Gesù Cristo, Natale nei vocabolari di lingua Europea Jésus-Christ, Noël [ leon ] (fr.)

Gesù Cristo, Natale nei vocabolari di lingua Europea 
Jésus-Christ, Noël  [ leon ] (fr.)

《 Tra 3 giorni è NATALE; IL VERO #SANTO_NATALE Sofonia 1:10; – ITALIA ALATA cioè il 2 Marzo 

https://italiaalata.wordpress.com/2020/02/26/tra-5-giorni-e-natale-il-vero-santo_natale-sofonia-110/ 》 

__

《 Una inspiegabile connivenza militare anti CRISTIANI: – ITALIA ALATA

https://italiaalata.wordpress.com/2020/02/28/una-inspiegabile-connivenza-militare-anti-cristiani/

Art. 612-bis.(Atti persecutori)

《 Giacomo 5:10-20; PERSECUZIONI e ODIO COLATO#ITALIA_ALATA_GESTIONE 
DI GESTIONE E ORGANI 
https://italiaalata.wordpress.com/2019/04/22/giacomo-510-20-persecuzioni-e-odio-colato-italia_alata_gestione/
#ITALIA_ALATA_biblioteca #ITALIA_ALATA_BIBBIA 

Jésus-Christ, Noël  [ leon ] (fr.)

 (Http://fr.wiktionary.org/wiki/J%C3%A9sus-Christ)
 etimologia
 Giustapposizione di Gesù e Cristo.
 – Gesù deriva dall’antico greco Ἰησοῦς, egli stesso dal nome hbo ישוע (e ha la stessa radice di Giosuè).  Questa parola significa “Geova salva” o “Geova libera”.
 – Cristo proviene dall’antico greco χριστός, tradotto dallo stesso hbo משיח.  Indica una persona unta, cioè benedetta o scelta da Dio.

 Jhesu Crist (La passione di Cristo).
 nome proprio

 Jesus Christ \ ʒe.zy.kʁi \ or \ ʒe.zy.kʁist \ masculine

 1. (religione) Nome dato a Gesù di Nazaret dai cristiani.
 – I dogmi di Piccardia e Vaudois sono gli stessi […].  Sostennero che l’Eucaristia non dovrebbe essere venerata perché il corpo di Gesù Cristo non è lì, poiché il Signore è stato elevato al cielo nel corpo e nell’anima;  […].  (Enciclopedia o dizionario universale della conoscenza ragionato, volume 33, pagina 487, Yverdon, 1774)
 – Il dogma dell’Incarnazione implica l’esistenza, in Gesù Cristo, di due nature e una persona;  il dogma della Trinità implica in Dio l’esistenza di tre persone e una sola natura.  (Louis Rougier, Storia di un fallimento filosofico: Scolastique, 1925, ed. 1966)

 2. Anno Domini.  Il presunto anno della nascita di Gesù Cristo, come fu valutato nel sesto secolo.  Lo usiamo con prima o dopo e spesso scriviamo con l’abbreviazione J.-C.
 – Cinquant’anni prima di Gesù Cristo.

 sinonimi
 – Nostro Signore

 traduzioni
 – Tedesco: Jesus Christus
 – Inglese: Gesù Cristo
 – Spagnolo: Jesucristo
 – Italiano: Gesù Cristo
 – Portoghese: Jesus Cristo
 – Russo: Иисус Христос

 __

 Gesù

 (Http://fr.wiktionary.org/wiki/j%C3%A9sus) etimologia Antonomase di Gesù, profeta e fondatore del cristianesimo. nome
 jesus \ ʒe.zy \ invariabile maschile
 1. (Salumeria) Salsiccia di grande diametro, prodotta in particolare a Lione (Gesù di Lione) e in Franca Contea (Gesù o Gesù di Morteau). 2. Carta del nome di Gesù, o semplicemente carta di Gesù: (cartoleria) Una sorta di carta di grande formato, usata principalmente nella stampa, il cui marchio portava il nome di Gesù (I.H.S.). – Si mise una mano sulla cintura, aprì il bottone di una corta tasca di pelle che sembrava una cintura a cartuccia e tirò fuori tre piccoli volumi nel formato di trentadue Gesù.  (Pierre Louÿs, Le avventure di re Pausole, 1901)
 Jésusétymologie Dal latino Gesù, preso in prestito dall’antico greco Ἰησοῦς, adattamento dell’hbo ישוע, contrazione di יְהוֹשֻׁעַ, Iehošuʿah (“Dio ha salvato, salva, salverà”, “Giosuè”). conome
 Jesus \ ʒe.zy \ male
 1. Nome maschile francese. nome proprio
 Jesus \ ʒe.zy \ male
 1. (religione) Figura centrale del Nuovo Testamento.  – Nota: per i cristiani, Gesù è il Salvatore, Figlio di Dio. – Porterà un figlio, al quale darai il nome di Gesù, perché sarà colui che salverà il suo popolo liberandolo dai suoi peccati.  (Bibbia, Matteo, I, 21, traduzione di Sacy, 1759) – La fede cristiana mira principalmente a stabilire queste due cose, la corruzione della natura e la redenzione di Gesù Cristo.  (Blaise Pascal, Pensées, ed. 1670) – Era davvero il debitore delle nostre colpe, perché senza il peccato dell’uomo, Gesù non sarebbe nato sotto l’aspetto peccaminoso della nostra somiglianza e di conseguenza non avrebbe potuto essere il padre immacolato di un Dio  .  (Joris-Karl Huysmans, The Cathedral, 1915) – […] le nuove istituzioni erano diventate intangibili e l’ideologia che era stata costruita per spiegarle divenne una fede che per molto tempo sembrava avere per i francesi il valore che la rivelazione di Gesù ha per i cattolici.  (Georges Sorel, Riflessioni sulla violenza, cap. III, Prejudice against violence, 1908) – L’atteggiamento della teologia cristiana nei confronti degli ebrei fu fissato all’inizio del IV secolo (Concilio di Nicea, 325): l’ebraismo non deve scomparire, deve vivere, ma in uno stato di degrado e  miseria tale da mostrare chiaramente ai credenti come non credenti la punizione inflitta da Dio a coloro che non volevano riconoscere la divinità di Gesù.  (Léon Berman, Storia degli ebrei di Francia dalle origini ai giorni nostri, 1937) – Comune a questi vari racconti, la risurrezione di Gesù di un gallo arrosto, posto sul tavolo durante l’ultimo pasto: tornato in vita, il gallo annuncia la Passione del Signore.  (François Bovon, Il Vangelo secondo San Luca: testo stampato, vol.4, Lavoro e Fides, 2009, p. 225) – Gesù non era un maniaco della festa.  Fece il suo primo miracolo alle nozze di Cana, non per convertire i padroni di casa, ma per far scoppiare la gioia con l’abbondanza di vino.  (Yvon Poitras, Living! A beautiful challenge, Montreal (Canada): chez Médiaspaul, 2002, p. 49)
 sinonimi – Cristo – Gesù Cristo – Gesù di Nazaret
 traduzioni – Tedesco: Gesù – Inglese: Gesù – Spagnolo: Jesús – Italiano: Gesù – Portoghese: Gesù – Russo: Иисус
 interiezione
 Gesù \ ʒe.zy \
 1. Interiezione che esprime scoraggiamento o forte emozione. – – Come mai non li ho mai visti? – Ah!  Gesù! … Il fatto è che il padre è ancora malato e la giovane donna rimane a prendersi cura di lui, povero povero!  (Octave Mirbeau, Le Calvaire, 1886, IX) – – E pensi che sia fresco?  un muso che ride … Beh, mentre stavamo chiacchierando, ho visto la sua gamba fino al suo polpaccio!  Ah!  Gesù Figlio!  Com’è stato!  “(Marcel Aymé, La jument verte, Gallimard, 1933, collezione Le Livre de Poche, pagina 163.)
 __

 christ (http://fr.wiktionary.org/wiki/christ)
 etimologia
 Antonomase di Cristo.
 nome

 christ \ kʁist \ masculine

 1. Rappresentazione di Cristo, di Gesù.
 – Ecco la copia del testo di un necrologio che è apparso a lungo nella chiesa;  è dipinto su un pannello di quercia incorniciato e sormontato da un Cristo sulla croce, accompagnato da due teschi e croce femori.  (Clodomir Boulanger, Monografia del villaggio di Allaines, in-8 °: Parigi: chez Leroux e Péronne: chez Loyson, 1903, p. 97)
 – Il signor Léon Fautrat presenta al comitato un piccolo cristo di rame, proveniente da scavi effettuati su Place de Creil per una costruzione.  (Senlis Historical and Archaeological Society, Recensioni e ricordi, 1908)

 traduzioni
 – Inglese: Cristo
 – Spagnolo: cristo

 interiezione

 christ \ kʁis \

 1. (Quebec) (volgare) Juron, incoronazione che manifesta rabbia o indignazione.
 Christétymologie
 Via il latino Christus, dal greco antico Χριστός, da χριστός, traduzione del messia ebraico (“unto”), e per estensione “persona consacrata da un unzione di Dio”.  I cristiani attribuirono questo nome a Gesù.
 nome proprio

 Christ \ kʁist \ maschile singolare

 1. Nome del cristianesimo appositamente dato a Gesù di Nazaret, considerato il Messia dai cristiani che vedono Gesù Cristo.
 – Qui, la fine del XIX secolo, quello che è successo nella Repubblica francese.  E le dolci pecore di Cristo chiedono di ricominciare.  (Georges Clemenceau, À l’Île du Diable a L’Aurore, 9 luglio 1899 – Meeting in Justice Justice, Stock, 1901, p.248)
 – Il cristiano, già rigenerato dal battesimo […] attende il glorioso ritorno di Cristo che spezzerà la fatalità satanica e chiamerà i suoi compagni a combattere nella Gerusalemme celeste.  (Georges Sorel, Riflessioni sulla violenza, 1908, p.16)
 – Cristo si è sempre mostrato, come dicevano i nostri padri, un buon francese!  Sì, buon francese a Tolbiac;  buon francese a Patay;  buon francese a Paray-le-Monial dove ci mostrò il suo Sacro Cuore.  (Padre Stéphen Coubé, discorso pronunciato a Lourdes giovedì 25 aprile 1901, pubblicato sulla Gazette de France, 3 maggio 1901 e annesso al Partito nero di Anatole France, edizione 1904)
 – Odiavo vedere che anche la religione di Cristo lavorava con zelo per spingere gli uomini in guerra.  (Alain, Souvenirs de guerre, pagina 36, ​​Hartmann, 1937)
 – Questo libro ha il ruolo di formare un quadro generale di Cristo, compresi i dettagli forniti dai quattro evangelisti sulla nascita, vita, attività, morte e risurrezione di Gesù.  (Charles Szekely, Sintesi dei quattro vangeli, 2014)
 – Se Cristo sorgesse oggi, non gli darei due giorni.  (Maurice G. Dantec, Il teatro delle operazioni: rivista metafisica e polemica 1999, Parigi, Éditions Gallimard, 2000)
 – Disse, spaventato: “Ma tu parli di Gesù?  Di Gesù Cristo?  “Philip rispose:” Sì, finalmente, Cristo, è così che lo chiamano i Greci.  Ecco come lo chiamano ad Antiochia.  Qui diciamo che il Messia, la maschia e il Messia è il re degli ebrei.  (Emmanuel Carrère, Le Royaume, 2014, p. 356)
 – Il povero non è più l’immagine di Cristo sulla terra ma un profittatore sfacciato e pigro, la cui pigrizia è fortemente contrastata;  un’ordinanza del 1351 di Giovanni II condanna i vagabondi che si rifiutano di esercitare un’attività stipendiata.  (Dominique Ancelet-Netter, Debito, la decima e il denario: un’analisi semantica del vocabolario economico e finanziario nel Medioevo, Presses Univ. Du Septentrion, 2010, pagina 82)

 2. (Per estensione) Crocifisso.
 – Questa stanza era arredata con un lettino in ferro, […];  di fronte al divano, un tavolo, […] e un prie-dieu sopra il quale era inchiodato un Cristo.  (Joris-Karl Huysmans, The Cathedral, Plon-Nourrit, 1915)

 sinonimi
 – messia, messia
 – redentore, redentore
 – Salvatore

 Cristo:

 – Gesù
 – Gesù Cristo
 – J.-C.
 – Nostro Signore

 traduzioni
 – Tedesco: Christus
 – Inglese: Cristo
 – Spagnolo: Cristo
 – Italiano: Cristo
 – Portoghese: Cristo
 – Russo: Христос

 __

 AD

 (Http://fr.wiktionary.org/wiki/J.-C.)
 etimologia
 (Abbreviazione) Per abbreviazione.
 nome proprio

 AD \ ʒe.zy.kʁi \ or \ ʒe.zy.kʁist \ maschile singolare

 1. (religione) Gesù Cristo.
 – […];  e le nonne che lavorano a maglia o girano per aggiungere ferventi preghiere alle loro solite preghiere: “Signore, Signore, mio ​​Dio, non toglierci le nostre offerte dal nostro Salvatore.  “(Jean Rogissart, Passantes d´October, Librairie Arthème Fayard, Parigi, 1958)

 __

 natale [leon]

 (Http://fr.wiktionary.org/wiki/no%C3%ABl)
 etimologia
 Prende il nome dalla festa di Natale.
 nome

 natale \ nɔ.ɛl \ maschile

 1. Festa della Natività, nell’anniversario della nascita di Gesù Cristo.
 – Messa di Natale.
 – Le tre messe di Natale.
 – Registro di Natale.

 2. Giorno di festa corrispondente al 25 dicembre.
 – Abbiamo trascorso un buon Natale.
 – Alla festa di Natale o, ellitticamente, a Natale, a Natale.

 3. Regalo offerto in occasione di questa celebrazione.
 – Qual è stato il tuo Natale?

 4. Canzone, canto spirituale destinato ad essere cantato nel periodo natalizio.
 – La sera, ho ascoltato un po ‘di Natale tedesco: i cori erano troppo ben condotti;  questi Natale sembravano militari.  (Jacques Lusseyran; Et la lumière fut, 1953)
 – Erano bambini piccoli che cantavano un Natale.  (Aloysius Bertrand, Gaspard de la nuit, 1842)
 – Ci sono molti altri Natale, è originario della zona di Gérardmer, dove si dice che i Magi vedendosi minacciati dal pastore Robin, abbiano sparato … le loro pistole!  – Non male come un anacronismo!  (Gustave Fraipont; Les Vosges, 1923)

 5. Arie su cui sono stati realizzati questi inni.
 – Esegui il Natale sull’organo.

 6. (invecchiato) Alcune canzoni satiriche che sono state fatte su questi brani.
 – Ha corso un Natale contro il ministero.

 7. (invecchiato) Un grido di gioia per la nascita del Salvatore.
 8. (invecchiato) (Per estensione) Un grido che una volta il popolo spingeva in occasione di un evento che considerava felice, alla nascita di un principe, al matrimonio o all’arrivo di un sovrano,  eccetera
 – Quando il re apparve, tutto il popolo cominciò a gridare: Natale!

 sinonimi
 – Regali di Capodanno (3)
 – natività (1)

 traduzioni (Presepe)
 – Inglese: Chistmas
 – Italiano: nativo

 traduzioni (Giorno di festa corrispondente al 25 dicembre)
 – Italiano: nativo

 Noëlétymologie
 (Inizio del XII secolo) dal latino natalis, che diede a Nael un antico francese (Natale in italiano e Nadal in occitano);  il \ t \ latino dopo aver subito un progressivo ammutinamento nel \ d \ scompare (evoluzione che si trova nell’evoluzione del mutare verso la muta, con una doppia mutazione risultante da una riparazione accademica).  L’evoluzione da nael a noel (le date di umlaut del 18 ° secolo) è spiegata dall’occultamento dei due a natalis (Albert Dauzat, Larousse étymologique, Parigi IV, 1980, 495b) (AlainRey, Dictionnaire historique de la langue française,  le Robert, Parigi, 2012, 2250b).
 nome proprio

 Natale \ nɔ.ɛl \ maschile o femminile

 1. (Cristianesimo) festa cristiana che commemora la nascita di Gesù Cristo, il 25 dicembre.
 – Poi all’improvviso, ricordo che è la vigilia di Natale oggi!  Che contrasto!  Lì, in Alsazia, la neve cade in silenzio e copre tutto con il suo candore immacolato.  (Frédéric Weisgerber, Tre mesi di campagna in Marocco: studio geografico della regione coperta, Parigi: Ernest Leroux, 1904, p. 33)
 – Oggi il Natale è celebrato in tutto il mondo.  (Martine Perrot, Noël, 2002)
 – Nel vecchio calendario ortodosso, ancora in uso in Russia, il Natale viene celebrato all’inizio di gennaio, con la data della Pasqua identica a quella del calendario greco.  (Émile Biémont, Jean-Claude Pecker, Ritmi del tempo: astronomia e calendari, 1999)
 – Le sue parole hanno avuto un’eco particolare in me, perché mi hanno ricordato il Natale della mia infanzia.  (Laurent Gounelle, L’uomo che voleva essere felice, Pocket, pagina 132)
 – Pernette era come l’allodola che affascina lo specchio e, per Gilles, la chiesa, nella notte di Natale, era il più bello dei teatri.  (Jacqueline Mirande, Le Cavalier, Nathan, 1990, Univers Poche, 1999)

 – (ellisse) (vecchio) Gesù Cristo alla sua nascita.
 – Le famiglie si riuniscono in case ben chiuse e ben riscaldate, perché oggi è la grande festa dei bambini, che attendono con febbrile impazienza l’arrivo del Natale e dei suoi splendidi doni.  (Frédéric Weisgerber, Tre mesi di campagna in Marocco: studio geografico della regione coperta, Parigi: Ernest Leroux, 1904, p. 33)

 – (ellisse) Albero di Natale come evento ricreativo organizzato a beneficio dei figli del personale da un’azienda, un’amministrazione, una comunità in generale, in occasione del Natale.
 – Organizza splendide feste all’Eliseo, ma crea anche il 25 dicembre 1889, per i bambini poveri, Natale all’Eliseo.  (Arnaud Chaffanjon, The Grand Masters and the Grand Chancellors of the Legion of Honor, 1983)

 – (ellisse) Cantando, canzone di Natale.
 – Natale, s.  m.  (Poesia sacra.) Canzone spirituale realizzata in onore della Natività di Nostro Signore (Enciclopedia, o Dizionario ragionato di scienza, arti e mestieri, Volume 11, Noel entry, 1751)
 – Natale, detto anche di un canto spirituale, realizzato in onore di Nostro Signore Gesù Cristo;  al quale significato la parola Natale ha un plurale.  (Dizionario di Trévoux, entrata di Natale, 1771)

 – Strennes in occasione della festa di Natale.  (spesso usato con un aggettivo possessivo)
 – Sai cosa mi ha chiesto il mio nipotino, bionda riccia con teneri occhi blu per il suo Natale?  Una piccola ghigliottina!  (Rivista settimanale del Journal des espaces, 1914)

 2. femminile
 – (ellisse) festa di Natale.
 – Nelle famiglie in cui la padrona di casa aveva bisogno di due maiali all’anno per nutrire il suo mondo, uno veniva ucciso a Natale per provviste invernali e un secondo a Carnevale o Pasqua.  (Albert Goursaud, Maurice Robert, La tradizionale società rurale del Limosino, 1977)

 sinonimi
 festa

 – Natività
 – Festa di Natale

 traduzioni
 – Tedesco: Weihnachten
 – Inglese: Natale, Natale, Yule, Noel
 – Spagnolo: Navidad
 – Italiano: Natale
 – Portoghese: natale
 – Russo: Рождество

 conome

 Noël \ nɔ.ɛl \ maschile (per una donna diciamo: Noëlle)

 1. Nome maschile originario di questa festività.
 – Si era preso il tempo di scegliere il legno che aveva rubato con Héloïse e Noël.  Legno di luna, rubato di notte, il migliore che ci sia.  (Françoise Bourdon, Le bois de lune, Presses de la Cité, 2003, cap. 18) __
Gesù Cristo, Natale (de.) =
Jesus Christus weihnachten (de.)

(Http://de.wiktionary.org/wiki/Jesus_Christus
Connessione parola, sostantivo, m, nome proprio

sillabazione
Gesù Cristo, non un plurale

pronuncia
IPA [ˈjeːzʊs ˈkʁɪstʊs]

significati
[1] la personalità fondatrice centrale del cristianesimo

origine
Combinazione di parole dal nome di Gesù e il titolo sovrano Cristo (tedesco: “l’unto”)
ortografia medievale: jheſus criſtus

Sinonimi
[1] Gesù di Nazaret;  teologico: Gesù, il Cristo

Esempi
[1] “La realtà che i cristiani confessano da Gesù Cristo non è solo la verità e la realtà che dà salvezza per lui, è la salvezza per tutti, dove non è respinta nella colpa più personale.”
[1] “Nella stessa misura, tuttavia, la confessione di Cristo obbliga anche a considerare e osservare la realtà umana di Gesù.  Ciò ha sollevato la questione specificamente cristologica di come, in vista di Gesù Cristo, il divino e l’umano debbano essere compresi nella loro interazione reciproca, nella loro reciproca connessione e inconfondibile indipendenza “.
“Dalla produzione di scene di passioni documentate della casa editrice cattolica” La Bonne Presse “nel 1897, Jesus Christ è diventato la figura a tema più frequente nella storia del cinema (e della televisione) […].  Con il declino dell’influenza della chiesa sull’industria cinematografica […] verso il presente, l’ironico-satirico […] ai film provocatori, […] in cui la figura di Gesù Cristo è presa in considerazione dalle critiche religiose, ecclesiali o sociali, ha confrontato con il presente  i preparativi per l’ortodossia sono aumentati in modo significativo. “
[1] Gesù Cristo è il Signore.

traduzioni
– Inglese: [1] Gesù Cristo
– Francese: [1] Jésus-Christ
– Italiano: [1] Gesù Cristo
– Spagnolo: [1] Jesucristo

__

Natale

(Http://de.wiktionary.org/wiki/weihnachten)

verbo

Panoramica della coniugazione:

sillabazione

consacrato, passato: participio passato consacrato II: consacrato

pronuncia

IPA [ˈvaɪ̯ˌnaxtn̩]

significati

– difettoso, impersonale, solo con “esso”:

[1] A volte ironico: il Natale si avvicina presto al Natale (anche se si sta diffondendo un’atmosfera natalizia)

Trasferito, scherzosamente, raramente: (un evento così positivo) come il Natale

origine

– strutturalmente:

Derivazione di un verbo (difettoso) mediante conversione o implementazione sintattica del sostantivo Christmas

– etimologico:

È una creazione della parola di Theodor Storm dal suo poema »Knecht Ruprecht«, scritta nel 1862 (vedi la prima frase di esempio).

contro le parole

[1] profanare

Esempi

[1] “Vengo dall’esterno della foresta;

Devo dirtelo, è proprio Natale! “

[1] “Dato che è Natale, abbiamo la spiaggia tutta per noi”.

“È Natale nell’elegante attico duplex Egon Strasser, Linda nel rivelatore corto nero si sta preparando per uscire e l’altra nella condivisione piatta, la leggermente più vecchia Christine, nel mini collo alto ed elegante con stivali neri alti, torna a casa e mette uno  segreteria telefonica drammaturgicamente molto importante, attraverso la quale diversi ammiratori successivamente consegnano gli interludi di cabaret di Linda, Gerard con un accento francese e un maestro di sci che a volte urla sul nastro.

[1] “Dovrebbe essere un vero Natale da domani in Breiten Gasse.”

“Il diario immaginario [dell’autore ed ex cabarettista Henning Venske sul cancelliere Helmut Kohl] inizia nel 46 ° mese prima della cancelleria, più precisamente il secondo giorno di Natale, con la voce:” Di notte nell’armadio, moderatamente accartocciato.  Ancora una volta era Natale in eccesso e il cristianesimo ha mentito come sempre. […] “”

“All’inizio di novembre è già Natale a Bellevue Palace.”

[1] “Il compito di aiutare la gente del Kosovo non è un compito arduo, ma liberatorio, ha detto Sieber:” In modo che non dorma solo, ma Natale. “

[1] “Da Schluechtern a Gelnhausen a Maintal – Il Natale nelle città e nei villaggi era già feroce.”

“Il Natale è ricco di calorie il 15 dicembre di fronte a un petto di quaglia con burro di pinoli e il 24 è dalle 10 alle 15 riunione di Natale a Lorenz.”

[1] “Dopo Natale da qualche settimana nei negozi della città, i giorni festivi dell’Avvento stanno davvero iniziando.”

[1] “Il Natale è ovunque, anche se le persone sono ancora sedute nei caffè della strada, godendosi gli ultimi raggi del sole e forse sognando anche la loro vacanza recentemente conclusa nei climi meridionali.”

[1] “Il primo fine settimana di Avvento è proprio dietro l’angolo.  E più tradizionalmente lo usi per avere un “Natale” festivo a casa “.

“Alla fine della sessione, ha fatto ancora Natale nel Bundeshaus.”

[1] “Piscine di squali, banani, collane di perle – anche se è Natale fuori, una tempesta del Sud Pacifico si è scatenata ieri nell’acquario tropicale vicino a Hagenbeck!”

[1] “Le due formazioni hanno già reso un forte Natale”.

“Siamo stati un po ‘fortunati, avremmo potuto perderlo,” Kaluscha ha confermato che ieri è stato un po’ di Natale allo SG – soprattutto da quando Bata e Jasmin Karabegovic hanno lasciato buone possibilità di 3: 0 per lo SpVgg. “

traduzioni

– Inglese: [1] a causa della mancanza di un equivalente inglese, a seconda del contesto, deve essere evitato per “Natale”, con frasi come il Natale è nell’aria, il Natale sta arrivando, il Natale si sta avvicinando ed è la stagione, tutto è (molto)  natalizio

– Francese: [1] a causa della mancanza di un equivalente francese, a seconda del contesto, deve essere evitato per “Natale” su formulazioni come Noël approche, ça send Noël

Sostantivo natalizio, n

sillabazione

Consacrazione, plurale: consacrazione

pronuncia

IPA [ˈvaɪ̯naxtn̩]

significati

[1] Cristianesimo: festa cristiana il 25 dicembre, in cui si celebra la nascita di Gesù Cristo;  in molti stati un giorno festivo e l’inizio delle vacanze di Natale;  In Germania, Austria e parti della Svizzera, il 26 dicembre viene aggiunto come secondo giorno festivo (secondo giorno di Natale, seconda festa di Natale)

origine

prime prove del menestrello Spervogel intorno al 1170/1190: “È violento unde starc (…) che nacque vicino.  (…) Daz è santo Krist, (…) jâ lode in allez, daz you is “(Minnesang’s Spring VII. IV.).  “Ze wihen near” è un singolare e potrebbe essere una traduzione del latino nox sancta “notte santa e consacrata”.  Il termine Natale (quando vicino) non significa nulla per presunte usanze precedenti delle tribù germaniche a cui è spesso associato.  [Fonti mancanti]

Sinonimi

[1] Natale, festa della pace, festa della luce, messa di Natale, messa di Natale, Natale, giorno di Natale

Esempi

[1] Natale è tra tre giorni.

[1] Dovrebbe nevicare a Natale.

[1] Non dovrebbe nevicare a Natale.

[1] Ha piovuto lo scorso Natale.  (Plurale)

[1] Andiamo in vacanza a Natale.

[1] Buon Natale e Felice Anno Nuovo.  ()

[1] “In Germania siamo sempre stati con mia nonna a Natale, è stato molto bello.”

“Dopo Natale, mamma e papà sono andati alla riunione di classe a Jever.”

detti

[1] White Christmas – Natale in cui la neve giace o cade

[1] Natale verde – Natale quando non c’è neve o caduta

[1] Buon Natale – in auguri e auguri

[1] una sensazione come il Natale

[1] quando Pasqua e Natale cadono in un giorno – mai

traduzioni

– Inglese: [1] Natale, Natale

– Francese: [1] Noël m

– Italiano: [1] Natale m

– Portoghese: [1] Natal

– Russo: [1] рождество, Рождество Христово

– Spagnolo: [1] Navidad

__
Christmas of Jesus Christ (en.) =
Natale di Gesù Cristo 
 Gesuita, Gesu, Gesuita

 (Http://en.wiktionary.org/wiki/Christmas)

 Etimologia

 Dal Cristemasse inglese medio, dall’inglese antico Cristes mæsse (letteralmente “messa di Cristo”).

 Pronuncia
 – enPR: krĭsʹməs, IPA: / ˈkɹɪsməs /
 Nome proprio
 1. Una festa, che commemora la nascita di Gesù Cristo e comprende varie usanze cristiane, precristiane e secolari, che si celebra il 25 dicembre nella maggior parte dei luoghi.
 Festeggi il Natale?
 Questo Natale apriremo i regali e andremo a cena dalla nonna.

 2. I dodici giorni di Natale: Christmastide;  la stagione (tradizionalmente dal 24 dicembre al 6 gennaio) intorno alle vacanze.
 3. Una personificazione del Natale.

 4. (marketing, vendita al dettaglio) Il periodo natalizio, variamente definito come il periodo dal venerdì successivo al Ringraziamento alla vigilia di Natale, o la fine del periodo dell’anno, quando i consumatori acquistano e si preparano per il Natale.
 Gli ultimi tre Natale sono stati buoni per i rivenditori.
 Gli acquirenti di Natale hanno speso meno questo dicembre, rispetto allo scorso anno, ma probabilmente il nostro negozio vedrà altrettanti articoli restituiti durante i dodici giorni di Natale.

 Sinonimi
 – Yule
 – Noel
 – Chrissy
 – Chrimble (Crimble), Crimbo (Chrimbo)

 Traduzioni (festa cristiana)
 – Francese: Noël
 – Tedesco: Weihnachten
 – Italiano: Natale
 – Portoghese: natale
 – Russo: Рождество́ Христо́во
 – Spagnolo: Navidad

 Aggettivo

 Natale (non confrontabile)

 1. (Stati Uniti) Rosso e verde (tradizionali colori natalizi), in particolare salsa di peperoncino rosso e verde nella nuova cucina messicana.

 __

 Gesù Cristo (en.)

 (Http://en.wiktionary.org/wiki/Jesus_Christ)

 Pronuncia – IPA: / ˌd͡ʒiːzəs ˈkɹaɪst / Nome proprio 1. (Cristianesimo) Gesù di Nazaret, un falegname ebreo del I secolo, ritenuto un profeta, un insegnante e il Messia, o Cristo, nel cristianesimo.  Ritenuto di essere un profeta nelle fedi musulmane e baha’i. – 1681, Chiesa d’Inghilterra, Il libro della preghiera comune Dio onnipotente, dacci la grazia di poter scacciare le opere delle tenebre e mettici su di noi l’armatura della luce, ora nel tempo di questa vita mortale (in cui tuo figlio Gesù Cristo venne a visitarci in grande umiltà;)
 Traduzioni (Jesus of Nazareth) – Francese: Gesù Cristo – Tedesco: Jesus Christus – Italiano: Gesù Cristo – Portoghese: Jesus Cristo – Russo: Иису́с Христо́с – Spagnolo: Jesucristo
 sostantivo
 Jesus Christ (plurale Jesus Christs)
 1. (per estensione) Un salvatore;  uno che fornisce aiuto critico o salvezza agli altri bisognosi. Interiezione 1. Un imprecazione o giuramento, il cui uso è considerato blasfemo dalla maggior parte dei cristiani.  Di solito un’espressione di sorpresa, shock, ecc.
 Traduzioni (esplicativo o giuramento) – Spagnolo: Jesucristo

 __

 Gesuita, Gesu, Gesuita

 (Http://en.wiktionary.org/wiki/Jesuit)

 Pronuncia
 – (America) enPR: ʹjĕzo͞oĭt, IPA: / ˈdʒɛz (j) uɪt /, / ˈdʒɛʒuɪt /
 sostantivo

 Gesuita (gesuiti plurale)

 1. (Cattolicesimo) un membro della Compagnia di Gesù
 2. (obsoleto) Una persona furba;  un intrigante.

 Traduzioni (membro della Compagnia di Gesù)
 – Francese: jésuite
 – Tedesco: gesuita
 – Italiano: gesuita
 – Portoghese: jesuíta
 – Russo: иезуи́т
 – Spagnolo: jesuita

 Aggettivo
 1. di, relativo o caratteristico di questa società o dei suoi membri

 __

 Jesu

 (Http://en.wiktionary.org/wiki/Jesu)
 Etimologia

 Ortografia latente del vocativo greco e alcuni casi obliqui di Gesù.

 Pronuncia
 – IPA: / ˈdʒiːzuː /, / ˈdʒiːzjuː /
 Nome proprio
 1. (poetico, arcaico) Gesù
 – S. Baring-Gould
 Jesu, dai lo stanco / Calmo e dolce riposo.

 __

 Jesuate

 (Http://en.wiktionary.org/wiki/Jesuate)
 sostantivo

 Jesuate (Jesuates plurale)

 1. Un membro di un ordine religioso fondato da Giovanni Colombini di Siena

 Traduzioni
 – Francese: jésuate
 – Italiano: gesuato

 __

 Gesù (http://en.wiktionary.org/wiki/Jesus)
 Etimologia

 Dal medio inglese Jhesus, Iesus, dal latino Iēsūs, dal greco antico Ἰησοῦς, da hbo יֵשׁוּעַ, una forma contratta di יְהוֹשֻׁעַ. Nella Bibbia di Wycliffe (inglese medio), le forme utilizzate sono Jhesus e Jhesu.

 Pronuncia
 – (Jesus of Nazareth) enPR: jē’zəs, IPA: / ˈdʒiːzəs /, / ˈdʒiːzʌs /
 – (nome spagnolo) enPR hāso͞os ‘, IPA: / heɪˈsuːs /, / hɛsˈuːs /
 Nome proprio
 1. Gesù di Nazaret, una figura religiosa che i cristiani considerano il figlio di Dio e chiamano “Gesù Cristo” nella convinzione di essere il Messia e che i musulmani credono essere un profeta.
 2. (storico, religioso) Uno di una varietà di persone o entità nel manicheismo occidentale, di cui alcune corrispondono strettamente alla concezione cristiana di Gesù di Nazaret.
 3. Un nome maschile nella cultura spagnola;  un’ortografia anglicizzata di Jesús.
 – 1971 Ruth Rendell, No More Dying Then, Random House (2009), ISBN 9780099534853, pagina 195:
 Frensham aprì la porta e chiamò un nome che suonava come “Haysus”.  Furono portati brandy e varie altre bottiglie e decanter.  Quando il servitore se ne fu andato, Frensham disse: “Strano, non sono gli spagnoli?  Chiamare un ragazzo Gesù “.

 4. Un dato nome maschile di origine semitica.
 Gesù figlio di Sirach scrisse la “Saggezza di Sirach”

 Traduzioni (il Messia cristiano)
 – Francese: Gesù
 – Tedesco: Gesù
 – Italiano: Gesù
 – Portoghese: Gesù
 – Russo: Иису́с
 – Spagnolo: Jesús

 sostantivo

 Jesus (Jesuses plurale)

 1. Il salvatore cristiano.
 – 1813, William Revell Moody (a cura di), Record of Christian Work, p 441
 E, dice George Eliot, e tutti coloro che credono nel suo insegnamento, è perfettamente vero che ora è con noi in un muto, vago, benedetto impulso.  È tuo Gesù?  Se potessi ricordare la mia illustrazione del treno, ti parlerò del mio Gesù.

 – 2005, Scot McKnight, Jesus and His Death, p152
 … portando Dom Crossan a volte alle argute critiche secondo cui i moderni libri di Gesù sono alla ricerca di chi può dire “il mio Gesù è più ebreo del tuo Gesù” …

 – 2001, Clinton Bennett, Alla ricerca di Gesù, p231
 Il tuo Gesù è il più grande nemico del mio Gesù

 Interiezione
 1. Un’esclamazione, il cui uso è considerato blasfemo tra alcuni cristiani.
 – 1991, Stephen Fry, The Liar, pag.  27:
 ‘Gesù sta soffrendo un cazzo’ disse Adrian.  ‘Non è un mezzo pensiero.’
 ‘Ammettilo, è un wow.’

 Gesù, quello era vicino!

 Sinonimi
 – (esclamazione) Cristo, Dio, Gesù Cristo

 Traduzioni (esplicativo)
 – Portoghese: Gesù!
 – Russo: (forma vocativa rara) Иисус
 – Spagnolo: Jesús

 Verbo

 Gesù (Gesù, participio presente Jesusing; participio passato e passato Jesused)

 1. (colloquiale, spesso peggiorativo o umoristico) Soggetto a proselitismo, predicazione o moralizzazione cristiana (eccessiva).
 – 1971, Richard Sale, Solo per gli occhi del presidente ISBN 0553198424, pagina 72:
 Da quello che ho raccolto, sua madre era stata pesantemente Gesù, e suo padre era stato una specie di uomo di pianura.

 – 1994, Hannah Yakin, Of Tortoises e altri ebrei, pagina 19:
 “Se non mi credi, chiedi a Gesù!”  […] “Guarda qui”, scoppiò papà, “non c’è differenza tra ebrei e non ebrei.  Ci può essere solo una differenza tra persone buone e cattive “.  “E non iniziare a farmi Gesù a casa mia”, ha aggiunto la mamma [.]

 – 2004, José Joaquín Fernández de Lizardi, David L. Frye, The Mangy Parrot, pagina 531:
 Non lasciarmi fino alla scadenza;  Non vorrei che qualche uomo o donna devota venisse qui e iniziasse a farmi Gesù con il Ramillete [una raccolta di preghiere] o una raccolta del genere,

 – 2005, Christian Bauman, Voodoo Lounge: A Novel, pagina 58:
 Si rifugiarono a Jérémie, l’ultimo porto haitiano dal quale non erano stati espulsi, da cui erano scappati o che erano stati uccisi a morte [in].

 – 2008, Laura Pedersen, The Big Shuffle: A Novel ISBN 0307482235:
 Nelle scorse settimane ci ha aiutati tutti insieme con una grazia integrale ad ogni pasto [.]

 2. Esclamare “Gesù” (a).
 – 2012, Brian Evenson, Windeye ISBN 1566893070:
 L’altro inciampò, massaggiandosi la tempia.  “Gesù”, disse l’uomo.  Frank alzò il pugno, poi vide che l’uomo non era Gesù ma [la finestra].

 – 2016, Kaui Hart Hemmings, Juniors ISBN 0147515408, pagina 141:
 “Gesù, Pentecoste” dice Will.  […] “Perché mi stai sempre Gesù?”  Non risponde, mastica solo il suo cibo e io bevo un altro sorso [.]

 __
#ITALIA_ALATA_homepage homeless 
..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close