STOP STOLTEZZA E AZIONE

Giuseppe Masala
Io comunque sto maturando l’idea che bisogna considerare la “formazione aziendale” come un crimine contro l’umanità. Serve solo a creare dementi manipolabili e sotto l’effetto di un’alienazione incurabile. Con la formazione aziendale il capitalista acquista l’anima dei dipendenti.
___
#ITALIA_ALATA_INDUSTRY
#ITALIA_ALATA_ECOLOGICA #ECOuMANA
#NODI_INDUSTRIALI SOCIALI KM0
*
Quali aziende e di chi è soprattutto per chi?
Francesco Miglino
Il prolungamento delle sanzioni contro la Siria sino a Giugno del 2020, ci danneggia pesantemente essendo la Siria un importante mercato per le Aziende Italiane.
___
Quali aziende e di chi è soprattutto per chi?
E ad ogni modo STOP PETROLIO E ALTRE DIAVOLERIE
《 LAVORO A KM0, #ITALIA_ALATA_PROGRAMMA DA GESÙ in risorsa della VITA DI OGNUNO – ITALIA ALATA
*
#ITALIA_ALATA_INVASIONE
#ITALIA_ALATA_PERSECUZIONE
#ITALIA_ALATA_VACCINI
Libero Subania
L’ufficio “procedure speciali” dell’OHCHR, l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani, ha inviato al governo italiano un documento di 10 pagine in cui vengono espresse “serie preoccupazioni” per le multe di alcune migliaia di euro per le ONG che disubbidiscono alle autorità importando clandestini dal Mediterraneo. Insomma, chiunque provi a stoppare la tratta di carne umana dall’Africa viene subito attaccato da un organismo sovranazionale non eletto da nessuno. Lo stesso che annovera tra i suoi membri del consiglio l’Arabia Saudita, che è lo sponsor ufficiale dei tagliagole jihadisti in Medio Oriente e solo il mese scorso ha decapitato sulla pubblica piazza ben 37 persone. Ed è sempre lo stesso organismo transnazionale che aveva al suo vertice Laura Boldrini e che poi, con grande generosità e soprattutto per il bene del popolo italiano, ci ha imposto alla presidenza della Camera dei deputati. Con i risultati che tutti conosciamo…
*
#EX_ORGANIZER_M5S
#ITALIA_ALATA_grillo
#DENUNCIA_QUERELA DA ANNI
clicca su #ITALIA_ALATA_GIOVANNI_GENTILE E COMPRENDI CHE LA BIBBIA HA RAGIONE E CHE SIAMO ODIATI DA CRISTIANI IN QUANTO VERI E DI #INCRISTO
Claudio Kuma
Sento ancora gente dire “Voto M5S perchè sono onesti”. MA NON GUARDATE QUELLO CHE DICONO, MA QUELLO CHE FANNO… SCHIFO.
*
#DISSIDENTINOTE
Clicca su #ITALIA_ALATA_politica
E #ITALIA_ALATA_MEDIA & #F_ARMA_CIA
Dai loro #cc conti LI RICONOSCErete quanto IGNOBILTÀ #inpolitica DI ACAB E LA londra
#LISTA_POLITICA #LEGISLATURENOTE
Cesareo Antonio Parente
COSA RAPPRESENTANO QUESTI?
Lega Nord (LN)
Forza Italia (FI)
Fratelli d’Italia (FdI)
Liberi e Uguali
+Europa (+E)
Alternativa Popolare (AP)
Articolo Uno (Art.1)
CasaPound Italia (CPI)
Centristi per l’Europa (CpE)
Centro Democratico (CD)
Democrazia Solidale (DemoS)
Direzione Italia (DI)
Federazione dei Verdi (FdV)
Forza Nuova (FN)
Il Popolo della Famiglia (PdF)
Identità e Azione (IDeA)
Italia dei Valori (IdV)
Movimento Sociale Fiamma Tricolore (MSFT)
Noi con l’Italia (NcI)
Nuovo PSI (NPSI)
Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea (PRC-SE)
Partito Liberale Italiano (PLI)
Partito Pensionati (PP)
Partito Repubblicano Italiano (PRI)
Partito Socialista Italiano (PSI)
Possibile (Pos)
Potere al Popolo! (PaP)
Radicali Italiani (RI)
Sinistra Italiana (SI)
Unione di Centro (UdC)
UNA GRANDE ORGIA!
Ps paura di commentare? Umanamente comprendo😉
___
#ITALIA_ALATA_ELEZIONI #INCRIST
*
Daniele Tizzanini
Se la posta in palio è enorme come penso da domani fino a Venerdì mi attendo clamorosi colpi di scena.
*
#ITALIA_ALATA_m5s #grilloMotto
M5s Truffa Mondialista
“Partirono incendiari e finirono pompieri”
“Dovevano combattere la casta e si fecero casta” – In queste poche parole si chiude la truffa elettorale del M5S, il più grande raggiro nella storia di questa repubblica…🤣
Vi hanno MENTITO su TUTTO!
Il M5s è una Truffa e anche gli altri partiti ne sono complici. Non c’è una singola cosa su cui non vi abbiano mentito sin dall’inizio.
Hanno detto tutto e il contrario di tutto per poi continuare sulla stessa linea degli altri. Ma vi rendete conto che i coglioni non sono loro a 15.000 euro al mese, ma siete voi che continuate a difenderli…?
Per #Carige hanno fatto un Decreto Legge in un Consiglio dei ministri RECORD in 8 minuti, su #quota100 e #RedditoDiCittadinanza è un anno che continuano a prendervi per il culo… Vi hanno dato la miseria per comprarvi solo generei alimentari di prima necessità, in pratica si sono comprati la vostra fame allo scopo di continuare la SVENDITA di quel che resta del nostro Paese!
_____________
Vi stiamo avvisando da anni. Il vero potere che è dietro i buffoni di turno della politica, stavolta si è servito dei più buffoni di tutti proprio perché insospettabili. Lo stanno capendo sempre più persone. Vi avevamo avvisati da tempo che questi erano una truffa, ma quando lo capiranno tutti sarà forse troppo tardi…
L’evoluzione dei buffoni truffatori:
-Con la finanziaria dovevano sforare il 3% del Pil, e invece negoziano con la Commissione europea un misero 2%, ovvero il peggiore risultato degli ultimi 10 anni, persino Monti e la Fornero ottennero di più…
-Volevano uscire da UE, ora stanno facendo di tutto per salvare UE
-Erano contrari ai vaccini, ora pubblicizzano le vaccinazioni dei figli
-Erano contro le grandi opere, ora stanno preparando la giravolta
-Erano contro i media, oggi sono culo e camicia
-Erano contro la casta, oggi sono loro la Casta…
E poi c’è #LuigiDiMaio detto Luigino la Truffa, Capo politico del #M5Truffe.
Per la colossale truffa politica che hanno messo in piedi, vedi #Ilva, #Articolo18, #Fornero, #Tav #Tap, #terradeifuochi etc., la gente non solo deve bruciare bandiere e foto, ma dovrebbero andare a prenderli fin sotto casa.
Poveri i creduloni che ancora continuano a giustificarli. Questi pezzettini di cacca si stanno rivelando peggiori di tutti quelli che li hanno preceduti. Mentono spudoratamente su tutto, proprio perché insospettabili. Ma l’incantesimo durerà ancora per poco.
Alla fine vedrete che pure il #redditodicittadinanza e tutte le altre loro promesse finiranno in una bolla di sapone.
#Truffatori a #5stelle Di Maio #Lezzi #Governo #Conte #NoTap #NoIlva #Raggi #Roma #Appendino #Torino
——————
Sono anni che ormai lo stiamo dicendo. E chi ha vissuto in prima persona tutta la storia del movimento a partire dai meet-up dal 2007 può dirlo con cognizione di causa.
Il M5S è una truffa politica organizzata al fine di ingabbiare e gestire il malcontento per impedire un vero cambiamento.
Nel Mo-Vi-Mento chiunque lo aveva capito andava rimosso per non ostacolare i manovratori.
In questi anni hanno detto tutto ed il contrario di tutto per raccogliere quanti più consensi e disattendere quanto promesso sapendo di mentire.
L’hanno fatto sin dall’inizio e continueranno a farlo anche al governo. Non c’è bisogno di aspettare oltre.
Chi è dentro ne è consapevole, proprio per questo peggiore dei vecchi politicanti, poiché disonesto intellettualmente, opportunista e ipocrita all’ennesima potenza.
Per avere conferma che il M5s è una truffa politica basta ricordare come i suoi dirigenti hanno gestito vertenze politiche quali i #Referendum #FuoriDallEuro, la TAV usata in campagna elettorale solo per prendere voti e poi abbandonata appena eletti, la TAP oppure #terradeifuochi, MUOS, ILVA a Taranto, #Equitalia e chi più ne ha più ne metta…
Cos’altro da aggiungere?
Quale opposizione è stata fatta in 5 anni di Parlamento?
Hanno mobilitato le masse oppure hanno fatto opposizione VIRTUALE sui social-network e in TV solo per illudervi?
Il Mo-Vi-Mento è nato per mentirvi al fine di neutralizzare gli spazi veri della politica in favore dei soliti gruppi di potere che pilotano e condizionano la politica a beneficio del Sistema corrotto e dello status quo.
Non vogliono fare alcuna rivoluzione, sono là solo per aspettare il loro turno e rubarsi un lauto stipendio che voi gli regalate.
Sono l’ennesimo partito del sistema che si arricchisce sulle spalle di un popolo di capre. Questo è il M5s!
Per cui illusi o collusi quelli che ancora gli credono…
Ingannare è peggio che rubare, per questo sono i peggiori di tutti!
Dunque per queste e tante altre ragioni il #M5S è una colossale operazione di #Truffa politica organizzata per conto dei soliti interessi finanziari sovranazionali al fine di ingabbiare e gestire il dissenso/consenso per impedire vero cambiamento.
#Grillo ha creato un movimento truffa sin dalle origini, ovvero è responsabile dal primo fino all’ultimo momento di tutto quel che è accaduto nel movimento. È stato colui grazie al quale si è resa possibile la suggestione che ha ingannato milioni di elettori. Era tutto pianificato così sin dall’inizio, già la carta di Firenze e il Non-Statuto erano una colossale presa per i fondelli. #DiMaio e company, sono tutti responsabili e non se ne salva nessuno di quelli che sono rimasti dentro perché hanno partecipato a un sistema che è nato già marcio dall’inizio. Chi è dentro ne è consapevole, proprio per questo anche peggiore dei vecchi politicanti, poiché disonesto intellettualmente e ipocrita all’ennesima potenza, ancor prima di governare, figuriamoci oggi che sono al governo. In politica mentire è peggio che rubare. Chiunque nel Mo-Vi-Mento era autonomo e si opponeva a questa deriva alla fine è stato rimosso per non ostacolare i manovratori. Il M5s è una truffa politica creata dallo stesso “#Sistema” che loro fingono di combattere, con lo scopo di gestire una base di ignoranti funzionali (in Italia sono diversi milioni di persone), difatti il M5s non ha un vero programma ma solo slogan e finte soluzioni. L’M5S è il cavallo di Troia per completare la SVENDITA di quel che resta del nostro Paese. La politica dei 5Stelle, fatta di aria fritta e minkio-spot pubblicitari, grazie a una comunicazione subliminale è riuscita (peggio di qualsiasi altro partito della storia) a suggestionare gente molto superficiale o senza alcuna capacità critica e di discernimento. E tutti assieme ora tifano per i nuovi burattini gattopardi della finanza mondialista…
Utili idioti garanti del Sistema corrotto. Tutta la verità sul M5s
–>> M5S Truffa Mondialista <<–
*
#ORTI_URBANI
#ITALIA_ALATA_AGRICOLTURA
#ITALIA_ALATA_ALIMENTAZIONE
#ITALIA_ALATA_KM0
Fagnini Gian Marco
nonostante il freddo il mio orto è già a dimora in pieno campo,sedano, cipolle, radicchi, insalate,bietola, rucola,pomodori, melanzane,zucchine,fagioli a metro,basilico ,peperoncini calabresi,zucche rampicanti,piante aromatiche,piante da frutto mandarino, limone, pere,fichi,aranci e kiwi, inosmma difficile essere più fortunato , potersi coltivare un pezzetto di terra è per me felicità, potersi immergere nei ritmi della natura è ripagante, per la cronaca durante i lavori sono sempre accompagnato da una storna , sono il suo fornitore ufficiale di vermi, le rondini continuano a ristrutturare i vecchi nidi e a costruirne di nuovi , sotto la mia gronda siamo a circa 15 nidi.
*
Strategie del SIgnoRe, LA MAGGIORANZA NON VOTA, COSÌ NON LEGITTIMA ULTERIORI TRADITORI – ITALIA ALATA
*
《 CASA per TUTTI i CRISTIANI in PROGRAMMA DA GESÙ
Con la CANAPA come materia prima
Si costruiranno case economiche ma di lusso ed ingegnerizzate.
Clicca su #ITALIA_ALATA_MARIJUANA #HAMPnote
#NODI_INDUSTRIALI SOCIALI A KM0
#ITALIA_ALATA_CASA
#ITALIA_ALATA_YACHT
*
#BENI_Primari e #Beni_Secondari
VALORE-E-PROGRAMMA-A-KM0
#ITALIA_ALATA_PROGRAMMA A KM0
#ITALIA_ALATA_BILANCIO
#ITALIA_ALATA_BENI
Nel locale adempiere e conchiudere ogni cosa.
#ITALIA_ALATA_VALORE
A. Beni Primari = CASA, ALIMENTAZIONE,
giardino/fattoria / SICUREZZA
#ITALIA_ALATA_CASA
#ITALIA_ALATA_ALIMENTAZIONE
#ITALIA_ALATA_TUTELA
#ORTI_URBANI CONdiviSi SoCIaLi
#ITALIA_ALATA_ISTRUZIONE
1a. ISTRUZIONE = app con PROGRAMMA MEDIATICO SCOLASTICO
ESAUSTIVO ED ESAURIENTE
#DESIGN_COMPETITION
Per tema e lezione OTTENERE I MIGLIORI SCENARI / PRODOTTI PER GARANTIRE ALTA QUALITÀ #BEST_QUALITY E PREGIO
#ITALIA_ALATA_app
Quindi le LEZIONI di lingua, o piuttosto matematica o cos’altro
Verranno filmate, registrate, impresse nei supporti ad uso INTERNAUTA DIGITALE / ANALOGICO.
OTTENUTO IL VASTO SUPPORTO DELLA CONOSCENZA E ORGANIZZATO IN UN SOFTWARE, CIÒ SIGNIFICA
DIVULGAZIONE EFFICACE.
EMERGE il supporto di ASSISTENZA
PER OGNI DETTAGLIATO AMBITO.
COSÌ, ognuno con CAPACITÀ di #KNOW_HOW per MATERIA di APPRENDIMENTO SI REGOLA TRA AMICI E PARENTI INVESTENDO IL SUO TEMPO IN MODO OTTIMALE E PROFICUO.
#ITALIA_ALATA_OCCUPAZIONE
Questo modo deve GARANTIRE IL PRODOTTO ARTIGIANALE E MEGLIO DI CASA, FATTO IN CASA = HOME MADE
2. Beni SECONDARI
UN TARGET, UN BRAND AD USO NATURALE DI BENI / SERVIZI
CHE ECCELSAMENTE SERVANO.
Il CONCORSO DI PIÙ PORTA A COMPIMENTO DI SOLUZIONI SERIE.
[ #COPYLEFT #COPYLEFTnote
#ITALIA_ALATA_RICETTE
#ITALIA_ALATA_BREVETTI ]
***
Ulteriore approfondimento
LAVORO A KM0, #ITALIA_ALATA_PROGRAMMA DA GESÙ in risorsa della VITA DI OGNUNO – ITALIA ALATA
*


Statuto di Roma

Statuto di Roma della Corte penale internazionale
ICC member states.svg
Stati membri e firmatari dello Statuto di Roma

Stati membri

Stati membri in cui il trattato non è ancora entrato in vigore

Firmatari che non hanno ratificato

Firmatari che hanno ritirato la firma

Stati non membri o non firmatari
Tipo trattato universale, aperto
Firma 17 luglio 1998
Luogo Roma
Efficacia 1º luglio 2002
Condizioni 60 ratifiche
Firmatari originali 72
Firmatari successivi 139 stati
Ratificatori 123
Depositario Segretario generale delle Nazioni Unite
Lingue Arabo, cinese, francese, inglese, russo e spagnolo
UNTC U.N. Doc. A/CONF.183/9
voci di trattati presenti su Wikipedia

Lo Statuto di Roma della Corte penale internazionale, spesso chiamato anche Statuto della Corte penale internazionale o, a volte, Statuto di Roma, è il trattato internazionale istitutivo della Corte penale internazionale. Definisce i principi fondamentali, la giurisdizione, la composizione e le funzioni degli organi dell’organizzazione internazionale, nonché i rapporti con le Nazioni Unite, con le organizzazioni intergovernative, internazionali e non governative, l’istituzione e le funzioni dell’Assemblea degli Stati Parte.

*
Corte internazionale di giustizia
Corte internazionale di giustizia
Organo giurisdizionale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite, elencato tra gli organi principali nell’art. 7, par. 1 della Carta dell’ONU. Ha sede all’Aia.
Lo Statuto della Corte è annesso alla Carta delle Nazioni Unite. Tutti gli Stati membri dell’ONU sono pertanto aderenti allo Statuto della Corte, mentre gli Stati non membri dell’Organizzazione possono aderirvi alle condizioni stabilite, caso per caso, dall’Assemblea generale e dal Consiglio di sicurezza.
La Corte è formata da 15 giudici, eletti, a prescindere dalla nazionalità, fra persone di alta levatura morale, che possiedano i requisiti richiesti nei rispettivi Stati per la nomina delle più alte cariche giudiziarie, o che siano giureconsulti di riconosciuta competenza. I giudici durano in carica 9 anni e sono rieleggibili. La composizione della Corte – che si rinnova per un terzo ogni 3 anni, con l’elezione di 5 giudici – deve assicurare la rappresentanza delle principali forme di civiltà e dei principali sistemi giuridici del mondo. I giudici devono svolgere le loro funzioni in modo indipendente e imparziale, e a tal fine godono dei privilegi e delle immunità diplomatiche (Agenti diplomatici). L’elezione di giudici comporta due fasi: la prima consiste nella designazione dei candidati da parte degli Stati; la seconda, nell’elezione da parte del Consiglio di sicurezza e dell’Assemblea generale, che svolgono votazioni autonome a maggioranza assoluta (nel Consiglio non si distingue tra membri permanenti e non permanenti).
Competenza contenziosa. – La Corte ha due competenze principali: competenza contenziosa, relativa alla soluzione di controversie internazionali (Controversia internazionale), e competenza consultiva, per la formulazione di pareri richiesti dagli organi a ciò autorizzati. Per quanto concerne la competenza contenziosa, solo gli Stati possono essere parti nei processi, essendo escluse dalla giurisdizione della Corte le organizzazioni internazionali. La competenza contenziosa della Corte è subordinata alla condizione che gli Stati parti di una controversia abbiano espressamente accettato la sua giurisdizione. In generale, la Corte può esercitare giurisdizione speciale (o facoltativa) e giurisdizione obbligatoria. La prima si ha quando la Corte risolve una controversia già sorta, che le viene sottoposta dalle parti attraverso un apposito accordo, detto compromesso. Si ha, invece, giurisdizione obbligatoria quando lo strumento che la stabilisce attribuisce a ciascuna delle parti il potere di instaurare unilateralmente il processo di fronte alla Corte. La base giuridica della giurisdizione obbligatoria (che ha pur sempre un fondamento consensuale) è duplice: può discendere da clausole giurisdizionali contenute nei trattati, con cui gli Stati hanno espresso il consenso a sottoporre alla Corte determinate controversie future, oppure sulle dichiarazioni ad hoc di accettazione della giurisdizione obbligatoria della Corte, rese in base all’art. 36, par. 2, dello Statuto. Vi sono poi i trattati di regolamento giudiziario (per lo più bilaterali) che concernono tutte le controversie (o ampie categorie di controversie eventuali) che possano nascere tra le parti e attribuiscono a ciascuna il potere di deferirle alla Corte.
Il procedimento contenzioso si conclude con l’emanazione di una sentenza definitiva e inappellabile. La sentenza della Corte presenta i limiti oggettivi e soggettivi della cosa giudicata: è obbligatoria per le parti in lite e riguardo alla controversia decisa. La mancata esecuzione di una sentenza conferisce alla parte adempiente il diritto di ricorrere al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, per le eventuali misure del caso.
Competenza consultiva. – La competenza consultiva della Corte internazionale di giustizia è disciplinata dall’art. 65 dello Statuto della Corte stessa e dall’art. 96 della Carta dell’ONU, che consentono all’Assemblea generale e al Consiglio di sicurezza di chiedere alla Corte un parere su qualsiasi questione giuridica, mentre gli altri organi delle Nazioni Unite e gli istituti specializzati delle Nazioni Unite possono chiedere pareri solo su questioni giuridiche che sorgono nell’ambito delle loro attività, previa autorizzazione dell’Assemblea generale. I pareri della Corte, pur autorevoli, non sono vincolanti per gli organi che li hanno chiesti.
Voci correlate
Controversia internazionale
Tribunali internazionali
Vedi anche
Tribunali internazionali Si intende per tribunale internazionale un organo giurisdizionale, composto da individui indipendenti, competente a risolvere le controversie tra Stati (Controversia internazionale) mediante una decisione (lodo o sentenza) obbligatoria per le parti in lite. Il tribunale internazionale può essere costituito …
Organizzazione delle Nazioni Unite L’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) è un’unione di Stati a competenza generale e a vocazione universale, fondata nel 1945. Suoi obiettivi, elencati all’art. 1 della Carta delle Nazioni Unite, sono: mantenere la pace e la sicurezza internazionale (Sicurezza collettiva); sviluppare relazioni amichevoli …
Segretario generale delle Nazioni Unite È l’organo individuale posto al vertice del Segretariato dell’Organizzazione delle Nazioni Unite. È eletto dall’Assemblea generale su proposta del Consiglio di sicurezza. La durata della carica non è stabilita nella Carta delle Nazioni Unite, ma nella raccomandazione che il Consiglio indirizza all’Assemblea …
L’ Aia Aia, L’ (neder. den Haag o s’Gravenhage) Città dei Paesi Bassi (473.941 ab. nel 2007), capoluogo della provincia dell’Olanda Meridionale. Poiché sorge al riparo dei cordoni costieri, a 4 km dal mare, il clima è mite. Elegante città residenziale, nonostante i gravissimi danni subiti durante l’ultima guerra, …
Categorie
DIRITTO COMUNITARIO E DIRITTO INTERNAZIONALE in Diritto
ORGANISMI E ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI in Diritto
Tag
CONSIGLIO DI SICUREZZA DELLE NAZIONI UNITE
TRIBUNALI INTERNAZIONALI
ASSEMBLEA GENERALE
COSA GIUDICATA
ONU
ALTRI TAG A SEGUIRE
#ITALIA_ALATA_STATUTO
#STATO_MAFIA
#ITALIA_ALATA_VATICANO
#ITALIA_ALATA_TSO
#RIFUGIATO_POLITICO PERSEGUITATO
*
#ITALIA_ALATA_PARTITO pertuto
#ITALIA_ALATA_GIUSTIZIA
#ITALIA_ALATA_GIUSTIZieri
#UnoPerTuttiETuttiPERUNO
#BIBBIAconFini
《 Rif, reef CAMPAGNA FRODI
*
#Grillo? Un #burattino degli americani. La verità di F. #Menallo, #fondatore del #M5S siciliano

☞ Nicola #Salvetti del 11 dicembre #anno2015 ✎4 Commenti
[ 11/12/2015 = 2038 = 13 = #n4 ]

“Io non ho il dubbio che dietro il Movimento 5 Stelle ci siano gli americani: io oggi ho la certezza che l’operazione politica ‘pilotata’ da Grillo e da Casaleggio sia voluta dagli USA”. Non usa mezze misure Francesco Menallo, avvocato, grillino della prima ora in Sicilia, per la precisione a Palermo.
“Quando nel 2004 abbiamo iniziato quest’esperienza eravamo veramente in pochi – racconta Menallo in un’intervista curata dal giornalista Giulio Ambrosetti e pubblicata su nientedipersonale.com -. Ho sempre vissuto quest’avventura come una prova di partecipazione civile ad un’idea di rinnovamento della politica e della società del nostro Paese. Oggi, alla luce di quanto ho avuto modo di vedere e di conoscere, mi rendo conto che i presupposti sui quali è stata portava avanti quest’esperienza sono molto diversi da quelli che ci sono stati presentati ed in cui, l’ammetto, anch’io ho creduto”.
L’avvocato Menallo, negli anni ’80 del secolo passato, è stato dirigente di Legambiente, associazione di ambientalisti che, specialmente in Sicilia, ha condotto tante battaglie per la tutela dell’ambiente, all’insegna della legalità. Come tanti cittadini italiani ha vissuto tra speranze e scetticismi le evoluzioni e, soprattutto, le involuzioni della sinistra italiana.
Dal 2004 fino al 2012 – anno in cui, in Sicilia, sono state celebrate le elezioni comunali e le elezioni regionali – Menallo è rimasto dietro le quinte, lavorando per far crescere il Movimento 5 Stelle. Pronto a valorizzare i giovani per un progetto di cambiamento della società. Per un anno, dal 2012 al 2013, ha cercato di sostenere – in modo assolutamente disinteressato il gruppo parlamentare del M5S al Parlamento siciliano.

Sempre dietro le quinte per dare una mano ogni volta che lo chiedevano i #quindici [ 15= #n6 ] deputati (poi diventati quattordici), [ #n5 ] tutti giovani, eletti all’Assemblea regionale siciliana (questo il nome del Parlamento dell’Isola).
A un certo punto, senza clamore, Menallo ha abbandonato il ‘pianeta’ dei grillini. A distanza di quasi due anni racconta perché, a un certo punto, ha deciso di lasciare il Movimento 5 Stelle. “La mia non è stata una decisione affrettata, ma meditata – ci dice Menallo -. Dietro ci stanno precise motivazioni politiche e anche un approfondimento sulle vere radici di questa esperienza”.
Cominciamo con le motivazioni politiche.

“I primi dubbi abbiamo cominciato a nutrirli subito dopo le elezioni politiche del #anno2013.

Dico subito che sono tra quelli che, nel 2013, si aspettavano una collaborazione, od almeno un confronto con l’allora leader del PD, Pierluigi Bersani. Quello che è successo allora è politicamente illogico. A meno che, come ora cercherò di illustrare, il tutto faceva parte di un #disegno #politico ben #preciso”.
Cioè?

“Piano, andiamo con ordine. Come ho già accennato, eravamo in tanti, subito dopo le elezioni politiche nazionali del 2013, ad aspettarci un accordo con il PD di Bersani. Pensavamo: ci prendiamo due-tre ministeri-chiave e iniziamo a cambiare l’Italia dal di dentro. Se il PD si tirerà indietro, beh, i cittadini italiani capiranno. Invece che succede?

Grillo e Casaleggio bloccano tutto. Nessuna trattativa con Bersani.

*

N.B: [ Incontro on #sicilia dei #forconi #boicottato da mr. #giullare #grillo compreso #Buffa_Sndrea_Salvatore #organizer per 2anni a #Mazara del Vallo detto #Cristo che ottiene problemi immediatamente su #STATUTO_SPECIALE annunciato nella pagina di #grandeFratello #CIA #SS detto #faceBook per l’evento del secondo incontro #regionale sempre e solo a #CL_ORO, poi boicottato la mia persona dal #nuTi che fece il regista su chi poter aver parola all’incontro che raggiunsi faticosamente da #Malta senza dormire e dove si fece notare #caterisano #pasquale #massone #cretino #deficente #cosainutile. In seguito n’è ottenni il cosiddetto #TSO #obbligo di #Stato #massonico per conto dell’#ordine #militare dei #medici ]

*

Chiusura totale. Risultato: il PD finisce nella mani di Matteo Renzi, dopo l’accoltellamento alla schiena, nell’ordine, di Bersani e, poi, di Letta. E’ a questo punto che in tanti di noi comincia a maturare un retro-pensiero”.
Parla del “disegno politico ben preciso?”.

“Per l’appunto. Quando #Renzi va al governo tanti di noi si chiedono: ma non siamo anche noi responsabili di tutto quello che sta succedendo? E che succederà?”.
E che risposta vi siete dati?

“Io la risposta me la sono data: Renzi è anche il frutto delle scelte politiche adottate dal Movimento 5 Stelle. Piaccia o no, Bersani è un uomo di sinistra. Moderato quanto si vuole, membro dell’establishment, ma di sinistra.

Con lui si sarebbe potuto e dovuto discutere, si sarebbe potuto cominciare a strappare sovranità dal basso e costruire, nel frattempo, una classe dirigente giovane, #pulita, [ = #gaY no ] consapevole e preparata.

Con Renzi, come tutti hanno avuto modo di vedere, non si discute. Renzi agisce e basta.

Dietro di lui ci sono i #poteri #forti che impartiscono ordini. E lui li mette in pratica, costi quel che #costi.

Con incredibili forzature sul Parlamento. Vedi #Job’s Act e riforma a perdere del #Senato, per citare solo due esempi”.
Riforma, o presunta tale, del Senato significa #modifica della #Costituzione.

“Per l’appunto. E lì c’è un atteggiamento incomprensibile da parte del Movimento 5 Stelle: non accettare di discutere sui #cambiamenti della Costituzione.

Errore gravissimo. Perché sulla Costituzione una forza politica non può scegliere di non dialogare, di rinunciare alla somma dei suoi voti con quelli di tutte le forze che ci stanno”.
Quindi lei pensa che l’irrigidimento dei grillini, alla fine, sia stato funzionale non tanto a Renzi, quanto ai ‘#prodotti’ #legislativi del renzismo.

“Ma questo non lo dico io: è un fatto oggettivo, #sotto gli #occhi di #tutti”. [ #Italy by #night ]
Poi che succede?

“Poi inizia la stagione delle #espulsioni, che non si è mai fermata. Noi, in Sicilia, viviamo sulla nostra pelle l’espulsione di due #senatori, #Campanella e #Bocchino, #rei soltanto di aver rivendicato il #diritto alla #parola.

Lo sapete perché Campanella viene messo fuori dal Movimento? Perché in un incontro con Grillo, questi gli dice, ad una precisa richiesta di #confronto democratico: ‘Questa è tutta la democrazia che ci possiamo permettere in questo momento”. L’affidamento della linea politica del Movimento, in Parlamento, viene affidata ad un ex del Grande fratello (Rocco Casalino) con compiti di comunicatore.

Un uomo che identifica la politica con la comunicazione, da cui provengono le varie gaffes sulla legge Bossi/Fini e su altri provvedimenti votati in commissione, se non addirittura proposti dai parlamentari stellati, smentiti da qualche uscita di Casaleggio o, peggio, con qualche post ‘apparentemente’ fuori #luogo di #grillo [ #mattiMattimatti de #più ]
La linearità di comportamenti e l’indisponibilità a farsi manipolare dall’imbonitore #delegato dai ‘capi’gli #costano l’espulsione.

In tanti siamo sbigottiti, anche se cerchiamo di mediare prima che accada l’irreparabile, costruito a tavolino e #pilotato da #Milano, [ #primoInserimentoBambino ]

#quartier #generale delle società di Casaleggio . [ #massonery #List ]

Restiamo ancora più sbigottiti quando i #vertici [ #UnoValeMenoDueX ] del Movimento, sempre per bloccare il dissenso, mettono in atto una strategia ed una metodologia che definire #staliniste è poco”.
Ovvero?

“Guardi, l’espulsione dei senatori Campanella e Bocchino viene ‘decisa’ da #undici #n11 persone del #Meetup di #Palermo. In quarantasette [ 47 = #n11 ] firmiamo un appello per difendere i due parlamentari.

A questo punto il #Blog di Grillo mette in campo un’operazione di #censura impressionante, che fa seguito al nostro tentativo di …metterci una pezza. Grillo sforna un #comunicato ‘politico’ #domenicale sul blog in cui #afferma #falsità come le mancate ‘restituzioni’ del 50 per cento delle indennità dei due senatori siciliani o la loro asserita ‘scarsa presenza sul territorio’.
#Falsissimo, perché sono gli unici che dedicano tutti i fine settimana, nessuno escluso, nonostante l’intensa attività parlamentare, a mantenere i contatti con le esigenze dei territori, sempre disponibili ad intervenire e dare una mano dove c’era una richiesta di aiuto e di presenza”.
Dopo questa vicenda succedono altre cose?

“Succedono #tante altre cose. Il #Muos di #Niscemi, per esempio. Fino a una certa data, la lotta a questo strumento di morte, da parte dei grillini siciliani, è stata portata avanti con convinzione e impegno. Tra i parlamentati regionali ricordo la passione e l’impegno di Giampiero #Trizzino. Ad un certo punto, però…”.
Però?

“A un certo punto succede qualcosa. A #Bagheria arriva Edward #Luttwak, il noto politologo #americano e #consulente del #governo #USA.

E la posizione del Movimento, sul Muos di Niscemi, cambia #radicalmente”.
Che c’entra Bagheria?

“Bagheria è una cittadina siciliana particolare dove, da tempo, succedono tante cose”.
Si riferisce al fatto che è stato il luogo dove, a quanto si racconta, Bernardo #Provenzano aveva posto la propria #base operativa?

“Mi riferisco a questo, ma anche ad altro. Quando Luttwak arriva a Bagheria la città era #stata a lungo ‘visitata’ da membri dell’establishment #russo”.
#Russi?

“Sì, i russi. Che giravano porta a porta proponendo affari, commercio e #credito a #volontà.

Non dobbiamo dimenticare che i russi, grazie a Berlusconi, sono entrati in Sicilia, in particolare, a #Gela ed in provincia di Siracusa. Ricordo che la #Erg ormai parla russo con la Lukoil.

Mi riferisco alla #raffineria di #Priolo ed alle connesse stazioni di servizio”.
Sta dicendo che Luttwak piomba in Sicilia per frenare l’espansione dei russi in Sicilia iniziata sotto il governo Berlusconi?

“Questo mi sembra un dato di fatto. Cos’è, infatti, oggi la #Sicilia se non una grande #portaerei americana? Penso a ciò che è visibile: #Sigonella, #Birgi, i #droni ed il Muos di Niscemi…”.
In questo scenario Luttwak sistema anche la faccenda Muos di Niscemi?

“Di fatto è così. Il presidente della Regione siciliana, #Rosario #Crocetta, che nella campagna elettorale del 2012 era contro il ‘mostro’ elettromagnetico, dopo la sua #elezione dichiara, addirittura, che il Muos di Niscemi è uno #strumento di #pace! [ #anno2012 #TSO #Buffa #organizer #m5s ]

Anche i parlamentari del Movimento 5 Stelle – parlo dei deputati del Parlamento siciliano, ma anche dei parlamentari nazionali eletti in Sicilia – si #adeguano: basta lotta contro il Muos.
Oggi del Muos i grillini non parlano più. Improvvisamente, nell’estate 2014, mentre il conflitto giudiziario volge a favore delle #mamme anti-Muos, passano ad occuparsi – parlo di Riccardo #Nuti e di Giampiero #Trizzino – delle cabine a #Mondello… Al 29mo anno di una concessione trentennale… E non riescono neanche ad impedire la proroga legislativa sino al 2020”.
Insomma, niente più fastidi agli americani da parte del Movimento 5 Stelle.

“Di fatto è così. A questo si aggiungono #scenari #finanziari, che coinvolgono Casaleggio, che portano sempre negli Stati Uniti.

Ecco, se mettiamo insieme gli scenari finanziari e il #silenzio dei #parlamentari sul Muos e, in generale, sulla #militarizzazione della Sicilia, si capiscono tante cose”.
Si capisce che esiste un rapporto tra chi decide #antidemocraticamente nel Movimento 5 Stelle e gli americani?

“Io, lo ribadisco, ne sono certo. Questo rapporto esiste. In politica esistono i fatti e gli #atti parlamentari. Fatti e atti parlamentari #dimostrano che, a un certo punto, l’atteggiamento dei grillini sul Muos di Niscemi e, in generale, sulla Sicilia muta.

Un mutamento che coincide con la presenza di Luttwak in Sicilia e con un atteggiamento cauto, se non silente, sulla militarizzazione dell’Isola”.
Lei è stato critico anche sulla politica regionale?

“Certo che sono stato critico! Perché ho potuto appurare che i grillini mettono in atto il

seguente #schema: #individuano e catalizzano le #aree sociali #protestatarie e poi le #sterilizzano. [ #grillo a #Petrosino pour moi #GESÙ a seguiRe #TSo ]

#Nessuna #novità, per la Sicilia. Si tratta del #vecchio #gioco descritto da Tomasi di #Lampedusa nel %Gattopardo: #cambiare tutto per non cambiare nulla. [ #giocoTreCarte £ #grillISMi ]

Emblematica, al riguardo, la posizione assunta dai deputati grillini del Parlamento siciliano sulla #class #action sulla Formazione professionale portata avanti dal sottoscritto”.
La possiamo sintetizzare per renderla chiara a tutti gli italiani?

“Certo. In Sicilia la Formazione professionale è normata da una legge regionale, la numero 24 del #anno1976. Ebbene, dal #anno2008 al #anno2012 il governo regionale di Raffaele #Lombardo e, dal 2012 ad oggi, l’attuale governo regionale di Rosario Crocetta, non #applicano questa legge.

Di #fatto, con #atti #amministrativi hanno #bloccato gli #effetti di una #legge. [ #sabotAtORI #tangentisti #sciupagay ]

E questo il nostro #ordinamento non lo consente. Da #avvocato ho #coordinato una class action contro l’amministrazione regionale per #chiedere l’#applicazione di questa legge”.
E supponiamo per chiedere anche i #danni che sono stati #provocati dalla #mancata #applicazione di questa legge.

“Esattamente”.
E che fine ha fatto questa class action?

“E’ stata #depositata negli #uffici del #Tribunale #Amministrativo #Regionale (#TAR) della Sicilia, a Palermo [ #ordine #cavalleresco #medievale ]

Da un anno aspettiamo che venga fissata l’udienza”. <— [ #massoneria ]

Alcuni sindacalisti hanno messo in giro la voce che lei avrebbe ritirato la class action…

“I sindacalisti che hanno operato nella Formazione professionale, nella quasi totalità dei casi, hanno venduto il futuro di migliaia di lavoratori ai governi regionali dal ribaltone di Lombardo in poi. Non mi stupisco che mettano in giro certe voci. Ma la class action, mi dispiace per loro, c’è. E aspettiamo che il TAR Sicilia- Palermo fissi l’#udienza”.

Lei ha visto nascere il Movimento 5 Stelle in Sicilia. Anzi, è stato uno dei protagonisti. Cosa ne pensa oggi? E che fine farà?
N.B: [ anche io sono stato un primo protagonista in Sicila, c’è una foto di gruppo del primo incontro a #caltanissetta ( #perditaditempo ) ]

“Penso male di quest’esperienza. Sono un uomo di sinistra e non condivido le ragioni imperialiste degli americani e della #NATO.

Non so nemmeno se in Sicilia i parlamentari si rendono conto di tutto questo. Penso che la classe dirigente che Grillo e Casaleggio hanno selezionato più con ‘provini’ (emblematica la ricerca di candidati che abbiano ‘attitudini’ e non ‘competenze’, cioè devono essere veloci nell’eseguire, ma non avere idee proprie, o se le hanno devono avere l’esigenza della pagnotta, sennò come li controllo?) che per caratteristiche di particolari competenze e dirittura morale non sia entusiasmante (in fondo anche un onest’uomo perché così dice il suo certificato penale può essere tale solo perché non ha avuto la ‘tentazione’ giusta ed è un potenziale ladro). Senza voler offendere nessuno, dico che Di Maio, alla fine, è solo un fuori corso in Giurisprudenza. In molti casi, si tratta di persone senza arte né parte che, alla fine, cercano di mantenere l’indennità parlamentare. Persone molto attente a non disturbare troppo i manovratori. Miserie”.
E sulla Sicilia in particolare che pensa?

“Insufficienti. Non è una compagine di grande spessore. Se penso a Giancarlo Cancelleri candidato alla presidenza della regione mi vengono i brividi. Con tutto quello che ha combinato all’Assemblea regionale siciliana da tre anni a questa parte, poi…”.
Si riferisce agli inciuci con il governo Crocetta?

“Mi riferisco agli inciuci sulla disastrosa legge sulla ‘presunta’ riforma delle Province, che è solo un papocchio. E mi riferisco a quanto accaduto negli ultimi giorni. Con chi vanno a stringere accordi per le presidenze delle commissioni legislative Cancelleri e compagni? Con le cameriere, cioè con le forze politiche che non hanno i numeri. Insomma, se devi fare gli accordi di potere – che secondo me non vanno fatti – falli almeno con il padrone di casa, non con le cameriere…”.
***
si ringraziano della collaborazione www.nientedipersonale.com e il collega Giulio Ambrosetti

*
《 Giacomo 5:10-20; PERSECUZIONI e ODIO COLATO
#ITALIA_ALATA_GESTIONE
DI GESTIONE E ORGANI
USCITE
#ITALIA_ALATA_SPESA
#ITALIA_ALATA_COSTI
ENTRATE
#ITALIA_ALATA_MONETA
#ITALIA_ALATA_BANCA COMUNE
#ITALIA_ALATA_APP
E ROTATIVA
#ITALIA_ALATA_ECOLOGICA
#ITALIA_ALATA_PROGRAMMA
#ITALIA_ALATA_IDEA IN
#ITALIA_ALATA_FUNZIONE DI, DEL SOCIALE E FAMILIARE
TRANSAZIONE DI SPESA
GESTIONE EROGAZIONE DI VALUTA
#ITALIA_ALATA_ANTITRUST
#ITALIA_ALATA_KM0
#LOGISTICAnote
#FINEDEIMERCATI per inefficienza
UN esempio sono i carabinieri
NON sono a km0
SICCHÉ non si conosce l’entità del MALATO
STANNO IN DIFESA DEI LORO CONSIMILI BULLI
#STATO_MAFIA #STUPRI #MAILAVORATO
CON #GIUDICIUNCAZZO ANCHE QUESTI DA REGIONI LONTANE
ARRIVISMO COL CULO GENDER
#SATANAOPERE #SECONDO_COMANDAMENTO
#ITALIA_ALATA_CONFINI E DIFESA AI FESSI
LA RIPROVA È CHE DA #EX_ORGANIZER_M5S A MAZARA DEL VALLO CON MOLTA MAFIA E TANTI SORRISI DI COMODITÀ
#DENUNCIA_QUERELA
PER #ALTO_TRADIMENTO
#ITALIA_ALATA_PERSECUZIONE E INOCULAZIONE DEL VIRUS DA LABORATORIO DELLA #FIBROMIALGIAnote
Guarito con molti presenti tramite UNZIONE DELL’OLIO SANTO
COME SCRITTO NEL NUOVO TESTAMENTO in GIACOMO 5:14;
LA MIA VITA È DI UNO VIVO, MA I MORTI NASCONDO PER ANNI CHE SONO RIFUGIATO IN FRANCIA E TRA I MIEI MIGLIAIA DI CONTATTI MOLTI SONO ACERRIMI NEMICI
#ANTICRISTO
IL LAVORO É SEMPLICE
STAREMO A STARE ANCORA MALE MA MAI QUANTO ME.
SONO SENZA CASA, SENZA AIUTI, SENZA UN LUOGO SICURO
E NON POSSO CUCINARMI QUALCOSA PER QUESTE RAGIONI.
COL BEL TEMPO ARROSTISCO QUALCOSA DI ECONOMICO
IL MIO PASTO È UNICO PER GIORNO
NE COLAZIONE, NE PRANZO, SOLO ALLA SERA PANE E QUALCOSA
Giacomo 5:10-20;
10 Prendete, fratelli, come modello di sopportazione e di pazienza i profeti che hanno parlato nel nome del Signore. 11 Ecco, noi definiamo felici quelli che hanno sofferto pazientemente. Avete udito parlare della costanza di Giobbe, e conoscete la sorte finale che gli riserbò il Signore, perché il Signore è pieno di compassione e misericordioso.
12 Soprattutto, fratelli miei, non giurate né per il cielo, né per la terra, né con altro giuramento; ma il vostro sì, sia sì, e il vostro no, sia no, affinché non cadiate sotto il giudizio.
13 C’è tra di voi qualcuno che soffre? Preghi. C’è qualcuno d’animo lieto? Canti degli inni.
14 C’è qualcuno che è malato? Chiami gli anziani della chiesa ed essi preghino per lui, ungendolo d’olio nel nome del Signore:
#ITALIA_ALATA_acab
#ITALIA_ALATA_vaticano
#ITALIA_ALATA_TSO
15 la preghiera della fede salverà il malato e il Signore lo ristabilirà; se egli ha commesso dei peccati, gli saranno perdonati.
16 Confessate dunque i vostri peccati gli uni agli altri, pregate gli uni per gli altri affinché siate guariti; la preghiera del giusto ha una grande efficacia. 17 Elia era un uomo sottoposto alle nostre stesse passioni, e pregò intensamente che non piovesse e non piovve sulla terra per tre anni e sei mesi. 18 Pregò di nuovo, e il cielo diede la pioggia, e la terra produsse il suo frutto.
19 Fratelli miei, se qualcuno tra di voi si svia dalla verità e uno lo riconduce indietro, 20 costui sappia che chi avrà riportato indietro un peccatore dall’errore della sua via salverà l’anima del peccatore dal
#DIRITTI_UMANI
#BUFFA_ANDREA_SALVATORE
Per info la mia personale email
@buffa.andrea.salvatore@gmail.com
#BEST_QUALITY OCCUPAZIONE
#SIRECLUTA IN OCCASIONE DELLA INVASIONE
Tra l’altro mi ripeto da anni su social network di ACAB che
APPOSITAMENTE mi ha riempito di contatti di cani MILITARI.
Cliccando su #grilloNote #grilloMotto #ITALIA_ALATA_m5s
#ITALIA_ALATA_grillo
Vi trovate tutte le mie DENUNCE
TACIUTE DAI PIÙ.
Saprei come minare lo spazio nautico per DIFESA
MA NON POSSO FIDARMI DEI MALEDETTI IN POLTRONA
PER CERTO AI MIEI FRATELLI IN FEDE SO CHE MIO PADRE DIO LI ESALTA E LI PROTEGGE ANCHE A MO DI BASTONI MA IL FINE È ESSERE APPARTENERE CIÒ SIGNIFICA COMPIERE IL PROPRIO PERSONALE PARTO, GESTAZIONE DEL #IOSONO IN CRISTO
Categorie Senza categoria

4 pensieri riguardo “STOP STOLTEZZA E AZIONE

  1. #FREE_ENERGY

    #motore_magnetico ElettronicaNote

    https://photos.app.goo.gl/z7bZZEEuaenwYF1eA

    Andrea Buffa Andrea Buffa

    "Mi piace"

  2. #ITALIA_ALATA_TSO 
    #TSO #DENUNCIA_QUERELA 
    Dei DELITTI CONTRO LA LIBERTÀ MORALE #CODICE_PENALE
    #ITALIA_ALATA_facEbook 
    #ITALIA_ALATA_NOTE 

    #fbi #acAb #MeDI a C ° #FacebookNote 
    Link con foto inedite di INTERDIZIONE ANTICRISTO DA PARTE DI FACEBOOK 

    https://photos.app.goo.gl/SGSZ9Hr88ZAh4QcZ6

    #DENUNCIA_QUERELA ONLINE DA PARTE DI UN ATTIVISSIMO POLITICO CHE PER PRIMO DENUCIÒ GRILLO IN VIRTÙ DI MONETA A DEBITO DA EX ORGANICO DI M5S IN TERRA DI MAFIA E DI VATICANO SATANISMO e da allora 6 anni fa SONO STATO CONDANNATO AD NON VIVERE E INOLTRE DA  
    EX_ORGANIZER_M5S POLITICO 
    COME SE NON ESISTESSI 
    IL VOSTRO SILENZIO È UNA AFFERMAZIONE CONCLUSIVA DEI VOSTRI DELITTI DI STATO #STATO_MAFIA 
    #PERSONE_SCOMPARSE 
    SILENZIO di tomba 

    Salmi 14; Salmi 15; Salmi 30; Salmi 40; Salmi 57; Salmi 59; Salmi 60; Salmi 99; Salmi 101;

    QUESTA DENUNCIA E QUERELA SI RIVOLGE CONTRO IL 1. SINDACO GAY DI PETROSINO GASPARE GIACALONE, 2. IL PAZZO GIUSEPPE BUFFA, 3. LO PSICHIATRA MARIO SAMMARTANO E TUTTO LO STAFF DI ACAB, CIOÈ I CARABINIERI E GLI PSICHIATRI CHE HANNO ADEMPIUTO ALLA MIA INFAMANTE CATTURA.

    I REATI SONO NEL MIO CASO SPECIFICO MOLTEPLICI 

    DA TORTURE A TENTATI OMICIDI E AVVELENAMENTO IN PIÙ DI UN CASO.

    IL TACITO ACCONSENTIMENTO DELLA PARTE POLITICA È RESPONSABILE AL PARI. [ #DALLELOROOPERE  ] 

    Dei DELITTI contro la LIBERTÀ MORALE

    #SEQUESTRO DI PERSONE E BAMBINI 
    #CODICE_PENALE 

    Articolo n.610
    Violenza privata. 

    MIA MADRE LO STO DENUNCIANDO DA ANNI È SOTTO INTIMIDAZIONI DA PARTE DEL MALATO MARITO OMOSESSUALE CHE MAI LA HA ACCAREZZATA O BACIATA.

    VIVE SOTTO SEQUESTRO IN QUANTO LA SUA VITA VEGETALE PRODUCE COMODITÀ DI AZIONE DEL BUFFA. 
    IL PLAGIO E POI ANCHE IL MIO ABBANDONO SONO PROVA CHE CONCORRONO A TANGENTI CELATE DIETRO LA NORMATIVA SULLA PRIVACY 

    《 #ALTO_TRADIMENTO SALVINI MI FI A

    *
    TSO E DENUNCIA DISATTESA DA 6 ANNI DA EX ORGANIZER M5S IN TERRA DI MAFIA

    https://italiaalata.wordpress.com/2019/05/20/tso-e-denuncia-disattesa-da-6-anni-da-ex-organizer-m5s-in-terra-di-mafia/

    https://italiaalata.wordpress.com/2019/05/20/alto_tradimento-salvini-mi-fi-a/ 》 

    #ITALIA_ALATA_SALViNI

    *

    "Mi piace"

  3. Empatia e #BOLLA_PROSSEMICA = #comeAteStesso 

    Salmi 12:8; 
    8. Gli empi vanno attorno, Quando i più vili d’infra i figliuoli degli uomini sono innalzati.

    #PROGRAMMA_MILITARE 

     VS GENDER ANTICRISTO
    #fbi #ITALIA_ALATA_facebook

    https://italiaalata.wordpress.com/2019/05/22/programma_militare-vs-gender-anticristo/

    walkie-talkie  
    usate passa parola a biglietti fuori dal CONTROLLO

    (http://en.wiktionary.org/wiki/walkie-talkie)

    Salmi 128:1;
    1. Cantico di Maalot. BEATO chiunque teme il SIGNORE, E cammina nelle sue vie.

    #ITALIA_ALATA_SIGNORAGGIO  e Facebook boom 

    Notre Dame
    rebatirnotredamedeparis.fr

    #ITALIA_ALATA_MONETA

    #ITALIA_ALATA_BENI

    《 I satanici GENDER #ANTICRISTO

    UN #EX_ORGANIZER_M5S VS gli ANTICRISTO #giacalone_vendola 

    https://italiaalata.wordpress.com/2019/05/16/i-satanici-gender-anticristo/ 》

    *

    Foto riguardo a Facebook e al fatto che CONSAPEVOLMENTE OSCURA IN OGNI MODO LE MIE DENUNCE DA 10 ANNI 

    DA RIFUGIATO POLITICO IN FRANCIA DA 4 ANNI 

    ECCO I LINKs: 

    1. https://photos.app.goo.gl/SGSZ9Hr88ZAh4QcZ6

    ___

    2. La politica in Italia: 
    https://photos.app.goo.gl/qsqwSmFiJIhVinwu2

    *

    Mt 22:#E20 «Di chi è questa effigie e questa iscrizione?»  

    https://italiaalata.wordpress.com/2019/05/17/mt-22e20-di-chi-e-questa-effigie-e-questa-iscrizione/

    #ITALIA_ALATA_MEDIA #BUROCRAZIAnote #CASTA E CASTE 
    = CAVALLO DI TROIA = GOLPE CON GENOCIDI di ACAB 
    #ITALIA_ALATA_TSO (questi sono hashtag con gli argomenti trattati ampiamente) 
    #ITALIA_ALATA_BILANCIO

    Francesco Miglino

    Deve essere l’ empatia, il sentimento solidale che esiste in ognuno di noi ad unire il POPOLO DI INTERNET nella lotta contro il potere disumano ed incontrollato del parassitismo finanziario che, con il potere del denaro creato a costo zero e l’ erogazione arbitraria del credito, corrompe abilmente i politici per inserirsi nei luoghi decisionali degli Stati rendendo difficile la vita dei popoli.

    *

    Pina Bellato 

    Ma secondo voi la chiesa piena di pedofili può fare la morale al popolo?

    ___

    Clicca su #ITALIA_ALATA_vaticano 
    O #ITALIA_ALATA_PASQUA 
    o #SECONDO_COMANDAMENTO 

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close