Una inspiegabile connivenza militare anti CRISTIANI:

Una inspiegabile connivenza militare anti CRISTIANI:

Art. 612-bis.(Atti persecutori)

Art. 375.(( (Frode in processo penale e depistaggio) #FALCONE_BORSELLINO #BIBBIANO

Art. 270.(( (Associazioni sovversive).))
#STATO_MAFIA burocraticamente terroristi in camice e tv

Art. 270-bis.(Associazioni con finalita’ di terrorismo anche internazionale o di eversione dell’ordine democratico).

Chi di Voi è in Esilio eppure PERSEGUITATO ED IGNORATO con IL TERRIBILE DOLORE CAUSATOMI oltre la beffa, che ad uccidermi con VIRUS di cui sono Da DIO STATO GUARITO come da Scritture Sacre in Giacomo 5?

Chi sta vivendo una vita talmente Afflitta dal sistema DEI MOSTRI da esserne impedito persino di vivere con la PROPRIA DONNA?

Chi imperterrito avsnza con Sola Verità e L’Aiuto di DIO PADRE svelandovi cose immonde oltre che immorali?

Chi rischia tutti i giorni senza un tetto o dell’acqua che acab ha occluso ovunque in Francia specia a #MARSEILLE ?

Chi ha sofferto il freddo con la fame?

E piuttosto vi ha divertito ?

ilRe

Luca 2:35;
Mia MADRE ED IO SUBIAMO DA PIÙ DI 45 ANNI
Ed io coi caraninieri da sempre ad abusare entrandomi in casa oltre che al famigerato TSO eseguito da un sindaco che da londra con un rapporto anale col niki vendola del sel contratta la mia morte?

GIACALONE_VENDOLA

ATTUALMENTE non ho notizie dei danni dei demoni in casa coaudivati dai #SERVIZI_SOCIALI DEI MOSTRI ANTI FAMIGLE CRISTIANE

SCONCERTANTI PAZZI ALLA REGIA GENOCIDI DI FALSO STATO PER ILLECITI AGGHIACCIANTI

È GRAVISSIMO e l’esserne tutt’oggi sottoposto ad STRESS, rumuori, lo scrivervi fscendo errori
Trovare come ricaricare e le forze per nascondermi ancora dai predatori di professione militare sodomita islamica pedofilia

Tutto il CONTRARIO DI EQUO E RISPETTABILE

Art. 316-bis.(Malversazione a danno dello [ PERSONE ] Stato)
Art. 323.(#Abuso_dufficio)
Art. 612-bis.(Atti persecutori).

#COSTITUZIONE_CRISTIANA
E #CODICE_PENALE

Ancora sono stato da ex organizer stato il primo dopo Favia a denuncisre i misfatti grotteschi
Ed informare di #DEBITO_ODIOSO
E DI _SIGNPRAGGIO AL DEBITO che produce Ira per aggravate ripetute sofferenze,

Eppure oltre alle migliaia di blocchi dal sistema social network e cancellazioni di INFORMAZIONI VITALI pubblicate dagli albori del nascente sistema di INTELLIGENCE satanica

Chi tra Voi può VANTARE di altrettante anti trattamenti contro e con tanta violenza e in aggiunta ancora protratta come una dolorosa condanna di TORTURA?

Iaia 40:3 La voce di uno grida:
«Preparate nel deserto la via del SIGNORE,
appianate nei luoghi aridi
una strada per il nostro Dio!

EX_ORGANIZER_M5S

Art. 316-bis. (Malversazione a danno dello Stato).

Chiunque, estraneo alla pubblica amministrazione, avendo ottenuto dallo Stato o da altro ente pubblico o dalle Comunita’ europee contributi, sovvenzioni o finanziamenti destinati a fovorire iniziative dirette alla realizzazione di opere od allo svolgimento di attivita’ di pubblico intresse, non li destina alle predette finalita’, e’ punito con la reclusione da sei mesi a quattro anni. ((281))————-AGGIORNAMENTO (281)Il D.Lgs. 6 settembre 2011, n. 159, come modificato dalla L. 17 ottobre 2017, n. 161, ha disposto (con l’art. 71, commi 1 e 3) che le pene stabilite per il delitto previsto dal presente articolo sono aumentate da un terzo alla meta’ se il fatto e’ commesso da persona sottoposta con provvedimento definitivo ad una misura di prevenzione personale durante il periodo previsto di applicazione e sino a tre anni dal momento in cui ne e’ cessata l’esecuzione. Alla pena e’ aggiunta una misura di sicurezza detentiva.

__

Oms

ITALIA_ALATA_oms the virus

ITALIA_ALATA_cia

ITALIA_ALATA_PSICHIATRIA

ITALIA_ALATA_acab

Francesco Miglino

DAL rapporto Osservasalute del 2018 .
“C’è una strage in corso, migliaia di persone muoiono ogni giorno per infezioni ospedaliere, ma il fenomeno viene sottovalutato, si è diffusa l’idea che si tratti di un fatto ineluttabile”,
https://www.facebook.com/1656011171/posts/10218497844911488/

__

UNA PETIZIONE di suffragio per GARANTIRE LA GIUSTIZIA DEI CRISTIANI
CHE 70 VOLTE 7 HANNO PERDONATO,

La PROMOZIONE DELLA NOSTRA COSTITUZIONE DEL DIO VIVENTE
CHE NIENTE HA A CHE VEDERE CON LA MENZOGNA E LA PEDOFILIA MANIA PER ESEMPIO vedi #obaMa

Così, ancora,

QUESTA È L’ENNESIMA PUBBLICA DENUNCIA DI FATTI CLAMOROSI QUANTO ACERRIMI E DELITTUOSE VIOLENZE CONTINUE DA PARTE DI CHI INVERO NELLE VECI DEL POPOLO MA ANCORA PRIMA DEL DIRITTO E DELLE COSTITUZIONI DI PACE
UCCIDE, INCARCERA, COMMETTE ATTENTATI IN CAMICE DI SANITÀ

DENUNCIO ANCORA I MILITARI IN FRANCIA CHE GIORNI PRIMA

DALL’ ATTENTATO DI NIZZA
CON MESCHINITÀ MI RUBARONO LA SIGARETTA COMPOSTA DALLE PASSEGGIATE PER OTTENERE GRATUITAMENTE DEL TABACCO

IL MOTIVO REALE È STATO PER IL PRELIEVO DEL #DNA DI #JESUS #GESÙ dalla sigaretta

MA CHI sono i GENDER CHE ODIANO PERSINO I GENITORI e che SONO NEI POSTI DI POTERE A MOTIVO DI DELITTUOSE SCONVOLGENTI MOVIMENTAZIONI ANTI FAMIGLIE E CRISTIANE in SPECIALE MODO?

L’INVASIONE DI DELUNQUENTI ?
LA SPESA CARCERARIA, POLITICA, DEI MEDICI CHE AMMALANO PER MEGLIO UCCIDERE?

Il MOTIVO È CHE FANNO MALE E DI FIN TROPPO.

GLI EVENTI DEL MASSACRO AL #G8 DELLA DIAZ SONO I CAPI OGGI?

PERCHÈ NON SONO A MARCIRE IN PRIGIONE?

GIACALONE_VENDOLA #sindacogay con #crocetta fenomeno regionale

ITALIA_ALATA_GAY

BIBBIANONOTE #GIUDICIUNCAZZO

ITALIA_ALATA_TSO

PAOLO_FERRARO

PERSECUZIONE_CRISTIANA

PARTE_CIVILE

ITALIA_ALATA_VIRUS

ITALIA_ALATA_ACAB

Tra 5 giorni è NATALE; IL VERO #SANTO_NATALE Sofonia 1:10; – ITALIA ALATA

https://italiaalata.wordpress.com/2020/02/26/tra-5-giorni-e-natale-il-vero-santo_natale-sofonia-110/

ITALIA_ALATA_MARSEILLE

ITALIA_ALATA_NIZZA

Art. 323.(#Abuso d’ufficio).

Salvo che il fatto non costituisca un piu’ grave reato, il pubblico ufficiale o l’incaricato di pubblico servizio che, nello svolgimento delle funzioni o del servizio, in violazione di norme di legge o di regolamento, ovvero omettendo di astenersi in presenza di un interesse proprio o di un prossimo congiunto o negli altri casi prescritti, intenzionalmente procura a se’ o ad altri un ingiusto vantaggio patrimoniale ovvero arreca ad altri un danno ingiusto e’ punito con la reclusione ((da uno a quattro anni)). La pena e’ aumentata nei casi in cui il vantaggio o il danno hanno un carattere di rilevante gravita’. Art. 323-bis.( ((Circostanze attenuanti)) ).Se i fatti previsti dagli articoli 314, 316, 316-bis, 316-ter, 317, 318, 319, 319-quater, 320, 322, 322-bis e 323 sono di particolare tenuita’, le pene sono diminuite. ((Per i delitti previsti dagli articoli 318, 319, 319-ter, 319-quater, 320, 321, 322 e 322-bis, per chi si sia efficacemente adoperato per evitare che l’attivita’ delittuosa sia portata a conseguenze ulteriori, per assicurare le prove dei reati e per l’individuazione degli altri responsabili ovvero per il sequestro delle somme o altre utilita’ trasferite, la pena e’ diminuita da un terzo a due terzi)). Art. 323-ter.(( (Causa di non punibilita’) )).((Non e’ punibile chi ha commesso taluno dei fatti previsti dagli articoli 318, 319, 319-ter, 319-quater, 320, 321, 322-bis, limitatamente ai delitti di corruzione e di induzione indebita ivi indicati, 353, 353-bis e 354 se, prima di avere notizia che nei suoi confronti sono svolte indagini in relazione a tali fatti e, comunque, entro quattro mesi dalla commissione del fatto, lo denuncia volontariamente e fornisce indicazioni utili e concrete per assicurare la prova del reato e per individuare gli altri responsabili. La non punibilita’ del denunciante e’ subordinata alla messa a disposizione dell’utilita’ dallo stesso percepita o, in caso di impossibilita’, di una somma di denaro di valore equivalente, ovvero all’indicazione di elementi utili e concreti per individuarne il beneficiario effettivo, entro il medesimo termine di cui al primo comma. La causa di non punibilita’ non si applica quando la denuncia di cui al primo comma e’ preordinata rispetto alla commissione del reato denunciato. La causa di non punibilita’ non si applica in favore dell’agente sotto copertura che ha agito in violazione delle disposizioni dell’articolo 9 della legge 16 marzo 2006, n. 146)).

__

Art. 612-bis.(Atti persecutori).

Salvo che il fatto costituisca piu’ grave reato, e’ punito con la reclusione ((da un anno a sei anni e sei mesi)) chiunque, con condotte reiterate, minaccia o molesta taluno in modo da cagionare un perdurante e grave stato di ansia o di paura ovvero da ingenerare un fondato timore per l’incolumita’ propria o di un prossimo congiunto o di persona al medesimo legata da relazione affettiva ovvero da costringere lo stesso ad alterare le proprie abitudini di vita. La pena e’ aumentata se il fatto e’ commesso dal coniuge, anche separato o divorziato, o da persona che e’ o e’ stata legata da relazione affettiva alla persona offesa ovvero se il fatto e’ commesso attraverso strumenti informatici o telematici. La pena e’ aumentata fino alla meta’ se il fatto e’ commesso a danno di un minore, di una donna in stato di gravidanza o di una persona con disabilita’ di cui all’articolo 3 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, ovvero con armi o da persona travisata. Il delitto e’ punito a querela della persona offesa. Il termine per la proposizione della querela e’ di sei mesi. La remissione della querela puo’ essere soltanto processuale. La querela e’ comunque irrevocabile se il fatto e’ stato commesso mediante minacce reiterate nei modi di cui all’articolo 612, secondo comma. Si procede tuttavia d’ufficio se il fatto e’ commesso nei confronti di un minore o di una persona con disabilita’ di cui all’articolo 3 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, nonche’ quando il fatto e’ connesso con altro delitto per il quale si deve procedere d’ufficio.

DEBITO_ODIOSO

ITALIA_ALATA_PSICHIATRIA

TSO #TSOnote

ITALIA_ALATA_BILANCIO

ITALIA_ALATA_VIRUS

Genocidi, guerre …

ANTICRISTO

DENUNCIA_QUERELA

buffa.andrea.salvatore@gmail.com

Marseille, 28/02/2020

Serve un ESERCITO DEI CRISTIANI Vs acab e islam/vaticam che in comune hanno PEDOFILIA E SODOMIA
ma in più alle statue espressamente VIETATE DAL SECONDO COMANDAMENTO in quasi tutto il Testo Sacro della BIBBIA

Levitico 18; Matteo 22:39; 1 Timoteo 4:6-10;

Mt 22:39 Il secondo, simile a questo, è: “Ama il tuo prossimo come te stesso”.

Dalle loro MALVAGIE OPERE con #IL_PATRIMONIO si sa
Quanto CHIRURGICAMENT E HANNO TRaDITO

ITALIA_ALATA_MARSEILLE E

ITALIA_ALATA_MASSONI con

Altri articoli di questi giorni sul DISASTRO CHE OPERANO.. SPUDORATAMENTE PERCHÈ ANCORA IMPUNITI #SALVINI #LEPEN NE

ALTO_TRADIMENTO

《 La.. Corte suprema, Alchimia di Cittadinanza con formule di discriminazione vitale – ITALIA ALATA

https://italiaalata.wordpress.com/2020/02/27/la-corte-suprema-alchimia-di-cittadinanza-con-formule-di-discriminazione-vitale/

__

《 Nwo e ordini di Massima Sicurezza/discriminatoria – ITALIA ALATA

https://italiaalata.wordpress.com/2020/02/27/nwo-e-ordini-di-massima-sicurezza-discriminatoria/

__

《 ” Mercati della immondizia contro natura ” – ITALIA ALATA

https://italiaalata.wordpress.com/2020/02/27/mercati-della-immondizia-contro-natura/

ITALIA_ALATA_censimento dei

ITALIA_ALATA_gay in acab e in MAGISTRATURA

Lucar 2;
1 In quel tempo uscì un decreto da parte di Cesare Augusto, che ordinava il #censimento di tutto l’impero. 2 Questo fu il primo censimento fatto quando Quirinio era governatore della Siria. 3 Tutti andavano a farsi registrare, ciascuno alla sua città.
4 Dalla Galilea, dalla città di Nazaret, anche Giuseppe salì in Giudea, alla città di Davide chiamata Betlemme, perché era della casa e famiglia di Davide, 5 per farsi registrare con Maria, sua sposa, che era incinta.
6 Mentre erano là, si compì per lei il tempo del parto; 7 ed ella diede alla luce il suo figlio primogenito, lo fasciò, e lo coricò in una mangiatoia, perché non c’era posto per loro nell’albergo.

Da 9:20-26; Is 41:27
8 In quella stessa regione c’erano dei pastori che stavano nei campi e di notte facevano la guardia al loro gregge. 9 E un angelo del Signore si presentò a loro e la gloria del Signore risplendé intorno a loro, e furono presi da gran timore. 10 L’angelo disse loro: «Non temete, perché io vi porto la buona notizia di una grande gioia che tutto il popolo avrà: 11 “Oggi, nella città di Davide, è nato per voi un Salvatore, che è il Cristo, il Signore. 12 E questo vi servirà di segno: troverete un bambino avvolto in fasce e coricato in una mangiatoia”».
13 E a un tratto vi fu con l’angelo una moltitudine dell’esercito celeste, che lodava Dio e diceva:
14 «Gloria a Dio nei luoghi altissimi, e pace in terra agli uomini ch’egli gradisce!»
15 Quando gli angeli se ne furono andati verso il cielo, i pastori dicevano tra di loro: «Andiamo fino a Betlemme e vediamo ciò che è avvenuto, e che il Signore ci ha fatto sapere». 16 Andarono in fretta, e trovarono Maria e Giuseppe e il bambino, adagiato nella mangiatoia; 17 e, vedutolo, divulgarono quello che era stato loro detto di quel bambino. 18 E tutti quelli che li udirono si meravigliarono delle cose dette loro dai pastori. 19 Maria serbava in sé tutte queste cose, meditandole in cuor suo. 20 E i pastori tornarono indietro, glorificando e lodando Dio per tutto quello che avevano udito e visto, com’era stato loro annunciato.

Presentazione di Gesù al tempio
Ga 4:4-5 (Le 12; Es 13:1-2, 11-15)
21 Quando furono compiuti gli otto giorni dopo i quali egli doveva essere circonciso, gli fu messo il nome di Gesù, che gli era stato dato dall’angelo prima che egli fosse concepito. 22 Quando furono compiuti i giorni della loro purificazione secondo la legge di Mosè, portarono il bambino a Gerusalemme per presentarlo al Signore, 23 come è scritto nella legge del Signore: «Ogni maschio primogenito sarà consacrato al Signore»; 24 e per offrire il sacrificio di cui parla la legge del Signore, di un paio di tortore o di due giovani colombi.

Adorazione di Simeone e di Anna
Lu 1:67-79; 1P 1:11
25 Vi era in Gerusalemme un uomo di nome Simeone; quest’uomo era giusto e timorato di Dio, e aspettava la consolazione d’Israele; lo Spirito Santo era sopra di lui; 26 e gli era stato rivelato dallo Spirito Santo che non sarebbe morto prima di aver visto il Cristo del Signore. 27 Egli, mosso dallo Spirito, andò nel tempio; e, come i genitori vi portavano il bambino Gesù per adempiere a suo riguardo le prescrizioni della legge, 28 lo prese in braccio, e benedisse Dio, dicendo:
29 «Ora, o mio Signore, tu lasci andare in pace il tuo servo,
secondo la tua parola;
30 perché i miei occhi hanno visto la tua salvezza,
31 che hai preparata dinanzi a tutti i popoli
32 per essere luce da illuminare le genti
e gloria del tuo popolo Israele».

33 Il padre e la madre di Gesù restavano meravigliati delle cose che si dicevano di lui. 34 E Simeone li benedisse, dicendo a Maria, madre di lui: «Ecco, egli è posto a caduta e a rialzamento di molti in Israele, come segno di contraddizione 35 (e a te stessa una spada trafiggerà l’anima), affinché i pensieri di molti cuori siano svelati».

LAPOLICE #MARSEILLEnote

LeSicilien ore 12:00

Nota di PERSECUZIONE partecipata dai servizi SOCIALI che adescano vittime

Art. 375.(( (Frode in processo penale e depistaggio).

)((Salvo che il fatto costituisca piu’ grave reato, e’ punito con la reclusione da tre a otto anni il pubblico ufficiale o l’incaricato di pubblico servizio che, al fine di impedire, ostacolare o sviare un’indagine o un processo penale: a) immuta artificiosamente il corpo del reato ovvero lo stato dei luoghi, delle cose o delle persone connessi al reato; b) richiesto dall’autorita’ giudiziaria o dalla polizia giudiziaria di fornire informazioni in un procedimento penale, afferma il falso o nega il vero, ovvero tace, in tutto o in parte, cio’ che sa intorno ai fatti sui quali viene sentito. Se il fatto e’ commesso mediante distruzione, soppressione, occultamento, danneggiamento, in tutto o in parte, ovvero formazione o artificiosa alterazione, in tutto o in parte, di un documento o di un oggetto da impiegare come elemento di prova o comunque utile alla scoperta del reato o al suo accertamento, la pena e’ aumentata da un terzo alla meta’. Se il fatto e’ commesso in relazione a procedimenti concernenti i delitti di cui agli articoli 270, 270-bis, 276, 280, 280-bis, 283, 284, 285, 289-bis, 304, 305, 306, 416-bis, 416-ter e 422 o i reati previsti dall’articolo 2 della legge 25 gennaio 1982, n. 17, ovvero i reati concernenti il traffico illegale di armi o di materiale nucleare, chimico o biologico e comunque tutti i reati di cui all’articolo 51, comma 3-bis, del codice di procedura penale, si applica la pena della reclusione da sei a dodici anni. La pena e’ diminuita dalla meta’ a due terzi nei confronti di colui che si adopera per ripristinare lo stato originario dei luoghi, delle cose, delle persone o delle prove, nonche’ per evitare che l’attivita’ delittuosa venga portata a conseguenze ulteriori, ovvero aiuta concretamente l’autorita’ di polizia o l’autorita’ giudiziaria nella ricostruzione del fatto oggetto di inquinamento processuale e depistaggio e nell’individuazione degli autori. Le circostanze attenuanti diverse da quelle previste dagli articoli 98 e 114 e dal quarto comma, concorrenti con le aggravanti di cui al secondo e al terzo comma, non possono essere ritenute equivalenti o prevalenti rispetto a queste ultime e le diminuzioni di pena si operano sulla quantita’ di pena risultante dall’aumento conseguente alle predette aggravanti. La condanna alla reclusione superiore a tre anni comporta l’interdizione perpetua dai pubblici uffici. La pena di cui ai commi precedenti si applica anche quando il pubblico ufficiale o l’incaricato di pubblico servizio siano cessati dal loro ufficio o servizio. La punibilita’ e’ esclusa se si tratta di reato per cui non si puo’ procedere che in seguito a querela, richiesta o istanza, e questa non e’ stata presentata. Le disposizioni del presente articolo si applicano anche alle indagini e ai processi della Corte penale internazionale in ordine ai crimini definiti dallo Statuto della Corte medesima)). —————AGGIORNAMENTO (5)Il D.Lgs. Luogotenenziale 10 agosto 1944, n. 224 ha disposto (con l’art. 1, commi 1 e 2) che “Per i delitti preveduti nel Codice penale e’ soppressa la pena di morte. Quando nelle disposizioni del detto Codice e’ comminata la pena di morte, in luogo di questa si applica la pena dell’ergastolo”.

__
Art. 270.(( (Associazioni sovversive).))((Chiunque nel territorio dello Stato promuove, costituisce, organizza o dirige associazioni dirette e idonee a sovvertire violentemente gli ordinamenti economici o sociali costituiti nello Stato ovvero a sopprimere violentemente l’ordinamento politico e giuridico dello Stato, e’ punito con la reclusione da cinque a dieci anni. Chiunque partecipa alle associazioni di cui al primo comma e’ punito con la reclusione da uno a tre anni. Le pene sono aumentate per coloro che ricostituiscono, anche sotto falso nome o forma simulata, le associazioni di cui al primo comma, delle quali sia stato ordinato lo scioglimento)).

Art. 270-bis.(Associazioni con finalita’ di terrorismo anche internazionale o di eversione dell’ordine democratico).

Chiunque promuove, costituisce, organizza, dirige o finanzia associazioni che si propongono il compimento di atti di violenza con finalita’ di terrorismo o di eversione dell’ordine democratico e’ punito con la reclusione da sette a quindici anni. Chiunque partecipa a tali associazioni e’ punito con la reclusione da cinque a dieci anni. Ai fini della legge penale, la finalita’ di terrorismo ricorre anche quando gli atti di violenza sono rivolti contro uno Stato estero, un’istituzione e un organismo internazionale. Nei confronti del condannato e’ sempre obbligatoria la confisca delle cose che servirono o furono destinate a commettere il reato e delle cose che ne sono il prezzo, il prodotto, il profitto o che ne costituiscono l’impiego. ((256))————-AGGIORNAMENTO (256)Il D.L. 18 febbraio 2015, n. 7, convertito con modificazioni dalla L. 17 aprile 2015, n. 43, ha disposto (con l’art. 1, comma 3-bis) che “La condanna per i delitti previsti dagli articoli 270-bis, 270-ter, 270-quater, 270-quater.1 e 270-quinquies del codice penale comporta la pena accessoria della perdita della potesta’ genitoriale quando e’ coinvolto un minore”. Il D.Lgs. 6 settembre 2011, n. 159, come modificato dal D.L. 18 febbraio 2015, n. 7, convertito con modificazioni dalla L. 17 aprile 2015, n. 43, ha disposto (con l’art. 71, commi 1 e 3) che le pene stabilite per il delitto previsto dal presente articolo sono aumentate da un terzo alla meta’ se il fatto e’ commesso da persona sottoposta con provvedimento definitivo ad una misura di prevenzione personale durante il periodo previsto di applicazione e sino a tre anni dal momento in cui ne e’ cessata l’esecuzione. Alla pena e’ aggiunta una misura di sicurezza detentiva. Art. 270-bis.1(( (Circostanze aggravanti e attenuanti).))((Per i reati commessi per finalita’ di terrorismo o di eversione dell’ordine democratico, punibili con pena diversa dall’ergastolo, la pena e’ aumentata della meta’, salvo che la circostanza sia elemento costitutivo del reato. Quando concorrono altre circostanze aggravanti, si applica per primo l’aumento di pena previsto per la circostanza aggravante di cui al primo comma. Le circostanze attenuanti, diverse da quelle previste dagli articoli 98 e 114, concorrenti con l’aggravante di cui al primo comma, non possono essere ritenute equivalenti o prevalenti rispetto a questa e alle circostanze aggravanti per le quali la legge stabilisce una pena di specie diversa o ne determina la misura in modo indipendente da quella ordinaria del reato, e le diminuzioni di pena si operano sulla quantita’ di pena risultante dall’aumento conseguente alle predette aggravanti. Per i delitti commessi per finalita’ di terrorismo o di eversione dell’ordine democratico, salvo quanto disposto nell’articolo 289-bis, nei confronti del concorrente che, dissociandosi dagli altri, si adopera per evitare che l’attivita’ delittuosa sia portata a conseguenze ulteriori, ovvero aiuta concretamente l’autorita’ di polizia e l’autorita’ giudiziaria nella raccolta di prove decisive per l’individuazione o la cattura dei concorrenti, la pena dell’ergastolo e’ sostituita da quella della reclusione da dodici a venti anni e le altre pene sono diminuite da un terzo alla meta’. Quando ricorre la circostanza di cui al terzo comma non si applica l’aggravante di cui al primo comma. Fuori del caso previsto dal quarto comma dell’articolo 56, non e’ punibile il colpevole di un delitto commesso per finalita’ di terrorismo o di eversione dell’ordine democratico che volontariamente impedisce l’evento e fornisce elementi di prova determinanti per la esatta ricostruzione del fatto e per la individuazione degli eventuali concorrenti.)) Art. 270-ter.(Assistenza agli associati).Chiunque, fuori dei casi di concorso nel reato o di favoreggiamento, da’ rifugio o fornisce vitto, ospitalita’, mezzi di trasporto, strumenti di comunicazione a taluna delle persone che partecipano alle associazioni indicate negli articoli 270 e 270-bis e’ punito con la reclusione fino a quattro anni. La pena e’ aumentata se l’assistenza e’ prestata continuativamente.Non e’ punibile chi commette il fatto in favore di un prossimo congiunto. ((256))————-AGGIORNAMENTO (256)Il D.L. 18 febbraio 2015, n. 7, convertito con modificazioni dalla L. 17 aprile 2015, n. 43, ha disposto (con l’art. 1, comma 3-bis) che “La condanna per i delitti previsti dagli articoli 270-bis, 270-ter, 270-quater, 270-quater.1 e 270-quinquies del codice penale comporta la pena accessoria della perdita della potesta’ genitoriale quando e’ coinvolto un minore”. Il D.Lgs. 6 settembre 2011, n. 159, come modificato dal D.L. 18 febbraio 2015, n. 7, convertito con modificazioni dalla L. 17 aprile 2015, n. 43, ha disposto (con l’art. 71, commi 1 e 3) che la pena stabilita per il delitto previsto dal presente articolo e’ aumentata da un terzo alla meta’ se il fatto e’ commesso da persona sottoposta con provvedimento definitivo ad una misura di prevenzione personale durante il periodo previsto di applicazione e sino a tre anni dal momento in cui ne e’ cessata l’esecuzione. Alla pena e’ aggiunta una misura di sicurezza detentiva. Art. 270-quater.(Arruolamento con finalita’ di terrorismo anche internazionale).Chiunque, al di fuori dei casi di cui all’articolo 270-bis, arruola una o piu’ persone per il compimento di atti di violenza ovvero di sabotaggio di servizi pubblici essenziali, con finalita’ di terrorismo, anche se rivolti contro uno Stato estero, un’istituzione o un organismo internazionale, e’ punito con la reclusione da sette a quindici anni. ((Fuori dei casi di cui all’articolo 270-bis, e salvo il caso di addestramento, la persona arruolata e’ punita con la pena della reclusione da cinque a otto anni.)) ((256))————-AGGIORNAMENTO (256)Il D.L. 18 febbraio 2015, n. 7, convertito con modificazioni dalla L. 17 aprile 2015, n. 43, ha disposto (con l’art. 1, comma 3-bis) che “La condanna per i delitti previsti dagli articoli 270-bis, 270-ter, 270-quater, 270-quater.1 e 270-quinquies del codice penale comporta la pena accessoria della perdita della potesta’ genitoriale quando e’ coinvolto un minore”. Il D.Lgs. 6 settembre 2011, n. 159, come modificato dal D.L. 18 febbraio 2015, n. 7, convertito con modificazioni dalla L. 17 aprile 2015, n. 43, ha disposto (con l’art. 71, commi 1 e 3) che le pene stabilite per il delitto previsto dal presente articolo sono aumentate da un terzo alla meta’ se il fatto e’ commesso da persona sottoposta con provvedimento definitivo ad una misura di prevenzione personale durante il periodo previsto di applicazione e sino a tre anni dal momento in cui ne e’ cessata l’esecuzione. Alla pena e’ aggiunta una misura di sicurezza detentiva. Art. 270-quater.1(( (Organizzazione di trasferimenti per finalita’ di terrorismo).))((Fuori dai casi di cui agli articoli 270-bis e 270-quater, chiunque organizza, finanzia o propaganda viaggi in territorio estero finalizzati al compimento delle condotte con finalita’ di terrorismo di cui all’articolo 270-sexies, e’ punito con la reclusione da cinque a otto anni.)) ((256))————-AGGIORNAMENTO (256)Il D.L. 18 febbraio 2015, n. 7, convertito con modificazioni dalla L. 17 aprile 2015, n. 43, ha disposto (con l’art. 1, comma 3-bis) che “La condanna per i delitti previsti dagli articoli 270-bis, 270-ter, 270-quater, 270-quater.1 e 270-quinquies del codice penale comporta la pena accessoria della perdita della potesta’ genitoriale quando e’ coinvolto un minore”. Il D.Lgs. 6 settembre 2011, n. 159, come modificato dal D.L. 18 febbraio 2015, n. 7, convertito con modificazioni dalla L. 17 aprile 2015, n. 43, ha disposto (con l’art. 71, commi 1 e 3) che la pena stabilita per il delitto previsto dal presente articolo e’ aumenta da un terzo alla meta’ se il fatto e’ commesso da persona sottoposta con provvedimento definitivo ad una misura di prevenzione personale durante il periodo previsto di applicazione e sino a tre anni dal momento in cui ne e’ cessata l’esecuzione. Alla pena e’ aggiunta una misura di sicurezza detentiva.

__

Art. 270-quinquies.(Addestramento ad attivita’ con finalita’ di terrorismo anche internazionale).

Chiunque, al di fuori dei casi di cui all’articolo 270-bis, addestra o comunque fornisce istruzioni sulla preparazione o sull’uso di materiali esplosivi, di armi da fuoco o di altre armi, di sostanze chimiche o batteriologiche nocive o pericolose, nonche’ di ogni altra tecnica o metodo per il compimento di atti di violenza ovvero di sabotaggio di servizi pubblici essenziali, con finalita’ di terrorismo, anche se rivolti contro uno Stato estero, un’istituzione o un organismo internazionale, e’ punito con la reclusione da cinque a dieci anni. La stessa pena si applica nei confronti della persona addestrata ((, nonche’ della persona che avendo acquisito, anche autonomamente, le istruzioni per il compimento degli atti di cui al primo periodo, pone in essere comportamenti univocamente finalizzati alla commissione delle condotte di cui all’articolo 270-sexies)). ((Le pene previste dal presente articolo sono aumentate se il fatto di chi addestra o istruisce e’ commesso attraverso strumenti informatici o telematici.)) ((256))————-AGGIORNAMENTO (256)Il D.L. 18 febbraio 2015, n. 7, convertito con modificazioni dalla L. 17 aprile 2015, n. 43, ha disposto (con l’art. 1, comma 3-bis) che “La condanna per i delitti previsti dagli articoli 270-bis, 270-ter, 270-quater, 270-quater.1 e 270-quinquies del codice penale comporta la pena accessoria della perdita della potesta’ genitoriale quando e’ coinvolto un minore”. Il D.Lgs. 6 settembre 2011, n. 159, come modificato dal D.L. 18 febbraio 2015, n. 7, convertito con modificazioni dalla L. 17 aprile 2015, n. 43, ha disposto (con l’art. 71, commi 1 e 3) che la pena stabilita per il delitto previsto dal presente articolo e’ aumentata da un terzo alla meta’ se il fatto e’ commesso da persona sottoposta con provvedimento definitivo ad una misura di prevenzione personale durante il periodo previsto di applicazione e sino a tre anni dal momento in cui ne e’ cessata l’esecuzione. Alla pena e’ aggiunta una misura di sicurezza detentiva.

__

Art. 270-quinquies.1(( (Finanziamento di condotte con finalita’ di terrorismo).))

((Chiunque, al di fuori dei casi di cui agli articoli 270-bis e 270-quater.1, raccoglie, eroga o mette a disposizione beni o denaro, in qualunque modo realizzati, destinati a essere in tutto o in parte utilizzati per il compimento delle condotte con finalita’ di terrorismo di cui all’articolo 270-sexies e’ punito con la reclusione da sette a quindici anni, indipendentemente dall’effettivo utilizzo dei fondi per la commissione delle citate condotte. Chiunque deposita o custodisce i beni o il denaro indicati al primo comma e’ punito con la reclusione da cinque a dieci anni)).

TESOROnote #anno1981

Art. 270-quinquies.2(( (Sottrazione di beni o denaro sottoposti a sequestro).))

((Chiunque sottrae, distrugge, disperde, sopprime o deteriora beni o denaro, sottoposti a sequestro per prevenire il finanziamento delle condotte con finalita’ di terrorismo di cui all’articolo 270-sexies, e’ punito con la reclusione da due a sei anni e con la multa da euro 3.000 a euro 15.000)).

Art. 270-sexies.(Condotte con finalita’ di terrorismo).1. Sono considerate con finalita’ di terrorismo le condotte che, per la loro natura o contesto, possono arrecare grave danno ad un Paese o ad un’organizzazione internazionale e sono compiute allo scopo di intimidire la popolazione o costringere i poteri pubblici o un’organizzazione internazionale a compiere o astenersi dal compiere un qualsiasi atto o destabilizzare o distruggere le strutture politiche fondamentali, costituzionali, economiche e sociali di un Paese o di un’organizzazione internazionale, nonche’ le altre condotte definite terroristiche o commesse con finalita’ di terrorismo da convenzioni o altre norme di diritto internazionale vincolanti per l’Italia. ((256))————-AGGIORNAMENTO (256)Il D.Lgs. 6 settembre 2011, n. 159, come modificato dal D.L. 18 febbraio 2015, n. 7, convertito con modificazioni dalla L. 17 aprile 2015, n. 43, ha disposto (con l’art. 71, commi 1 e 3) che la pena stabilita per il delitto previsto dal presente articolo e’ aumentata da un terzo alla meta’. Alla pena e’ aggiunta una misura di sicurezza detentiva. Art. 270-septies.(( (Confisca).))((Nel caso di condanna o di applicazione della pena ai sensi dell’articolo 444 del codice di procedura penale per taluno dei delitti commessi con finalita’ di terrorismo di cui all’articolo 270-sexies e’ sempre disposta la confisca delle cose che servirono o furono destinate a commettere il reato e delle cose che ne costituiscono il prezzo, il prodotto o il profitto, salvo che appartengano a persona estranea al reato, ovvero, quando essa non e’ possibile, la confisca di beni, di cui il reo ha la disponibilita’, per un valore corrispondente a tale prezzo, prodotto o profitto)).

ITALIA_ALATA_PEDOFILIA #PEDOPHILE

28/02/2020

n7 GESÙ in Verità

BUFFA_ANDREA_SALVATORE

_

Categorie Senza categoria

48 pensieri riguardo “Una inspiegabile connivenza militare anti CRISTIANI:

  1. 《 CORONA BUSINESS VIRUS – ITALIA ALATA #coronavirus #corona_virus

    Chi si vaccina si aspetti il peggio dai satanisti in autorità
    By #JESUS #GESÙ in persona

    https://italiaalata.wordpress.com/2020/02/24/corona-business-virus/

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close