IconoclasticHE svalutazioni Scenari competitivi senza competenze di LEGITTIMAZIONE

IconoclasticHE svalutazioni

Scenari competitivi senza competenze di LEGITTIMAZIONE

Metodo per insaporire il Sale?

[ #ASSIoma in GEOMETRIA

a. per 2 punti passa una sola retta;

b. 2 rette si incontrano in un pUnto;

c. 3 punti formano #un_PIANO; ]

#GOLdSTANDArD,

E chi è nato prima la quAGlia o #LA gallina

Che ci cova lo zampillo a sonagli ?

zampillo

(http://it.wiktionary.org/wiki/zampillo)

Maastricht, ma m astri chi?

Diritto Privato in Rete
Il diritto di proprietà

contenuto del diritto di proprietà
(art. 832 c.c.)

il proprietario ha diritto di godere e disporre delle cose in in modo pieno ed esclusivo
entro i limiti e con l’osservanza degli obblighi stabiliti dall’ordinamento giuridico

Il diritto di proprietà è quello che forse più di qualsiasi altro diritto interpreta uno dei fondamentali bisogni dell’uomo, quello di avere un suo spazio dove possa liberamente esplicarsi.
Questo spazio, separato da quello degli altri esseri umani, è composto di luoghi e cose dove l’uomo può sviluppare liberamente il suo dominio, senza interferenze da parte di altri individui.
Sin dai tempi più antichi questo bisogno è stato sempre riconosciuto dalle comunità umane, a volte come vero proprio dominio assoluto su luoghi, beni e anche persone, altre volte in una forma più attenuata dai vincoli imposti da ordinamenti giuridici evoluti.
Le attuali società democratiche hanno sempre riconosciuto piena cittadinanza al diritto di proprietà, ma con dei limiti, poiché nell’attuale stato di evoluzione giuridica e sociale, ripugna pensare che il proprietario abbia un dominio assoluto sui suoi beni, dominio che in certi casi può anche contrastare con i superiori interessi della collettività.

Di questa necessità si è fatta carico la nostra legge fondamentale, la Costituzione della Repubblica Italiana, che all’art. 42 sulla proprietà privata, dopo averne riconosciuto la legittimità dopo la proprietà pubblica, dispone che:
La proprietà privata è riconosciuta e garantita dalla legge, che ne determina i modi di acquisto e di godimento e i limiti allo scopo di assicurare la funzione sociale e renderla accessibile a tutti.
La proprietà privata può essere, nei casi preveduti dalla legge e salvo indennizzo, espropriata per motivi di interesse generale.
La legge stabilisce le norme e i limiti della successione legittima e testamentaria e testamentaria e i diritti dello Stato sulle eredità.

*

I limiti del decreto-legge

Esistono autorevoli e diffuse opinioni per le quali il decreto-legge, in nome dell’urgenza che ne è alla base, potrebbe superare il c.d. disponibile con legge ordinaria, e derogare o sospendere anche norme costituzionali.

Sarebbe così possibile, con tale atto, allorché la situazione di urgenza effettivamente lo richiedesse (si pensi ad ipotesi di guerra civile, gravi fenomeni di terrorismo organizzato, ecc…), sospendere le garanzie costituzionali individuali e collettive.
In questa prospettiva, l’unico limite configurabile è quello della straordinaria necessità ed urgenza nella duplice valutazione del Governo, in sede di adozione, e del Parlamento, in sede di conversione.
Questa tesi, peraltro, non appare del tutto convincente, in quanto all’interno della fattispecie dell’art. 77 cost. non può scorgersi un riferimento all’idoneità del decreto-legge a superare il disponibile con legge ordinaria; ed è noto che in Assemblea costituente fu a più riprese ribadita la volontà di non attribuire ai decreti stessi valore superiore a quello della legge ordinaria.
Certamente la qualificazione del decreto come “provvedimento”, se si vuol tenere ferma la tesi sopra sostenuta dell’inammissibilità delle leggi-provvedimento, denota l’idoneità del decreto-legge, a differenza della legge, a farsi concreto provvedimento in riferimento alla situazione d’urgenza da fronteggiare; ma, con altrettante certezza, essa non autorizza il decreto a sospendere garanzie o norme costituzionali.

*

Art. 3.

Tutti i cittadini hanno pari dignita` sociale [XIV] e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso [292,371,481,511, 1177], di razza, di lin- gua [6], di religione [8, 19], di opinioni politiche

[22], di condizioni personali e sociali.

` compito della Repubblica rimuovere gli osta-

coli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la liberta` e l’eguaglianza dei cittadini, im- pediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori al- l’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

Art. #n4.

La REPUBBLICA riconosce a TUTTI i CITTADINI il DIRITTO al LAVORO e PROMUOVE le condizioni che rendano effettivo questo diritto.

Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilitae la propria scelta, una atti- vita o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della societa`.

Art. #n5. [ #pentaGono ]

La Repubblica, una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali; attua nei servizi che dipendono dallo Stato il piuampio decentra- mento amministrativo [118]; adegua i princıpi ed i metodi della sua legislazione alle esigenze del- l’autonomia e del decentramento [114 e segg., IX].

Art. 6.

La Repubblica tutela con apposite norme le mi- noranze linguistiche [X].

*

Art. 40. Il diritto di sciopero si esercita nell’ambito delle leggi che lo regolano.

[ NB: sciopero = sinonimi e significante ]

sciopero

(http://it.wiktionary.org/wiki/sciopero)

sostantivo

sciopero m sing (pl: scioperi) # (sociologia)

  1. (politica) (diritto) (economia) interruzione volontaria della prestazione lavorativa a FINI RIVENDICATIVI

[ DIRITTO E TUTELA DELLE RIVENDICAZIONI
IN ORDINE DI COSA BUONA E GIUSTA

ITALIA_ALATA_TUTELA

ITALIA_ALATA_RIVENDICAZIONI

]

etimologia

deverbale da scioperare, dal latino exoperare cioè “smettere di lavorare”

sinonimi

  • astensione dal lavoro
  • (per estensione) serrata, PROTESTA, ribellione, dimostrazione, manifestazione, CONTESTAZIONE
  • (di un prodotto) #SABOTAGGIO

ITALIA_ALATA_ACCETTAZIONE

RIVENDICAZIONI

contrari

  • lavoro, attività, crumiraggio
  • (per estensione) consenso, adesione

proverbi e modi di dire

  • sciopero a singhiozzo
  • sciopero articolato
  • sciopero della fame
  • sciopero selvaggio

traduzione (astensione dal lavoro)

  • inglese: STRIKE, industrial action

traduzione (protesta, serrata)

  • inglese: PROTEST, jockout

*

Art. 41. L’iniziativa economica privata e` libera.

Non puosvolgersi in contrasto con l’utilita sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla liberta, alla dignita umana.

La legge determina i programmi e i controlli opportuni perche´ l’attivita` economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali [43].

ITALIA_ALATA_Proprietà &

ITALIA_ALATA_MONETA

Art. 42. La proprietae pubblica o privata. [ #n6 ]

I beni economici appartengono allo Stato, ad enti o a privati. La proprietaprivata e riconosciuta e garantita dalla legge, che ne determina i modi di acquisto, di godimento e i limiti allo scopo di assicurarne la funzione sociale e di renderla accessibile a tutti [44, 472]. La proprietaprivata puo essere, nei casi preveduti dalla legge, e salvo indennizzo, espropriata per motivi d’interesse generale. La legge stabilisce le norme ed i limiti della successione legittima e testamentaria e i diritti dello Stato sulle eredita`.

*

(Louis Riousset, ‎Gérard Chevalier, ‎Gisèle Riousset,
Truffes dʼEurope et de Chine, 2012)

PAtriMOniALe Vs falsa legge sulla privacy #E20 e #A20 Titolo per funzione virale cancrena satanica massonica

*

A motivo di riscontro e sicurezza per distinguere i veri Traditori per tradizione dai Veri Buoni Cristiani

TANGENTI POTENZIALE RACCOMANDATA PER QUALUNQUISMO IN POLE POSITION #BUROCRAZIAnote

E che #diAZ

Sicché

ISIEMISTICA

per TITOLO e FUNZIONI di STATO

VS FINZIONE GIULIVICA

FINZIONE_GIURIDICA ESEMPIO LA SERIE FANTOZZI con i CIArLATANI

E letame chimico industriale

Una

Scena movie mentos

INTErnO saloon

Con Bari Li di whisky come stendardo standard

wisker, Aloysius, lie (en.) = mentire

Wikiversità, wikificare

Verificare? Chi buzz?

fractal_programme

Trattato_Maastricht

7 febbraio 1992

[ 07/02/1992 = #n3 ]
entrato in vigore il 1º novembre 1993, [ 01/11/1993 = #anno2005 #n7 ]

Trattato di fusione

ITALIA_ALATA_Trattati

trattati di Roma del 1957

ITALIA_ALATA_COSTITUZIONE

Maastricht_Treaty

https://en.m.wikipedia.org/wiki/Maastricht_Treaty

*

Trattato di fusione

[ 08/04/1965 = #anno1977 = #n6;
01/07/1967 = #anno1975 = #n4 ]

firmato a Bruxelles l’8 aprile 1965 ed entrato in vigore il 1º luglio 1967, è il trattato europeo che ha compattato la struttura organizzativa delle tre comunità europee esistenti all’epoca – Comunità europea (CEE), Comunità europea del carbone e dell’acciaio (CECA), Comunità europea dell’energia atomica (CEEA) – istituendo una commissione e un consiglio delle comunità europee unici. Le tre comunità da questo momento condividono lo stesso bilancio.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Trattato_di_fusione

*

Lista dei Consigli europei

Colonia 1999
Modifica

[ 03/06/1999 = #n10; [ 04/06/1999 = #n11
]

Il Consiglio europeo si riunì a Colonia il 3-4 giugno 1999 per prendere in considerazione le questioni sorte dopo l’entrata in vigore del Trattato di Amsterdam. Romano Prodi, in veste di presidente della Commissione europea, presentò un piano per il lavoro futuro della stessa e il programma di riforme. Il Consiglio richiese una Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea.

Esso designò Javier Solana segretario generale del Consiglio dell’Unione europea (con Pierre de Boissieu segretario aggiunto) e Alto Rappresentante per la Politica Estera e di Sicurezza Comune. Decise inoltre, come primo atto di politica estera comune, una posizione unitaria verso la Russia e adottò una dichiarazione sul Cossovo. In relazione alla politica europea di sicurezza e difesa, elemento fondamentale della politica estera comune, il Consiglio dichiarò che l’Unione “avrebbe dovuto avere capacità d’azione autonoma, sostenuta da forze militari credibili, i mezzi per deliberare il loro uso e la prontezza di farlo, allo scopo di rispondere alle crisi internazionali senza pregiudizio delle azioni della NATO”.

*

Atto unico europeo

[ 17/02/1986 = #anno2005 = #n7 ]

L’atto unico europeo è l’accordo consolidato che ha emendato i trattati di Roma del 1957 con cui è stata istituita la Comunità economica europea.

È stato firmato il 17 febbraio 1986 a Lussemburgo ed è entrato in vigore il 1º luglio 1987.[1].

Fu elaborato per andare incontro a due necessità improrogabili: completare la costruzione del mercato libero interno, ormai al palo dopo le crisi economiche degli anni Settanta e avviare un primo embrione di Unione politica.[2]

Descrizione
Modifica
Il Consiglio europeo di Milano
Modifica

Nel giugno 1983 il Consiglio europeo di Stoccarda proclamava una Dichiarazione solenne sul futuro della Comunità europea. Su quelle basi l’anno successivo vennero convocati due Comitati di esperti:

"Comitato Dooge" composto da rappresentanti personali dei capi di Stato e di governo, per formulare suggerimenti al fine di potenziare il funzionamento della cooperazione comunitaria.
"Comitato Adonnino" incaricato di preparare le azioni atte a rafforzare e promuovere l'immagine della CEE tra gli europei e nel mondo.

I rapporti dei Comitato Dooge e Adonnino vennero discussi al Consiglio europeo di Milano che si tenne tra il 28 e il 29 giugno 1985.

*

Trattato di Maastricht
convenzione sulle regole per l’ingresso nell’Unione Europea

Trattato di Maastricht
EU12-1992-93 European Union map.svg
I 12 stati firmatari del trattato
Firma 7 febbraio 1992 entra in vigore nel 1993
Luogo Maastricht
Condizioni Vengono sancite le regole sull’allargamento dell’Unione
Parti Italia Italia
Spagna Spagna
Francia Francia
Portogallo Portogallo
Paesi Bassi Paesi Bassi
Lussemburgo Lussemburgo
Belgio Belgio
Germania Germania
Danimarca Danimarca
Grecia Grecia
Regno Unito Regno Unito
Irlanda Irlanda
voci di trattati presenti su Wikipedia

Il Trattato di Maastricht, o Trattato sull’Unione europea (TUE), è uno dei trattati dell’Unione Europea, firmato il 7 febbraio 1992 a Maastricht nei Paesi Bassi, sulle rive della Mosa, dai dodici paesi membri dell’allora Comunità europea, oggi Unione europea, ed entrato in vigore il 1º novembre 1993, che definisce i cosiddetti tre pilastri dell’Unione europea, fissando anche le regole politiche e i parametri economici e sociali necessari per l’ingresso dei vari Stati aderenti nella suddetta Unione (parametri di convergenza di Maastricht).
Premesse
Modifica
Il 1990 e l’accelerazione dell’Unione politica: la collocazione della CIG

Modifica

Fin dalla Dichiarazione solenne sull’Unione europea adottata dal Consiglio europeo di Stoccarda nel giugno 1983 si proponeva la realizzazione di un’unione politica dell’Europa, che s’integrasse con la CEE e che avrebbe avuto come nome quello di Unione europea.

Solo la riunificazione tedesca – resa possibile dalla caduta del Muro di Berlino e dall’inaspettato progetto in tre tappe lanciato dal cancelliere Helmut Kohl pochi giorni dopo quello storico evento – permetteva di rilanciare l’idea di Unione europea. Nei fatti, il presidente francese François Mitterrand temeva la ricostruzione di una Germania forte e militarizzata e fu tra i promotori di un’accelerazione dell’integrazione europea che legasse ineluttabilmente il governo tedesco in un’Europa integrata.

In un Consiglio Europeo straordinario a Dublino (28 aprile 1990) si rilanciò formalmente l’impegno costruttivo alla nascita di un’Unione politica europea. Il secondo Consiglio di Dublino, questa volta ordinario, si tenne nel giugno successivo e si decise in quell’occasione a maggioranza di convocare una nuova Conferenza intergovernativa (CIG), come quella che aveva approvato l’Atto unico europeo, che avrebbe iniziato i lavori a dicembre, sull’unione politica. Tra il luglio e il dicembre 1990, intanto, la presidenza di turno passava all’Italia.

Il secondo Consiglio europeo di Roma si aprì il 14 dicembre per discutere sui rapporti che i Ministri degli Esteri avevano elaborato in merito all’unione politica. Vennero raggiunte fondamentali decisioni in merito al rafforzamento dei poteri del Parlamento europeo, alla cittadinanza europea, al principio di sussidiarietà, all’area comune di sicurezza e giustizia. Il mandato della CIG era così definitivamente precisato.
Le proposte nella CIG e i Tre Pilastri
Modifica
Lo stesso argomento in dettaglio: Tre pilastri dell’Unione europea.

La CIG sull’unione politica fu contraddistinta fin dall’inizio da un’alta confusione di proposte

La Commissione europea proponeva che l'Unione si sostituisse alle Comunità esistenti e fosse titolare della politica estera e di sicurezza. 

*

papiLllleux

n6. (caccia) rete chiamata anche #pantera:

polizia italiana

*

papilleux, papille

(http://fr.wiktionary.org/wiki/papillon)

étymologie

Du latin papilionem, accusatif de papilio, même sens.

nom

papillon \pa.pi.jɔ̃\ masculin

  1. (zoologie) Insecte qui a quatre ailes couvertes de fines écailles colorées ; stade imaginal du lépidoptère.
  • Samuel était hardi comme les papillons, les hannetons et les poëtes ; il se jetait dans toutes les flammes et entrait par toutes les fenêtres. (Charles Baudelaire, La Fanfarlo, 1847 ; Gallimard, 2012, collection Folio, page 45.)
  • Le ver le secrète lorsqu’il est arrivé au moment où il doit se métamorphoser en papillon. (D. de Prat, Nouveau manuel complet de filature ; 1re partie : Fibres animales & minérales, Encyclopédie Roret, 1914)
  • « La vie est partout », elle jaillit même en direct dans un éclosoir où l’on peut voir la métamorphose de la chrysalide en papillon et le premier envol de celui-ci. (Petit Futé Vacances avec les enfants, 2009, p.87)
  1. (figuré) (familier) Personne qui, se laissant tromper par des apparences brillantes, est près de tomber dans un piège.
  • Il va se brûler à la chandelle comme un papillon.
  1. (figuré) (familier) Esprit léger qui voltige d’objets en objets.
  • C’est un papillon.
  1. (figuré) (familier) Bagatelle, considération futile.
  • Courir après les papillons.

*

butterfly

equivalent to butter + fly.

*

iconoclasta

termini correlati

  • icona, Bisanzio

(http://it.wiktionary.org/wiki/iconoclasta)

*

iconoclastia

(http://it.wiktionary.org/wiki/iconoclastia)

sostantivo

iconoclastia f sing(pl: iconoclastie)

  1. (storia), (religione), (cristianesimo) l’azione e la dottrina, nata nell’VIII secolo a nell’impero bizantino che propugnava la lotta alle immagini divine GOLD_STANDARD

ITALIA_ALATA_ISTRUZIONE

ITALIA_ALATA_MONETA

ITALIA_ALATA_ECONOMIA

ITALIA_ALATA_BIBBIA

UNITÀ #MISURESACRE #MISURE_SACRE

CUBITO = 55 cm; [( Lunghezza dell’anima )]

UNITÀ DI #MISURE #SACRE:

GOLD_STANDARD

stendardo

sostantivo

stendardo m sing (pl: stendardi)

  1. (araldica) insegna che identificava i vari reggimenti
  2. (araldica) gonfalone di enti pubblici o altre associazioni solitamente montato su un’asta
  3. (araldica) bandiera quadrata dei capi di stato

n4. (senso figurato) ‘ideale comune sotto il quale si agisce

  • siamo uniti sotto lo stendardo della pace
  1. (botanica) petalo della corolla delle Papilionacee

n6. (caccia) rete chiamata anche #pantera:

polizia italiana

(http://it.wiktionary.org/wiki/stendardo)

*

papilleux, papille

(http://fr.wiktionary.org/wiki/papilleux)

étymologie
Mot composé de papille + -eux.
adjectif

papilleux \pa.pi.jø\ masculin

  1. Qui est pourvu de papilles.
  • Pétales de 1,2-2,5 x 0,5-1,2 mm, ovales-rhombiformes, ovales-elliptiques à linéaires-lancéolés ou oblongs, droits ou légèrement falciformes, obtus ou tronqués à aigus, glabres, finement papilleux le long des marges vers le sommet. (André Aubréville, #Flore du #CamerOun – Numéros 34 à 36 , #anno1998)
  • Le groupe puberulum A comprend des truffes à ascocarpe à surface lisse ou sublisse, rugueuse, papilleuse.

(Louis Riousset, ‎Gérard Chevalier, ‎Gisèle Riousset,
Truffes dʼEurope et de Chine, 2012)

*

papille

(http://fr.wiktionary.org/wiki/papille)

ITALIA_ALATA_MISURE_SAcRe

UNITÀ DI #MISURE #SACRE:

BIBBIAnote,

CUBITO = 55 cm;

” Valore aggiunto plusvalore bilancio family ”

*

Giobbe 28;

1 «Ha una miniera l’argento,

e l’oro un luogo dove lo si affina.

2 Il ferro si cava dal suolo,

e la pietra fusa dà il rame.

3 L’uomo ha posto fine alle tenebre,

egli esplora i più profondi recessi,

per trovare le pietre che sono nel buio, nell’ombra di morte.

4 Scava un pozzo lontano dall’abitato;

il piede più non serve a quelli che vi lavorano;

sono sospesi, oscillano lontano dai mortali.

5 Dalla terra esce il pane,

ma, nelle sue viscere, è sconvolta come dal fuoco.

6 Le sue rocce sono la sede dello zaffiro,

e vi si trova la polvere d’oro.

7 L’uccello rapace non conosce il sentiero che vi conduce,

né l’ha mai scorto l’occhio del falco.

8 Le fiere superbe non vi hanno messo piede,

il leone non c’è passato mai.

9 L’uomo stende la mano sul granito,

rovescia dalle radici le montagne.

10 Pratica trafori dentro le rocce,

e l’occhio suo scorge quanto c’è di prezioso.

11 Frena le acque perché non gemano

e le cose nascoste trae fuori alla luce.

12 Ma la saggezza, dove trovarla?

Dov’è il luogo dell’intelligenza?

13 L’uomo non ne sa la via,

non la si trova sulla terra dei viventi.

14 L’abisso dice: “Non è in me”;

il mare dice: “Non sta da me”.

15 Non la si ottiene in cambio d’oro,

né la si compra a peso d’argento.

16 Non la si acquista con l’oro di Ofir,

con l’ònice prezioso e con lo zaffiro.

17 L’oro e il vetro non reggono al suo confronto,

non la si dà in cambio di vasi d’oro fino.

18 Non si parli di corallo, di cristallo;

la saggezza vale più delle perle.

19 Il topazio d’Etiopia non può starle a confronto,

l’oro puro non ne controbilancia il valore.

20 Da dove viene dunque la saggezza?

Dov’è il luogo dell’intelligenza?

21 Essa è nascosta agli occhi di ogni vivente,

è celata agli uccelli del cielo.

22 L’abisso e la morte dicono:

“Ne abbiamo avuto qualche sentore”.

23 Dio solo conosce la via che vi conduce,

egli solo sa il luogo dove risiede,

24 perché il suo sguardo giunge fino alle estremità della terra,

perch’egli vede tutto quello che è sotto i cieli.

25 Quando regolò il peso del vento

e fissò la misura delle acque,

26 quando diede una legge alla pioggia

e tracciò la strada al lampo dei tuoni,

27 allora la vide e la rivelò,

la stabilì e anche l’investigò.

28 E disse all’uomo:

“Ecco, temere il Signore, questa è saggezza,

fuggire il male è intelligenza”».

ITALIA_ALATA_BANCA

ITALIA_ALATA_GIUDICI

EcoNOmia e moneta quale #Mezzo_di_Scambio di beni

ITALIA_ALATA_LAVOro

ITALIA_ALATA_opere

ITALIA_ALATA_ponti

Mirco Angelini

di Mauro Ammirati

Risposta:

Salgemma #sabbia di spiaggie

Gesù

ITALIA_ALATA_LOGISTICA INTERESSI SU INTERESSI TANGENZIALE #TANGENTInote

_

Ieri, parlavo con un ingegnere civile, che mi diceva: <> Molti penseranno che quest’urgenza sia un altro problema. Invece, è un’opportunità. Passiamo da una recessione all’altra, viviamo nella precarietà, nell’incertezza e costringiamo decine di milioni di persone ad emigrare perché non comprendiamo che, in un’economia sana, molte necessità (come quella di curare il malato, di avere un buon sistema di trasporti pubblici, di assicurare l’istruzione gratuita, una vecchiaia dignitosa, un ambiente pulito…) sono crescita, sviluppo e benessere allo stato potenziale. Il denaro serve a fare in mondo che questo potenziale si concretizzi. Tutte le risorse sono limitate: tranne il denaro. Invece, quest’economia utilizza le risorse naturali come se fossero illimitate ed il denaro come se fosse scarso. L’usuraio distruggerà tutto, profetizzava Pound. Ed è ciò che sta accadendo oggi, sotto i nostri occhi, con il consenso dell’opinione pubblica ed il compiacimento generale. Hanno saputo fare della democrazia un’arma per praticare il suicidio collettivo.

*

ACCETTaZionE #ACCETTaZionEnote #ilTUOprossimo #COMEaTeStesso

StimaNote #estimazioneNote

moneta #valoreNote #ecoNoMianote

ITALIA_ALATA_HOMePAGE

LUNGHEZZE, #CUBITO = 55 cm;

Un Cammino di SABATO = 2000 CUBITl ~= circa 1.100 m.

HOMER = 10 BAT = 350 litri, [ Ezechiele 45:11 ];
1/10 DI #HOMER = BAT = EFA, [ Ezechiele 45:11 ];

LIQUIDI, BAT = 35 litri, [ Ezechiele 45:11 ];

SOLIDI, EFA = 6 HIN = 35 litri, [ Ezechiele 45:11 ];
HIN = 5,83333 litri;

PESI, 1 SICLO = 11,4 gr;

1/2 di SicLo = Gr. 0,57 } [ 12 3 }{ ]

SICLO = 11,4 gr;

SICLO = 20 OBOLI = 20 GHERE = 11,4 gr;
OBOLO = 0,57 gr;

MINA = di 20 SICLI = 228 gr;
MINA = di 25 Sicli = 285 gr;
MINA = e di 15 sicli = 171 gr,

[ Ezechiele 45:12 ];

MINA = 60 Sicli [ Ezechiele 45:12 ]

MONETA, SICLO = 4 denari (moneta romana) = 45,6 gr;

MONETA, SICLO = 4 dracme (moneta greca) = 45,6 gr;

SICLO = 11,4 gr;

1 TALENTO = 3000 Sicli

= 34200 gr. = 34,20 Kg

[ Esodo 45:12 ]

PESO DELL’ARGENTO in SICLI e in TALENTI [ Geremia 32:9; 1 Re 10:14 ];


BIBBIA

ITALIA_ALATA_BIBLE

Esodo 30:13;
13 Daranno questo: chiunque sarà compreso nel censimento darà un mezzo SICLO,
secondo il siclo del santuario, che è di VENTI GHERE: un mezzo siclo sarà l’offerta da fare al SIGNORE.

*

Levitico 27:25 Tutte le tue stime si faranno in sicli del santuario; il SICLO È DI VENTI GHERE.

*

1 Re 20:39;

Quando il re passò, il profeta si mise a gridare e disse al re: «Il tuo servo si trovava in piena battaglia; quand’ecco uno si avvicina, mi conduce un uomo e mi dice: “Custodisci quest’uomo; se mai venisse a mancare, la tua vita pagherà per la sua, oppure pagherai un talento d’argento”.

MINE D’ORO , [ 1 Re 10:17 ];

Levitico 27:3;

  1. L’ESTIMAZIONE che tu farai, d’un maschio di età di venti anni fino a sessant’anni, sia a CINQUANTA SICLI D’ARGENTO, A SICLO DI SANTUARIO.

CINQUE SICLI PER TESTA = Valore Umano [ mezzo siclo, a siclo di Santuario, esodo 30:13; = 0,74 grammi argento ]

*

1 siclo di Santuario = 20 oboli

1 SICLO = 11,4 gr d’argento.

Isaia 7:23;
23 In quel giorno, ogni terreno contenente mille viti del valore di mille sicli d’argento, sarà abbandonato in balìa de’ rovi e de’ pruni.

Isaia 7:23;
mille viti del valore di mille sicli d’argento,
1 vite = 1 siclo d’argento.
1 SICLO = 11,4 gr d’argento.
11,4 gr X 1000 = 11400 gr = 11,4 kg d’argento = mille viti

Esodo 30:13;

  1. Quando tu farai la rassegna de’ figliuoli d’Israele, di coloro d’infra essi che devono essere annoverati, dia ciascuno al Signore il #riscatto dell’anima sua, quando saranno annoverati; [ #ilRiScatTo ]

acciocchè non venga sopra essi alcuna piaga, mentre saranno annoverati.

  1. Essi daranno questo: chiunque passa fra gli annoverati, darà un mezzo siclo, a siclo di Santuario, il quale è di venti oboli, per offerta al Signore. [ <—+- = 0,74 gr. argento #N11 ]
  2. Chiunque passa fra gli annoverati, di età da vent’anni in su, darà quell’offerta al Signore.
  3. Il ricco non darà più, nè il povero meno DI UN MEZZO SICLO, in questa offerta al Signore, per lo riscatto delle anime vostre. [ 1/2 di siclo = 0,5 siclo ]

Numeri 3:47; [ 5 sicli = 20 oboli = DANARI DEL RISCATTO del primogenito ]

  1. E Mosè annoverò tutti i primogeniti d’infra i figliuoli d’Israele, come il Signore gli avea comandato.
  2. E tutti i primogeniti maschi, secondo che furono annoverati, contati per nome, dall’età di un mese in su, furono VENTIDUEMILA DUGENSETTANTATRÈ. [ 22.273 ]

N44. Il Signore parlò ancora a Mosè, dicendo:

  1. Prendi i Leviti in luogo di tutti i primogeniti d’infra i figliuoli d’Israele; e il bestiame de’ Leviti in luogo del bestiame di essi; e sieno i Leviti miei. Io sono il Signore.
  2. E per lo riscatto di que’ dugensettantatrè, de’ primogeniti dei figliuoli d’Israele, che son di avanzo sopra il numero de’ Leviti;
  3. prendi CINQUE SICLI PER TESTA, a siclo di Santuario, che è di VENTI OBOLI.
  4. E da’ ad Aaronne, e a’ suoi figliuoli, i DANARI DEL RISCATTO di avanzo fra’

2 Re 7:18;
1 siclo = 1 misura di fior di farina, 2 misure d’orzo

due misure d’orzo s’avranno per un siclo e una misura di fior di farina per un siclo”,

Apocalisse 6:6;
1 danaro = La chenice del frumento , 3 chenici d’orzo;

Apocalisse 6:6;

  1. Ed io udii una voce, in mezzo de’ quattro animali, che diceva; La chenice del frumento per un danaro, e le tre chenici d’orzo per un danaro; e non danneggiare il vino, nè l’olio.

2 Re 7:18;
18 Difatti, quando l’uomo di Dio avea parlato al re dicendo: “Domani, a quest’ora, alla porta di Samaria, due misure d’orzo s’avranno per un siclo e una misura di fior di farina per un siclo”,

Apocalisse 16:21;

  1. E cadde dal cielo, in su gli uomini, una gragnuola grossa come del PESO D’UN TALENTO; e gli uomini bestemmiarono Iddio per la piaga della gragnuola; perciocchè la piaga d’essa era grandissima.

Levitico 27:3;

  1. L’ESTIMAZIONE che tu farai, d’un maschio di età di venti anni fino a sessant’anni, sia a CINQUANTA SICLI D’ARGENTO, A SICLO DI SANTUARIO.

*

  1. BIBBIA, SACRE MISURE: Lunghezze, CAPACITÀ, Pesi, Moneta; (10/28/2016). Bozza 02

Isaia 7:23;
mille viti del valore di mille sicli d’argento,
1 vite = 1 siclo d’argento.
1 SICLO = 11,4 gr d’argento.
11,4 gr X 1000 = 11400 gr = 11,4 kg d’argento = mille viti

Isaia 7:23;
23 In quel giorno, ogni terreno contenente mille viti del valore di mille sicli d’argento, sarà abbandonato in balìa de’ rovi e de’ pruni.

Luca 12:6;
6 Cinque passeri non si vendono per due soldi? Eppure non uno di essi è dimenticato davanti a Dio;

1 soldo = 2,5 passeri
2 soldi = 5 passeri

*

ESTIMAZIONE, Levitico 27;

Levitico 27;

  1. IL Signore parlò ancora a Mosè, dicendo:
  2. Parla a’ figliuoli d’Israele, e di’ loro: Quando alcuno avrà fatto qualche singolar voto; quando egli avrà fatto voto di persone al Signore, sotto la tua estimazione;
  3. L’ESTIMAZIONE che tu farai, d’un maschio di età di venti anni fino a sessant’anni, sia a CINQUANTA SICLI D’ARGENTO, A SICLO DI SANTUARIO.
  4. E d’una femmina, sia la tua ESTIMAZIONE A TRENTA SICLI.
  5. E se è una persona di età da cinque anni a venti, sia la tua estimazione a VENTI SICLI PER LO MASCHIO, E A DIECI SICLI PER LA FEMMINA.
  6. E se è una persona di età da un mese a cinque anni, sia la tua estimazione a CINQUE SICLI D’ARGENTO PER LO MASCHIO, E A TRE SICLI D’ARGENTO PER LA FEMMINA.
  7. E se è una persona di età da sessant’anni in su, sia la tua estimazione a quindici sicli per lo maschio, e a dieci sicli per la femmina.
  8. E se colui che avrà fatto il voto sarà così povero, che non possa pagar la tua estimazione, presenti la persona votata davanti al Sacerdote, il qual ne faccia l’estimazione; facciala secondo la possibilità di colui che avrà fatto il voto.
  9. E se il voto è di bestia della quale si offerisce offerta al Signore, tutto ciò che egli avrà di quella specie donato al Signore sia sacro.
  10. Non cambila, e non permutila, buona per cattiva, nè cattiva per buono; e se pur permuta quella bestia con un’altra, così la bestia votata, come la bestia messa in iscambio suo, saranno sacre.
  11. E se il voto è di qualunque bestia immonda, della quale non si offerisce offerta al Signore, presenti quella bestia davanti al Sacerdote.
  12. E facciane il Sacerdote l’estimazione secondo che sarà buona o cattiva; facciasene secondo l’estimazione, che tu, o Sacerdote, ne avrai fatta.
  13. E se pure egli vuol riscattarla, sopraggiunga il quinto del prezzo di essa, oltre alla tua estimazione.
  14. E quando alcuno avrà consacrata la casa sua, per esser cosa sacra al Signore, apprezzila il Sacerdote, secondo che sarà buona o cattiva; resti fermo il suo prezzo, quale il Sacerdote le avrà posto.
  15. E se pur colui che avrà consacrata la sua casa la vuol riscattare, sopraggiunga alla tua estimazione il quinto del prezzo di essa, e sia sua.
  16. E se alcuno consacra al Signore dei campi della sua eredità, sia la tua estimazione a ragione della sementa di esso; la sementa d’un omer d’orzo sia estimata a cinquanta sicli di argento.
  17. Se egli consacra il suo campo fin dall’anno del Giubileo, stia fermo il prezzo di esso, come tu l’avrai tassato.
  18. Ma, se egli lo consacra dopo il Giubileo, faccia il Sacerdote ragion de’ danari col comperatore secondo gli anni che resteranno fino all’anno del Giubileo, e secondo il numero di essi diffalchisi della tua estimazione.
  19. E se colui che ha consacrato il campo, pur vuol riscattarlo, sopraggiunga alla tua estimazione il quinto dei danari di essa, e resti il campo suo.
  20. Ma, se egli non riscatta il campo, e il campo è venduto ad un altro, non possa più riscattarlo.
  21. E quando il comperatore ne uscirà al Giubileo, sia cosa sacra al Signore, come campo d’interdetto; appartenga esso in proprio al Sacerdote.
  22. E se alcuno ha consacrato al Signore un campo da sè comperato, il qual non sia de’ campi della sua eredità;
  23. faccia il Sacerdote ragione col comperatore della somma della tua estimazione, secondo il tempo che vi sarà fino all’anno del Giubileo; e dia colui in quello stesso giorno il prezzo da te posto; è cosa sacra al Signore.
  24. Nell’anno del Giubileo ritorni il campo a colui da chi esso l’avrà comperato, a colui di cui sarà la proprietà del terreno.
  25. Or sia ogni tua estimazione a siclo di Santuario; sia il siclo di venti oboli.
  26. Ma niuno consacri alcun primogenito di bestie, delle quali s’offeriscono i primogeniti al Signore; o vitello, o agnello, o capretto ch’egli sia, già appartiene al Signore.
  27. Ma, se è degli animali immondi, riscattilo secondo la tua estimazione, e sopraggiungavi il quinto di essa; e se pur non è riscattato, vendasi secondo il prezzo da te posto.
  28. Ma niuna cosa consacrata per interdetto, che l’uomo abbia consacrata al Signore per interdetto, di tutto ciò ch’è suo, così degli uomini, come del bestiame, e de’ campi della sua eredità, non si potrà vendere nè riscattare; ogni interdetto è cosa santissima, appartenente al Signore.
  29. Niuno interdetto, consacrato d’infra gli uomini, si possa riscattare; del tutto sia fatto morire.
  30. Tutte le decime eziandio della terra così delle semenze della terra, come dei frutti degli alberi, appartengono al Signore; son cosa sacra al Signore.
  31. E se pure alcuno vuol riscattar delle sue decime, sopraggiunga il quinto al prezzo di esse.
  32. Parimente sia cosa sacra al Signore ogni decima di buoi, e di pecore, e di capre; ogni decimo animale di tutti quelli che passano sotto la verga.
  33. Non discernasi tra buono e cattivo; e non permutisi l’un con l’altro; e se pure alcuno permuta l’un con l’altro, quel decimo, e quell’altro messo in suo scambio, saranno cosa sacra; non si potranno riscattare.
  34. Questi sono i comandamenti che il Signore diede a Mosè, nel monte di Sinai, per proporli a’ figliuoli d’Israele.

*

UNITÀ DI MISURE SACRE:

LUNGHEZZE, CUBITO = 55 cm; [ Ezechiele 40:5; ]

HOMER = COR = Comer = 60 HIN = 350 litri;

HOMER = 10 BAT = 350 litri, = 10 EFA = COR = [ Ezechiele 45:11 ]; = [ 8s ]
1/10 DI HOMER = BAT = EFA= 6 HIN, [ Ezechiele 45:11 ];
LIQUIDI,
BAT = 35 litri, [ Ezechiele 45:11; Luca 16:6 ]; = [ 8s ]
Liquidi, moggio, (Misura romana) = 8,63 litri; = [ 17s, 7+1=8s ]

  • mo GG io ” ogiva ” magi va 5 “
  • mo g2 io

SOLIDI,
EFA = 6 HIN = 35 litri, [ Ezechiele 45:11 ]; = [ 6s = 8s ]
HIN = 5,83333 litri; = [ 7s ]
HIN = 12 LOG = 5,76 litri
LOG = 0,48 litri
Comer = 350 litri = 10 EFA = COR = 60 HIN = 350 litri = HOMER

PESO in SICLI, [ Geremia 32:9; esodo 30:1; esodo 38:25-26; Ezechiele 45:12; ];

  • 1 SICLO = 11,4 gr, [ 6s ];
    SICLO = 20 OBOLI = 114 gr, [ Ezechiele 45:12 ]; = [ 2s = 6s ]
    OBOLO = 0,57 gr; = [ 12s = 3S ]
    MINA = di 20 SICLI = 228 gr, [ Ezechiele 45:12 ]; = [ 2s = 3s ]
    MINA = di 25 Sicli = 285 gr, [ Ezechiele 45:12 ]; = [ 7s = 6s ]
    MINA = e di 15 sicli = 171 gr, [ Ezechiele 45:12 ]; = [ 6s = 9s ]

MONETA, SICLO = 4 denari (moneta romana) = 45,6 gr; = [ 6s ]
MONETA, SICLO = 4 dracme (moneta greca) = 45,6 gr;
MONETA, MINE, [ 1 Re 10:17 ];

SICLI D’ORO, [ 1 Re 10:16 ];
°\/*
PESO in TALENTI, [ 1 Re 10:14 ];

*

Ezechiele 45:11;

  1. Sia L’EFA, E IL BAT, D’UNA MEDESIMA MISURA, Prendendo il bat PER LA DECIMA PARTE d’un HOMER, e l’efa similmente per la decima parte d’un homer; sia la misura dell’uno e dell’altro A RAGION DELL’HOMER;

Ezechiele 45:9-17;

  1. Così ha detto il Signore Iddio: Bastivi, principi d’Israele; togliete via la violenza, e la rapina; e fate giustizia, e GIUDICIO; LEVATE LE VOSTRE ESTORSIONI D’ADDOSSO AL MIO POPOLO, DICE IL SIGNORE IDDIO.
  2. Abbiate BILANCE GIUSTE, ED EFA GIUSTO, E BAT GIUSTO.
  3. Sia L’EFA, E IL BAT, D’UNA MEDESIMA MISURA, Prendendo il bat PER LA DECIMA PARTE d’un HOMER, e l’efa similmente per la decima parte d’un homer; sia la misura dell’uno e dell’altro A RAGION DELL’HOMER;
  4. e sia il siclo di venti oboli; e siavi la mina di venti sicli, di venticinque sicli, e di quindici sicli.

Isaia 5:10;

  1. QUANDO DIECI BIFOLCHE DI VIGNA FARANNO SOLO UN BATO, E LA SEMENTA DI UN HOMER FARÀ SOLO UN EFA.

Geremia 32:9-11;

  1. Ed io comperai quel campo, ch’era in Anatot, da Hanameel, figliuol del mio zio; e gli pesai i danari, cioè: diciassette SICLI D’ARGENTO.
  2. Ed io ne feci la scritta, e la suggellai, e ne presi testimoni, e pesai i danari nelle bilance.
  3. Poi presi la scritta della compera; quella suggellata, secondo la legge e gli statuti, e quella aperta;

Osea 3;

  1. Poi il Signore mi disse: Va’ ancora ed ama una donna, la quale, essendo, amata dal suo marito, sia adultera; secondo che il Signore ama i figliuoli di Israele, ed essi riguardano ad altri dii, ed amano le schiacciate d’uva.
  2. Io ADUNQUE MI ACQUISTAI QUELLA DONNA PER QUINDICI SICLI D’ARGENTO, E PER UN HOMER, ED UN LETEC DI ORZO.
  3. Poi le dissi: Rimantimi così per molti giorni; non fornicare, e non maritarti ad alcuno; ED IO ALTRESÌ ASPETTERÒ DIETRO A TE.

1 Re 10:16-18;

  1. Onde il re Salomone fece fare dugento pavesi D’ORO BATTUTO, in ciascuno de’ quali impiegò SIECENTO SICLI D’ORO;
  2. e trecento scudi D’ORO BATTUTO, in ciascuno de’ quali impiegò tre MINE D’ORO. E il re li mise nella casa del bosco del Libano.
  3. Il re fece, oltre a ciò, un gran trono d’avorio, il quale egli coperse D’ORO FINO.

*

[ #ABUSOnote #stupronote ]
Deuteronomio 22:19; 22:29;

stimanote

Deuteronomio 22:19;
19 e, per aver diffamato una vergine d’Israele, lo condanneranno a un’ammenda di #cento #sicli d’ #argento, che daranno al padre della giovane.

Deuteronomio 22:29;
29 l’uomo che si è coricato con lei darà al padre della fanciulla #cinquanta sicli d’argento e lei sarà sua moglie, perché l’ha disonorata; e non potrà mandarla via per tutto il tempo della sua vita.

ITALIA_ALATA_BANCA

GLOBAL_PATENTS_OFFICE

OPERE_INTELLETTUALI

G7. #DIRITTO D’ #AUTORE, #EDITTO,

Ezechiele 34; Isaia 7:23;

Isaia 7:23;

Mille viti del valore di mille sicli d’argento,

1 vite = 1 siclo d’argento.

1 SICLO = 11,4 gr d’argento.

11,4 gr X 1000 = 11400 gr =
11,4 kg d’argento = mille viti

Isaia 7:23;

23 In quel giorno, ogni terreno contenente mille viti del valore di mille sicli d’ #argentº, sarà abbandonato in balìa de’ rovi e de’ pruni. *

BREVETTAZIONE #PLANE

OPERE #INTELLETTUALI

fiGo stellaRe e cavallette cavilli per . SERIAL

ITALIA_ALATA_BREVetti

ITALIA_ALATA_MEDIA

ITALIA_ALATA_MUSICA

ITALIA_ALATA_VIDEO

ITALIA_ALATA_MUSIC #FreeCopyright

GLOBAL_OFFICE_PATENTS

INVENZIONI #BREVetti #BREVettiNOTE #copyright

INVENZIONI_NOTE

DATABASE #PORTALE #GOVeRNO fuori I vermi go .. . Gog eT #magoG #matriX #casaLeggio #grillonote #danTe #ciarlaTan e Taeg brexit breva mente

Valore aggiunto plusvalore bilancio family

PROVERBI 27:22;

Anche se tu pestassi lo #STOLTO in un mortaio,
in mezzo al grano con il pestello,
la sua follia non lo lascerebbe.

InCRISTO

ITALIA_ALATA_MONETA E VERITÀ INCONTROVERTIBILE

Mauro Lore

… il Popolo SOVRANO sta Ri-SVEGLIANDOSI dal SONNO IPNOTICO della TRUFFA MONETARIA … NON RIUSCIRANNO a FERMARLO … Voi … FATE SUBITO i MINI-BOT / STATO-NOTE SOVRANE … oppure SARETE PRESI … anche Voi “TRA INCUDINE e MARTELLO” … e saranno C*ZZI VOSTRI … 😉 …

— a Luigi Di Maio, prendila sul SERIO ‘sta COSA dei MINI-BOT … che è un MEZZO per SFUGGIRE al RICATTO dell’EURO-PA per conto dei loro “MERCATI”-BANKETERs-GLOBALITI-NWO…
…SE NON lo FATE ( e di CORSA) … a SETTEMBRE ci FANNO FARE la FINE della GRECIA … e Ci IMPORRANNO l’ IVA la 26% e PATRIMONIALE 10% … che gli ITALIANI … NON POTRANNO PAGARE … e si TROVERANNO le CASE MESSE all’ASTA …!!!
… poi… a Voi … Vi CONVERRA’ SALTARE sul PRIMO AEREO e SPARIRE per SEMPRE … SE Vi VORRETE SALVARE. … Gli ITALIANI … NON si faranno INC*LARE come i GRECI … 😉 …

… (il Popolo “SOVRANO” Vi ha dato MAGGIORANZA del 60% … Voi … SCUSE … NON NE POTRETE VANTARE …!!! )

— SAVONA: i GRIGI contro il POPOLO SOVRANO, FINIRÀ 0-1
marco saba – Pubblicato il 15 ott 2018

https://www.youtube.com/watch?v=xj1tgMlya34

In un MINUTO, il SUNTO della SITUAZIONE ITALIANA.

—- “L’attività bancaria fu fecondata con l’ingiustizia e nacque nel peccato. I BANCHIERI POSSEGGONO il MONDO.
Se glielo toglierete via lasciando loro il POTERE di CREARE DENARO, con un colpo di penna creeranno abbastanza depositi per ricomprarselo.
Toglieteglielo via in qualunque modo e tutti i grandi patrimoni come il mio scompariranno, ed è necessario che scompaiano affinché questo diventi un mondo migliore in cui vivere.

Ma se preferite RESTARE SCHIAVI dei BANCHIERI e PAGARE VOI STESSI il costo della VOSTRA stessa SCHIAVITÙ, lasciate che continuino a CREARE DENARO…….” —-

– Josiah STAMP (ex direttore Banka d’Inghilterra)


—- “E’ un BENE che il Popolo NON COMPRENDA il FUNZIONAMENTO del Nostro SISTEMA BANCARIO e MONETARIO, perchè SE ACCADESSE credo che SCOPPIEREBBE una RIVOLUZIONE PRIMA di DOMANI MATTINA.” —-

– Henry FORD II – (ex Presid. USA)


—- “Datemi il CONTROLLO della MONETA di una nazione e NON MI IMPORTA di CHI FARÀ le SUE LEGGI” —-
Mayer Amschel ROTHSCHILD (attualmente la sua discendenza controlla la FED)

The Jewish Encyclopedia Volume X, 1905 (P. 494)

—- “Il Governo DOVRÀ CREARE, EMETTERE e FAR CIRCOLARE TUTTA la VALUTA e il CREDITO NECESSARIO a SODDISFARE il POTERE di SPESA del GOVERNO (le Potenzialità PRODUTTIVE della NAZIONE … – nota personale…) e il potere d’acquisto dei consumatori.

Il DENARO CESSERÀ di ESSERE PADRONE e DIVENTERÀ SERVITORE DELL’UMANITÀ. La DEMOCRAZIA si ERGERÀ al di SOPRA del POTERE MONETARIO.” —-

– Abraham LINCOLN, Presidente degli Stati Uniti d’America,


*

ITALIA_ALATA_NOTE

stendardo

(http://it.wiktionary.org/wiki/stendardo)

sostantivo

stendardo m sing (pl: stendardi)

  1. (araldica) insegna che identificava i vari reggimenti
  2. (araldica) gonfalone di enti pubblici o altre associazioni solitamente montato su un’asta
  3. (araldica) bandiera quadrata dei capi di stato
  4. (senso figurato) ‘ideale comune sotto il quale si agisce
  • siamo uniti sotto lo stendardo della pace
  1. (botanica) petalo della corolla delle Papilionacee
  2. (caccia) rete chiamata anche pantera

sillabazione
sten | dàr | do

pronuncia

(IPA): /sten’dardo/

etimologia

dal francese estandart di origine germanica

sinonimi

  • bandiera, insegna, vessillo, gonfalone

parole derivate

  • portastendardo, stendardiere

traduzione (termine araldico)

  • francese: étandard
  • inglese: standard
  • spagnolo: estandarte
  • tedesco: Fahne

*

wisker, Aloysius, lie (en.) = mentire
Wikiversità, wikificare

wisker

(http://en.wiktionary.org/wiki/wisker)

Noun

wisker (plural wiskers)

  1. (archaic) A lie () = una bugia

Synonyms

  • See

*

Aloysius

(http://en.wiktionary.org/wiki/Aloysius)

Pronunciation

  • (RP) IPA: /æl.əʊˈɪʃ.əs/
    Proper noun
  1. A male given name, notably of a 16th-century Italian saint.
  • 1927 Ernest Hemingway, The Sun Also Rises, Chapter IV: Mr and Mrs Aloysius Kirby announced the marriage of their daughter Katherine – I knew neither the girl nor the man she was marrying.
    They must be circularizing the town. It was a funny name. I felt sure I could remember anybody with a name like Aloysius. It was a good Catholic name.

Translations (male given name)

  • French: Aloïs
  • German: Alois
  • Portuguese: Aloísio

*

lie (en.) = mentire

(http://en.wiktionary.org/wiki/lie)

Pronunciation

  • IPA: /laɪ̯/

Etymology 1

From Middle English lien, liggen, from Old English licgan, from Proto-Germanic *ligjaną, from Proto-Indo-European *legʰ-.

As a noun for position, the noun has the same etymology above as the verb.

Verb

lie (lies, present participle lying; past lay, past participle lain)

  1. (intransitive) To rest in a horizontal position on a surface. The book lies on the table;
    ; the snow lies on the roof;

; he lies in his coffin

  • 1611, The Holy Bible, […] (King James Version), imprinted at London: By Robert Barker, […], OCLC 964384981, Psalms 68:13:
    Though ye haue lien among the pots, yet shall yee bee as the wings of a doue, couered with siluer, and her feathers with yellow gold.
  • John Dryden
    The watchful traveller … / Lay down again, and closed his weary eyes.
  • 1849, Henry David Thoreau, A Week on the Concord and Merrimack Rivers
    Our uninquiring corpses lie more low / Than our life’s curiosity doth go.
  1. (intransitive) To be placed or situated.
  • 1992, Rudolf M. Schuster, The Hepaticae and Anthocerotae of North America: East of the Hundredth Meridian, volume V, page vii
    Hepaticology, outside the temperate parts of the Northern Hemisphere, still lies deep in the shadow cast by that ultimate “closet taxonomist,” Franz Stephani—a ghost whose shadow falls over us all.

*

Wikiversità, wikificare

(http://it.wiktionary.org/wiki/Wikiversit%C3%A0)

sostantivo

Wikiversità m

  1. (Internet) progetto wiki fondato con lo scopo di produrre e diffondere materiale didattico al fine di consentire a tutti di imparare o di riapprendere in modo più indipendente possibile

sillabazione
wi | ki | ver | si | tà

etimologia

composto dell’hawaiano wiki (veloce) e dall’italiano università: calco dell’inglese Wikiversity

termini correlati

  • (progetti WMF) Wikipedia, Wikiquote, Wikivoyage, Wikizionario

traduzione

  • inglese: Wikiversity
  • francese: Wikiversitè

*

wikificare

(http://it.wiktionary.org/wiki/wikificare)
verbo

coniugazione

  1. (gergale) nel gergo del Wikizionario e degli altri progetti analoghi significa rendere un articolo conforme al manuale di stile; generalmente è un’operazione che consiste nel modificare un articolo e inserire i wikilink (ossia coppie di doppie parentesi quadre) intorno alle parole chiave, ma può comprendere anche altre operazioni sul formato dell’articolo

sillabazione
wi | ki | fi | ca | re

*

butterfly

equivalent to butter + fly.

(http://en.wiktionary.org/wiki/butterfly)

  1. A flying insect of the order Lepidoptera, distinguished from moths by their diurnal activity and generally brighter colouring. [from 11th c.]
  • 1936, D[avid] H[erbert] Lawrence, “[Autobiographical #Fragment ]”, in Edward D[avid] McDonald, editor, Phoenix: The Posthumous Papers of D. H. Lawrence, London : William Heinemann Ltd., OCLC 906447154, page 836: It is true. I am like a butterfly, and I shall only live a little while.
  • 2006, Paul Garber, Newton’s Force (page 256) After everyone had obeyed his commands, the lieutenant motioned for two medics that now appeared to enter the room and attend to Dr. Carter. They bandaged him up, butterflying some of the deeper gashes and gave him a couple of shots.
  1. A use of surgical tape, cut into thin strips and placed across an open wound to hold it closed. butterfly tape
  2. (swimming) The butterfly stroke. [from 20th c.]
  3. (now) Someone seen as being unserious and (originally) dressed gaudily; someone flighty and unreliable. [from 17th c.]
  • 1897, Henry James, What Maisie Knew: The day came indeed when her breathless auditors learnt from her in bewilderment that what ailed him was that he was, alas, simply not serious. Maisie wept on Mrs. Wix’s bosom after hearing that Sir Claude was a butterfly […].

Synonyms

  • lep

Translations (insect)

  • French: papillon
  • German: Schmetterling, (poetic) Falter, Tagfalter
  • Italian: farfalla
  • Portuguese: borboleta, panapaná (Brazil)
  • Russian: ба́бочка
  • Spanish: mariposa

Verb

  1. (transitive) To cut (food) almost entirely in half and spread the halves apart, in a shape suggesting the wings of a butterfly. butterflied shrimp Butterfly the chicken before you grill it.
  2. (transitive) To cut strips of surgical tape or plasters into thin strips, and place across (a gaping wound) to close it.

InCRIST

. º

Categorie Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close