare uno spazio di 10 metri. Poi nelle metro fanno entrare 50 civili a vagone, file davanti agli iper, etc etc. Ci stanno a prender per il sedere e mandare nei matti chi crede davvero. Psicosi..notte 🖐️

__

SIAMO GIUNTI ALLA COLPEVOLIZZAZIONE DEI CITTADINI.

di Marco Bersani

Una delle strategie più efficaci messe in campo dai poteri forti durante ogni emergenza consiste nella colpevolizzazione delle persone, per ottenere dalle stesse l’interiorizzazione della narrazione dominante su ciò che accade, al fine di evitare qualsiasi ribellione verso l’ordine costituito.

É una strategia ampiamente messa in campo nell’ultimo decennio con lo shock del debito pubblico, presentato alle persone come la conseguenza di vite dissennate, vissute al di sopra delle proprie possibilità, senza alcuna responsabilità verso le generazioni future.

Lo scopo era evitare che la frustrazione per il peggioramento delle condizioni di vita di ampie fasce di popolazione si trasformasse in rabbia verso un modello che aveva anteposto gli interessi delle lobby finanziarie e delle banche ai diritti delle persone.

É una strategia che si sta ora dispiegando nella fase più critica dell’epidemia prodotta dal virus Covid19.

L’epidemia ha reso il re nudo e ha dimostrato tutti gli inganni della dottrina liberista.

Un sistema sanitario come quello italiano, fino a un decennio fa tra i migliori al mondo, è stato fatto precipitare sull’altare del patto di stabilità: tagli da 37 miliardi complessivi e una drastica riduzione del personale (-46.500 fra medici e infermieri), con il brillante risultato di aver perso più di 70.000 posti letto, che, per quanto riguarda la terapia intensiva di drammatica attualità, significa essere passati dai 922 posti letto ogni 100mila abitanti nel 1980 ai 275 nel 2015.

Tutto questo dentro un sistema sanitario progressivamente privatizzato e, quando anche pubblico, sottoposto ad una torsione aziendalista con l’ossessione del pareggio di bilancio.

É quasi paradigmatico che il re sia visto nudo a partire dalla Lombardia, considerata l’eccellenza sanitaria italiana e ora messa alle corde da un’epidemia che, nella drammaticità di queste settimane, ha dimostrato l’intrinseca fragilità di un modello economico-sociale interamente fondato sulla priorità dei profitti d’impresa e sulla preminenza dell’iniziativa privata.

Può essere messo in discussione questo modello, con il rischio che, a cascata, l’intero castello di carte della dottrina liberista crolli? Dal punto di vista dei poteri forti, è inaccettabile.

Ed ecco scattare la fase della colpevolizzazione dei cittadini.

Non è il sistema sanitario, de-finanziato e privatizzato, a non funzionare; non sono i folli decreti che, da una parte, tengono aperte le fabbriche (e addirittura incentivano con un bonus la presenza sul lavoro), e dall’altra riducono i trasporti, facendo diventare le une e gli altri luoghi di propagazione del virus; sono i cittadini irresponsabili che si comportano male, uscendo a passeggiare o a fare una corsa al parco a inficiare la tenuta di un sistema di per sé efficiente.

Questa moderna, ma antichissima, caccia all’untore è particolarmente potente, perché si intreccia con il bisogno individuale di dare nome e cognome all’angoscia di dover combattere con un nemico invisibile: ecco perché indicare un colpevole ( “gli irresponsabili”), costruendogli intorno una campagna mediatica che non risponde ad alcuna realtà evidente, permette di dirottare una rabbia destinata a crescere con il prolungamento delle misure di restrizione, evitando che si trasformi in rivolta politica contro un modello che ci ha costretto a competere fino allo sfinimento senza garantire protezione ad alcuno di noi.

Continuiamo a comportarci responsabilmente e facciamolo con la determinazione di chi ha da sempre nella mente e nel cuore una società migliore.

Ma iniziamo a scrivere su tutti i balconi “Non torneremo alla normalità, perché la normalità era il problema”

__

《 I TERRORISTI sono i medici Poi _PSICHIATRIA è SATANISMO AL 100X1000, acab made on egland #LGBT – ITALIA ALATA

https://italiaalata.wordpress.com/2020/03/16/i-terroristi-sono-i-medici-poi-_psichiatria-e-satanismo-al-100×1000-acab-made-on-egland-lgbt/

__’

《 CORONA BUSINESS VIRUS – ITALIA ALATA

https://italiaalata.wordpress.com/2020/02/24/corona-business-virus/

《 Chi è la POLIZIA di macron o di salvini/berlusconi? ” L’ Accesso è stato vietato ai bordi del mare ” , la Compagnie acqua rouge, – ITALIA ALATA.

https://italiaalata.wordpress.com/2020/03/22/chi-e-la-polizia-di-macron-o-di-salvini-berlusconi-l-accesso-e-stato-vietato-ai-bordi-del-mare-la-compagnie-acqua-rouge/__

Marco Piccinelli

«La disobbedienza civile diviene un dovere sacro quando lo Stato diviene dispotico o, il che è la stessa cosa, corrotto. E un cittadino che scende a patti con un simile Stato è partecipe della sua corruzione e del suo dispotismo».

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/2020/03/coronavirus-in-italia-fine-quarantena.html?m=1

__

Davide Morrone

Eccoci, all’alba del 2020 sappiamo che la #dittatura del futuro sarà #sanitaria. In nome della salute, abbiamo già imparato, è possibile annullare la libertà, sospendere i diritti più elementari, violare la democrazia, trasformare i DPCM – una forzatura costituzionale – in un normale strumento di governo, imporre il coprifuoco, decomporre la società in atomi, far sognare misure più restrittive, diffondere slogan che tutti ripetono per sentirsi a posto, eliminare il culto: lo stato di paura è da sempre l’ingrediente base per l’affermazione di un sistema totalitario. Di fronte al terrore della morte, al rischio di contaminarsi, non esiste né opinione né libertà che tenga.

Quante volte al giorno sentiamo ripetere che “dovevamo fare come la generosa Cina comunista”?
Quella Cina a cui abbiamo regalato le #mascherine e che ce le ha #rivendute con eccezionale generosità. Mille ventilatori polmonari e centomila mascherine da parte della Cina sono una #fornitura con regolare #contratto e quindi è pagato anche il dovuto.

Pechino ha mentito sul primo caso che risale al 17 novembre.
E chi elogia la Cina finge di non sapere il martirio del dottor Li Wenliang che ha profondamente scioccato i cinesi: un giovane #medico dell’ospedale di #Wuhan, epicentro dell’epidemia, molestato dalla polizia per aver debitamente messo in guardia i suoi colleghi sul pericolo del nuovo virus, è #morto in circostanze che la stampa cinese ha cambiato a più riprese e che nel frattempo aveva anche contratto il virus.
Forse non conoscono la fine misteriosa di Li Zehua per le sue indagini giornalistiche.

Ren Zhiqiang, magnate a Pechino, ha scritto in un saggio pungente che il leader cinese, Xi Jinping, era un “pagliaccio” assetato di potere, e ha sostenuto che i severi limiti del Partito Comunista al potere sulla libertà di parola hanno esacerbato l’epidemia di Coronavirus: è scomparso pochi giorni fa, improvvisamente. Una scomparsa che arriva in una vasta campagna da parte del partito per reprimere le critiche della sua gente.

Se da un lato il governo cinese sta lavorando per rappresentare il signor Xi come un eroe che sta portando il paese alla vittoria in una “guerra popolare” contro il virus con tanto di manuali già in libreria, dall’altro i suoi funzionari sono impegnati nella caccia a chi osa criticare il regime in una nuova #polizia di #internet, che entra nei device degli 800 milioni di utenti web cinesi per controllarne pensieri, parole e ricordi. Chi è trovato colpevole di poca lealtà al regime viene trascinato in ore di interrogatorio, e costretto a firmare impegni di devozione alla causa del governo e a ritrattazioni.

Chi dice che dovevamo e dobbiamo fare come la Cina, forse non sa neanche del bracconaggio in Africa, della sperimentazione su esseri umani del vaccino ripresa dalle telecamere in una perversa forma di propaganda o del commercio di organi umani espiantati ai condannati a morte.

Ci siamo cinesizzati al punto che la stampa nazionale non solo non denuncia tutto ciò, ma ripropone il #naturalismo, cioè la filosofia che ignora l’“eccezionalità” dell’uomo nel creato. Mentre l’Italia prega nei riti pagani dei balconi e sogna un vaccino che di certo la dea Terra però non produrrà.

Ci siamo a tal punto #scristianizzati e cinesizzati che la sacralità della #vita è messa in discussione e al #corteo di #salme portate via dai militari per una #cremazione #forzata, l’Italia non ha risposto con giorni di lutto nazionale.

Nessuno sa come andrà a finire, ma di sicuro è inquietante come il nostro Paese sta rispondendo con una rapida alleanza ad una dittatura la cui #propaganda ci manovra che neanche i #burattini.

Articoli sul tema GENOCIDI A TAVOLINO che smentisce il SATANIC SYSTEM DEI GUANTI D’ORO

《 Virus, 20/03/2020, e dati reali rispetto al Falso ALLARME PROCURATO Inoltre depistaggi american militari; AIDS nota, chi ci ha investito coi media dell’ INTELLIGENCE? Golpe è servito ai soliti che comandano coi GENDER MILITARI – ITALIA ALATA

https://italiaalata.wordpress.com/2020/03/21/virus-20-03-2020-e-dati-reali-rispetto-al-falso-allarme-procurato-inoltre-depistaggi-american-militari-aids-nota-chi-ci-ha-investito-coi-media-dell-intelligence-golpe-e-servito-ai-soliti-ch/

__

《 CORONA BUSINESS VIRUS – ITALIA ALATA ווער וואַקסאַנייץ יקספּעקץ די ערגסט דורך די סאַטאַניסץ אין אויטאָריטעט whoever vaccinates expects the worst by the Satanists in Authority Chi si vaccina si aspetti il peggio dai satanisti in autorità (fr.) Qui vaccine s’attend à ce que les Satanistes ont le pire (de.) Wer impft, erwartet das Schlimmste von den Satanisten in der Autorität 接种疫苗的人都希望撒旦主义者在当局中遭受最严重的打击 тот, кто прививает, ожидает от сатанистов власти худшего By JESUS Christ in person on the net 》 – ITALIA ALATA

https://italiaalata.wordpress.com/2020/03/08/%e3%80%8a-corona-business-virus-italia-alata-%d7%95%d7%95%d7%a2%d7%a8-%d7%95%d7%95%d7%90%d6%b7%d7%a7%d7%a1%d7%90%d6%b7%d7%a0%d7%99%d7%99%d7%a5-%d7%99%d7%a7%d7%a1%d7%a4%d6%bc%d7%a2%d7%a7/

__

CRIMINE DI GUERRA

Un crimine di guerra è una violazione punibile, a norma delle leggi e dei
trattati internazionali, relativa al diritto bellico da parte di una o più
persone, militari o civili. Ogni singola violazione delle leggi di guerra
costituisce un crimine di guerra.

FATTISPECIE
I crimini di guerra comprendono (nella maggioranza delle interpretazioni) le
violazioni delle protezioni stabilite dalle leggi di guerra ed anche il mancato
rispetto delle norme e delle procedure di combattimento, come ad esempio
l’attaccare quanti espongono una bandiera bianca indicante un cessate il fuoco o
l’uso truffaldino della stessa bandiera bianca per dissimulare la condizione
bellica, preparare e dare inizio ad un attacco. Viene tutelato anche l’uso dei
segni distintivi della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa Internazionale e degli
altri segni protettivi.

Comprendono anche gli altri atti contrari al diritto internazionale umanitario,
quali il maltrattamento dei prigionieri di guerra o dei civili, sanciti dalle
Convenzioni di Ginevra.

LA LEGISLAZIONE
Lo stesso argomento in dettaglio: Diritto bellico. Massacro di civili polacchi
operato da truppe tedesche. 1943.Tenuto conto che la locuzione è vastamente
usata nella dialettica politica con variabilità di significati, in
giurisprudenza la precisa determinazione della configurabilità del reato di
crimine di guerra attiene invece alle singole legislazioni nazionali, le quali
possono ben prevederla (e dunque circostanziarne gli elementi costitutivi) in
seno al proprio ordinamento, ovvero recepirla per effetto di trattatistica
esterna all’ordinamento stesso.

Il diffuso riferimento alle leggi di guerra, contenuto nella maggioranza delle
normazioni in argomento, rende talvolta più labile, se non la configurabilità,
almeno l’ortodossa applicabilità a fini sanzionatori della previsione penale, in
quanto la definizione e la ratifica di regolamentazioni sui modi bellici non è
onnivalente, né aggiornata agli ambiti operativi di belligeranza del momento. In
più, l’adesione a convenzioni (come le Convenzioni di Ginevra) o ad altri patti
internazionali, intanto non è nemmeno questa universale (non è infatti
sottoscritta e ratificata da tutti gli stati) ed inoltre si trova spesso in
conflitto (o se ne riesce spesso ad intravedere l’antiteticità) con le norme
costituzionali dei singoli paesi, in genere fonti supreme di diritto dei
rispettivi ordinamenti.

Contro l’accusa di reato di tale tipologia, non è infrequente perciò da parte
delle difese l’eccezione di competenza, in quanto, oltre al citato possibile
contrasto con norme costituzionali del paese cui appartengono i rei (ad esempio
sulla riserva giurisdizionale), si ha spesso mancanza di comune obbligazione al
rispetto di una comune trattatistica specifica (non potendosi applicare
l’irretroattiva legge penale né deduttivamente, né tantomeno analogicamente,
occorre la predeterminata specifica previsione di fattispecie) e non di rado si
patisce invece l’applicazione di norme del paese di provenienza del fronte
militare vittorioso (o di una coalizione di paesi vincenti), quindi un tentativo
di estensione giurisdizionale giustificata da mere circostanze di fatto e non di
diritto. Le riserve espresse dalle difese degli imputati del “Processo di
Norimberga”, sono effettivamente, in un’ottica puramente dottrinale, le stesse
riserve espresse nella maggior parte dei casi in cui si siano celebrati riti
(fossero essi ad personam o meno) per l’esame di tale imputazione, e
costituiscono un significativo corpus di tematiche presentabili a contrasto
anche dell’attuale situazione sulla materia.

A tali eccezioni, ma soprattutto a quella sulla competenza di tribunali non
nazionali (con riferimento al reo), si ribatte in genere sempre con
l’argomentazione (anche stilisticamente) inglese, per la quale l’imputato ha
diritto ad un giudice equo che non prenda parte dando un giudizio giusto,
diversamente non sarebbe valido alcun processo in cui l’imputato fosse giudicato
colpevole da una giuria di gente onesta. Ma questa paradossale conclusione non
attenua il dibattito.

I crimini di guerra rappresentano un tema di centrale importanza nell’ambito del
diritto internazionale umanitario anche perché a seguito del processo di
Norimberga fu emanato il “Codice di Norimberga”, contenente un’articolata
proposta di normazione per talune fattispecie.

Esempi recenti di procedure giudiziarie per crimini di guerra sono lo “
International Criminal Tribunal for the Former Yugoslavia” e lo “International
Criminal Tribunal for Rwanda”, istituiti dal Consiglio di Sicurezza delle
Nazioni Unite sulla base del Capitolo VII dello Statuto delle Nazioni Unite.

La Corte penale internazionale (International Criminal Court – ICC), una corte
situata a L’Aia e basata sul trattato di Roma del 17 luglio 1998, è entrata in
funzione il 1º luglio 2002 per i processi relativi ai crimini di guerra commessi
a partire da tale data. Tuttavia, alcune nazioni, tra cui le principali sono gli
Stati Uniti, la Cina e Israele hanno criticato l’istituzione della corte,
rifiutando di partecipare ad essa e di permettere alla corte di avere
giurisdizione sui propri cittadini.

Al momento sono stati accusati di aver commesso crimini di guerra e sotto
processo alcuni ex-presidenti, o capi di governo tra cui Karl Dönitz, Hideki
Tōjō, Charles Taylor, Saddam Hussein e Slobodan Milošević.

ASPETTI CONTROVERSI
Esecuzioni sommarie di polacchi da parte dell Einsatzkommando nel 1939.La Convenzione di Ginevra, antecedentemente al 1949, è un trattato che va a
stabilire una base giuridica del diritto internazionale per quanto riguarda la
condotta durante la guerra. Non tutti i paesi firmatari del trattato tuttavia si
erano impegnati a mantenere i valori da esso enunciati durante la condotta di
guerra, anzi alcuni di essi hanno sistematicamente violato le Convenzioni di
Ginevra sfruttando le ambiguità del diritto o eseguendo delle manovre politiche
per sottrarsi alle leggi.[ senza fonte ]

Tuttavia anche oggi la definizione di uno stato di “guerra” può e deve essere
discusso, ciò soprattutto in virtù dell’introduzione della Carta delle Nazioni
Unite del 1945 dove si definisce la guerra stessa come “azione criminale”,
pertanto il termine “crimine di guerra” ha perso la propria efficacia come
“perseguibilità del reato” in virtù dei diversi sistemi di accordi “ad hoc” da
parte delle organizzazioni internazionali, sovranazionali e militari nel
pianificare le uniche operazioni consentite dalla Carta delle Nazioni Unite: le
operazioni di pace. Paradossalmente le Convenzioni di Ginevra del 1949 hanno un
certo grado di effettiva applicazione al di fuori di ciò che alcuni possono
considerare da una situazione di “guerra” che necessita, spesso in settori in
cui persistono conflitti armati sufficiente per costituire instabilità sociale.
I tribunali di guerra sono stati talvolta accusati di favoritismi verso i
vincitori, tanto che alcune controversie, pur essendo ascrivibili all
commissione di crimini di guerra, non sono stati giudicati come tali.

PRECEDENTI STORICI
GERMANIA
Lo stesso argomento in dettaglio: Crimini di guerra tedeschi nella prima guerra
mondiale e Crimini di guerra della Wehrmacht.GIAPPONE
Lo stesso argomento in dettaglio: Crimini di guerra giapponesi.ITALIA
Lo stesso argomento in dettaglio: Crimini di guerra italiani.REPUBBLICA
JUGOSLAVA
Lo stesso argomento in dettaglio: Crimini di guerra jugoslavi e Massacri delle
foibe.STATI UNITI D’AMERICA
Lo stesso argomento in dettaglio: Crimini di guerra statunitensi (seconda guerra
mondiale).UNIONE SOVIETICA
Lo stesso argomento in dettaglio: Crimini di guerra sovietici.

https://play.google.com/store/apps/details?id=com.do_apps.catalog_180

__

《 Virus, 20/03/2020, e dati reali rispetto al Falso ALLARME PROCURATO Inoltre depistaggi american militari; AIDS nota, chi ci ha investito coi media dell’ INTELLIGENCE? Golpe è servito ai soliti che comandano coi GENDER MILITARI – ITALIA ALATA

https://italiaalata.wordpress.com/2020/03/21/virus-20-03-2020-e-dati-reali-rispetto-al-falso-allarme-procurato-inoltre-depistaggi-american-militari-aids-nota-chi-ci-ha-investito-coi-media-dell-intelligence-golpe-e-servito-ai-soliti-ch/

__

Sono stati richiesti al governo più restrizioni a chi fa jogging __

Le gouvernement, plus de restrictions pour ceux qui font du jogging, ont été demandés

Coronavirus. Non fare jogging per più di 2 km
“Nessuno sport”. La chiamata per ordinare dal Ministero dello Sport è chiara: niente ciclismo e jogging a meno di 2 chilometri. Molti jogger dovranno trovare un’attività fisica compatibile con il parto.

Nessun jogging … a più di 2 km da casa tua.

Presse Océan Eric Cabanas (*) Ricorda che la maratona di Nantes, originariamente prevista per il 25-26 aprile, è stata posticipata al fine settimana del 24 * 25 ottobre.
Pubblicato il
19/03/2020 alle 19:30

https://amp.ouest-france.fr/pays-de-la-loire/loire-atlantique/coronavirus-pas-de-jogging-de-plus-de-2-km-6689d2ec-69f5-11ea-9650-9e1235ad457b

__

Coronavirus: l’Italia limita le attività all’aperto

Coronavirus: l’Italie restreint les activités en plein air
20/03/2020 à 20h56

20/03/2020 alle 20h56

https://www.bfmtv.com/international/coronavirus-l-italie-restreint-les-activites-en-plein-air-1879136.html

__

__

Shirley Bassey – (007) Goldfinger (#anno1964) sono i MICIDIALI MEDICI CON VIRUS E PATOLOGIE ANTI NATURA
I medici sono militari di acab e satana
Un po di bene per celare gli omicidi

Ho molte storie a riguardo

[Verso 1]
Dito d’oro
Lui è l’uomo
L’uomo con il tocco di Mida
Tocco di un ragno
Un dito così freddo
Ti invita a entrare nella sua rete di peccati
Ma non entrare

[Coro]
Parole d’oro ti verserà nell’orecchio
Ma le sue bugie non possono mascherare ciò che temi
Perché una ragazza d’oro sa quando l’ha baciata
È il bacio della morte del signor Goldfinger

[Verso 2]
Bella ragazza, attenzione al suo cuore d’oro
Questo cuore è freddo

[Coro]
Parole d’oro ti verserà nell’orecchio
Ma le sue bugie non possono mascherare ciò che temi
Perché una ragazza d’oro sa quando l’ha baciata
È il bacio della morte del signor Goldfinger

[Verso 2]
Bella ragazza, attenzione al suo cuore d’oro
Questo cuore è freddo

[Verse 1]
Goldfinger
He’s the man
The man with the Midas touch
A spider’s touch
Such a cold finger
Beckons you to enter his web of sin
But don’t go in

[Chorus]
Golden words he will pour in your ear
But his lies can’t disguise what you fear
For a golden girl knows when he’s kissed her
It’s the kiss of death from Mr. Goldfinger

[Verse 2]
Pretty girl, beware of his heart of gold
This heart is cold

[Chorus]
Golden words he will pour in your ear
But his lies can’t disguise what you fear
For a golden girl knows when he’s kissed her
It’s the kiss of death from Mr. Goldfinger

[Verse 2]
Pretty girl, beware of his heart of gold
This heart is cold

 

Categorie Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close